evento

Firenze per i Bambini di Taranto

30 ottobre 2019
ore 23:00 (Durata: 2 ore)

E' INIZIATO TUTTO COSI'..Qualche mese fa, ricevemmo sulla messaggistica dei Genitori tarantini, un messaggio che ci ha aperto il cuore. La prof.ssa Chiara Cocciarini, un'insegnante di un Istituto comprensivo di FIRENZE, delegata dalla dirigente scolastica, ci invitava per parlare della situazione tarantina agli studenti, ai loro genitori e ai docenti, incontro aperto anche ai cittadini fiorentini. Nello stesso periodo, un altro fiorentino, Massimo Parrini, un uomo dal cuore grande, che lavora come volontario all'interno di associazioni benefiche a Firenze,.ci contattava per chiederci cosa poteva fare per aiutare i nostri bambini ad uscire da questa assurda, inumana condizione.
E così, abbiamo intessuto rapporti amicali con questi amici fiorentini e ci siamo organizzati per incontrarli, e loro ci hanno aiutato.
Dal 30 ottobre all'1 Novembre, quindi, saremo a Firenze ed incontreremo diverse Associazioni e Comitati del territorio che lottano contro le grandi opere ed in difesa dell'ambiente. Il nostro progetto, mai abbandonato, di fare rete con quelle associazioni che difendono la vita e la propria terra, presenti sul suolo italiano, si sta realizzando, Sono sempre di più gli amici che stringono con noi alleanze e amicizia. Senza contare l'importanza di parlare con le nuove generazioni, con gli studenti, con chi, un giorno, diventerà adulto e potrà cambiare l'atteggiamento nei confronti della Natura e del creato.
Nel corso di questi due giorni oltre alle problematiche tarantine, faremo conoscere le bellezze naturalistiche e storiche di Taranto, e nel rispetto dei più piccoli, faremo dirette facebook degli incontri con gli studenti, con i docenti e con i fiorentini che vorranno partecipare. Porteremo con noi le loro esperienze, le problematiche del loro territorio, e ci scambieremo nuove proposte ed idee.
Seguiteci, in questo viaggio verso Firenze.
Intanto, ringraziamo con il cuore la Professoressa Chiara Cocciarini e Massimo Parrini e tutte le belle anime che, pare, ci stiano aspettando. Noi non vediamo l'ora di arrivare!
Grazie, grazie!

Per maggiori informazioni: evento su Facebook
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1986: Marcia della Pace per il disarmo nucleare totale da Los Angeles verso Washington.

Dal sito

  • Kimbau
    Voci dal Congo

    Chiara Castellani racconta Luca Attanasio

    Altri ambasciatori sono complici del traffico di minerali preziosi come coltan, cobalto, manganese, diamanti, in cambio di armi. Luca era dalla nostra parte: documentava, fotografava, denunciava.
    1 marzo 2021 - Laura Tussi
  • Taranto Sociale
    Oggi lo ricorda il mondo della scuola

    Tommaso Anzoino

    E' morto, all'età di 81 anni. Lo ebbi come vicepreside dello storico Liceo Scientifico Battaglini, volto mite e tollerante in una scuola severa e autoritaria. Appassionato di Pasolini fu un punto di riferimento a Taranto per la cultura e per gli insegnanti che volevano rinnovare la scuola.
    1 marzo 2021 - Alessandro Marescotti
  • Pace
    Video e documentazione

    Che cosa è la nonviolenza e come può essere efficace

    Si dice che l'azione nonviolenta sia debole o che rifiuti il conflitto. Al contrario, l'azione nonviolenta apre e gestisce i conflitti. Cammina nel conflitto, sfida l'ingiustizia e lavora per il cambiamento. Assume su di sè dolore o situazioni spiacevoli senza infliggerli ad altri.
    Redazione PeaceLink
  • Laboratorio di scrittura
    In mancanza della Fede coltivo la Speranza

    Pensieri disordinati di un giorno peggiore

    Il Male che si è impadronito del mondo genera un dolore insopportabile e sembra realmente invincibile. Socialismo, comunismo, cristianesimo, attivismo, associazionismo, sindacalismo, per molti/e sono stati una maschera dietro la quale hanno nascosto le loro ansie di protagonismo e di potere.
    26 febbraio 2021 - Adriana De Mitri
  • Processo Ilva
    "Gravissimo pericolo per la salute pubblica nella popolazione jonica in generale"

    Processo ILVA: la Provincia di Taranto ha chiesto 15 miliardi di euro di risarcimento

    Per il legale dell'ente, dalla lunga istruttoria “è emersa senza ombra di dubbio la sciagurata gestione dello stabilimento Ilva di Taranto che per anni, nella piena consapevolezza dei suoi amministratori e dirigenti, ha riversato nell’aria/ambiente sostanze nocive per la salute umana".
    24 febbraio 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)