Consumo Critico

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • Conto Corrente Bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

Il decreto Renzi presentato il 24 dicembre 2014

I buoni fruttiferi postali e la manovra per evitare il fallimento dell'ILVA

L'operazione non è consentita dall'articolo 107 del TFUE e dallo stesso Statuto della Cassa Depositi e Prestiti. Ecco cosa si può scrivere alla Cassa Depositi e Prestiti per evitare che i soldi dei risparmiatori vadano all'ILVA.
30 dicembre 2014 - Alessandro Marescotti

E’ un’operazione tutta in perdita, e a guardagnarci saranno solo le banche che hanno un cospicuo credito consolidato nei confronti dell’ILVA e che sperano, con questa operazione del governo sulla Cassa Depositi e Prestiti, di poter riavere i soldi che hanno prestato in una delle scelte di politica economica più fallimentari degli ultimi anni. Una scelta che vede fraternamente abbracciati SEL, PD e Nuovo Centrodestra sull’orlo del precipizio.

Nel frattempo i malumori fra i risparmiatori crescono, sia per ragioni etiche sia per il rischio di vedere bruciati dei risparmi in un’operazione che ha già generato un crollo di due miliardi e mezzo del capitale netto dell’ILVA in soli due anni.

 

Bozza lettera alla CDP

Oggetto: campagna disinvestimento risparmi postali usati per l'Ilva

Sono venuto a conoscenza dalla stampa che il decreto governativo sull'Ilva preleverà fondi dalla Cassa Depositi e Prestiti. Tale operazione - come ben sapete - non è consentita dal vostro Statuto. Fornendo i miei risparmi all'operazione di salvataggio di un'azienda inquinante sull'orlo del fallimento rischiate di fare una scelta non etica oltre che in conflitto con il vostro Statuto.
Con questa lettera intendo manifestarvi l'intenzione di disinvestire i miei risparmi postali nel caso in cui non applicherete lo Statuto.
Distinti saluti
Nome Cognome
Città

---

Da inviare a:
CDP, via Goito, 4 - 00185 Roma
Tel +39 06 4221.1 - Fax +39 06 4221.4026
Indirizzo PEC aziendale: cdpspa@pec.cassaddpp.it

Oppure a:

CDP
Relazioni Istituzionali e Comunicazione Esterna
Rapporti Internazionali
Tel. +39 06 4221 4440
Fax +39 06 4221 5295
segreteriarice@cdp.it

CDP Bruxelles
Riccardo Honorati Bianchi
Square de Meeûs 37 (7th Floor) 1000 Bruxelles
Tel. +32 2 2131950
Fax +32 2 2131950
Mob. +39 345 1826631
riccardo.honoratibianchi@cdp.it
cdp.brussels@cdp.it

Note:

Renzi, Vendola, Pelillo e gli altri esponenti della politica pro-Ilva leggano cosa prevede lo Statuto della CDP (Cassa Depositi e Prestiti) che tutela i risparmiatori postali. Lo Statuto prevede "assunzione di partecipazioni in società di rilevante interesse nazionale che risultino in una stabile situazione di equilibrio finanziario, patrimoniale ed economico e siano caratterizzate da adeguate prospettive di redditività".

Esattamente i requisiti che non possiede Ilva: equilibrio finanziario, patrimoniale ed economico. Men che meno Ilva ha "adeguate prospettive di redditività" dato che subisce consistenti perdite, mese dopo mese, a cui si cerca di porre argine prelevando appunto alcune centinaia di milioni di euro dalla Cassa Depositi e Prestiti violandone lo Statuto.

Lo Statuto della CDP è qui
http://www.cdp.it/chi-siamo/organizzazione-e-governance/statuto-cdp.html

Altre informazioni sono qui:

Ilva, destinare all’acciaieria i buoni fruttiferi della Cdp? Una scelta ‘non etica’
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/12/30/ilva-destinare-allacciaieria-i-buoni-fruttiferi-della-cdp-una-scelta-non-etica/1304556/

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)