dibattito

GIORNATA DI SOLIDARIETA' CON I LAVORATORI IN LOTTA

18 giugno 2004

presentazione dei volumi
LAVORARE IN TEAM ALLA FIAT
Da Melfi a Cordoba
di Paolo Caputo
Una ricerca comparata tra due impianti produttivi, inseriti in due contesti socio economici diversi (Italia e Argentina) che presentano tuttavia le stesse caratteristiche strutturali e organizzative di base, inquadrate all’interno di una medesima strategia aziendale.
La tesi sostenuta dal testo ?che le differenze rilevate sono legate alla peculiarit?dei contesti e, in particolare, rappresentano la risposta aziendale alle forme specifiche delle pratiche conflittuali espresse dai lavoratori di Melfi e di Cordoba.
E
EVASIONI
Melfi operai in fuga dalla fabbrica penitenziario e altre storie
di Elisabetta Della Corte
Racconti. Storie. Questo libro vuole far emergere le difficolt? estenuanti, affrontate dagli operai dello stabilimento Fiat di Melfi, attraverso le testimonianze dei protagonisti; operai e operaie che lottano per la difesa dei propri (e altrui) diritti.
Parteciperanno all’evento
Paolo Caputo
Elisabetta Della Torre
Ass. l’altrolibro di Napoli
Delegazione degli operai della SITA di Melfi

seguir?un dibattito con le realt?sindacali di base e con Tonino Innocento del coordinamento operai in lotta

Ore 20:30 LA CLASSE OPERAIA VA IN PARADISO
Di E. Petri
concluder?la giornata il concerto dei "VENTU NOVU" (pizzica)

Per maggiori informazioni:
villaggio globale
065757233
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • PeaceLink English

    What can we learn from the failure of the Alinari company?

    25 gennaio 2021
  • Ecodidattica
    I limiti per la dose tollerabile sono stati abbassati di sette volte dall'EFSA nel 2018

    Strategia comunitaria sulle diossine, i furani e i bifenili policlorurati

    "In bambini esposti a diossine e/o PCB durante la fase gestazionale sono stati riscontrati effetti sullo sviluppo del sistema nervoso e sulla neurobiologia del comportamento, oltreché effetti sull’equilibrio ormonale della tiroide, ritardo nello sviluppo, disordini comportamentali".
    24 gennaio 2021 - Redazione
  • Ecodidattica
    I numeri del cancro in Italia (vedere file allegato)

    Limiti normativi, indicazioni OMS e rischi per la salute

    La maggior parte dei risultati degli studi che hanno valutato l’impatto dell’inquinamento atmosferico sulla salute umana provengono da studi condotti in aree (italiane o straniere) in cui tali limiti di legge erano rispettati. Questa osservazione vale anche per le valutazioni del rischio oncologico
    AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica)
  • Alex Zanotelli
    Webinar sul bando delle armi nucleari organizzato dall'agenzia di stampa internazionale Pressenza

    Padre Zanotelli: "Dobbiamo far aderire l'Italia al Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari"

    "Sarebbe un gesto di civiltà avere il coraggio di realizzare il disarmo nucleare per porre fine a diseguaglianze e sfruttamento", ha dichiarato il missionario comboniano, che ha aggiunto: ''Le armi atomiche, come disse Oppenheimer, sono la scienza che ha conosciuto il peccato'.
    23 gennaio 2021 - Antimafia Duemila
  • Editoriale
    La beffa: gli animali si sono contaminati su terreni "a norma" in base all'ultimo decreto

    Non un solo grammo di diossina verrà bonificato a Taranto

    Avrete letto sui giornali che ripartono le bonifiche. E' un trionfalismo fuori luogo perché con un decreto del Ministero dell'ambiente viene fissato il limite della diossina per i terreni di pascolo a 6 ng/kg ma le pecore e le capre si sono contaminate con livelli di contaminazione inferiore.
    9 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti (Presidente di PeaceLink)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)