CyberCultura

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • Linux orientato alla didattica
    So.Di.Linux

    Linux orientato alla didattica

    Un ottimo esempio anche di green economy perché consente - essendo un software "leggero" - di riutilizzare computer ancora funzionanti ma poco potenti. Computer che rischiano di andare in discarica ma che con Linux tornano a "nuova vita"
    5 dicembre 2016 - Alessandro Marescotti
  • Richard Stallman a Firenze: Software libero ed economia solidale per difendere democrazia e libertà
    Stallman, chi era costui? :-)

    Richard Stallman a Firenze: Software libero ed economia solidale per difendere democrazia e libertà

    Per chi non è avvezzo al sistema operativo del "pinguino", il nome di Stallman non dice nulla. E per chi non segue le vicende del "software libero", o non sa che la Rete può diventare un'arma a doppio taglio, difficilmente avrà partecipato all'importante e seguitissimo incontro che si è tenuto a Firenze lo scorso 14 settembre 2013; ospite illustre, appunto, Richard Stallman.
    25 settembre 2013 - Roberto Del Bianco
  • Dal pensiero strade per innovare
    Tesi del Master "Scienza Tecnologia e Innovazione"

    Dal pensiero strade per innovare

    Software e comunicazione digitale, circolazione della conoscenza ed esigenze di tutela della proprietà intellettuale
    28 gennaio 2010 - Lidia Giannotti
  • Diretta Rai nuovamente visibile per gli utenti Linux
    Dopo la protesta di PeaceLink

    Diretta Rai nuovamente visibile per gli utenti Linux

    Ieri PeaceLink aveva rilanciato le preoccupazioni della comunità Linux, in particolare quelle del forum di Ubuntu, circa l'impossibilità di vedere in diretta i canali della Rai.
    16 febbraio 2010 - Associazione PeaceLink

Modem USB - PCI - AMR ... Guida all' uso sotto Linux.

Una piccola guida all'uso dei modem con Linux, un problema sentito da molti.
21 marzo 2005 - Gizmo

Premessa:
Se avete intenzione di comprarne uno evitate assolutamente, preferite ad essi modem seriali o ethernet.

Perche' sono cosi' problematici da usare/configurare (o non funzionano proprio) e la mia distribuzione non li riconosce da sola come per il resto dell' hardware?
Il motivo per cui questi tipi di modem sono cosi' problematici per Linux sta nel loro particolare modo di funzionare e nella stupidita' di chi li produce...

E come funzionerebbero questi modem ?
I Modem di questo tipo all' accensione sono "inetti", mi spiego meglio; il modem nel momento in cui viene alimentato NON e' un modem, non e' capace di accettare comandi AT, nulla di standard, se non attendere l' inizializzazione.

I Modem PCI e USB al loro interno montano un Chip di tipo MCU (Micro Controller Unit) o DSP Programmabile, questi chip non svolgono funzioni in maniera hardware, ma ben si svolgono funzioni molteplici a seconda di come vengono programmati.

Questi modem quindi nel momento che vengono alimentati stanno li ad aspettare che il pc li programmi, il software che deve essere caricato dentro ad essi per far si che inizino a funzionare e' contenuto nei driver stessi che la casa fornisce, guarda te, per Windows.

Questo pezzetto di software che viene caricato dentro al modem tecnicamente si chiama "Firmware".

La differenza sostanziale con gli altri tipi di modem che funzionano senza problemi sotto Linux e' nel fatto che nei modem Ethernet o Seriali il Firmware e' caricato in maniera statica dentro a una ROM, quindi questi modem all' accensione funzionano gia', mentre gli USB e PCI no !

Allora perche' non mettono una rom anche dentro i modem USB e PCI?
I motivi sono molteplici...
1) Questi sono Winmodem, non so se per dispetto o per caso, ma sembrano pensati per dare problemi a Linux...
2) Omettere la ROM all' interno del modem ne abbassa il costo...
3) Tramite aggiornamenti del driver (Per Windows) i produttori possono chiudere difetti di funzionamento dell' hardware o migliorare le caratteristiche dello stesso... Ad esempio se io ho un modem Seriale Analogico V90, se sono esperto e capace, posso fare l' upgrade del firmware interno del modem (sempre che la casa abbia rilasciato aggiornamenti) e farlo diventare V92, questa operazione oltre tutto e' rischiosa, se sbaglio binario o salta la luce il mio modem e' morto per sempre.
Con i modem USB basta aggiornare il driver (sotto Windows) per ottenere l' effetto...

Teoricamente il punto 3 sarebbe uno dei motivi principali, anche se putroppo c'e' da dire che i produttori fanno update dei driver solo per tappare eventuali grossi problemi di funzionamento e, se anche possibili, evitano ti fare update "funzionali" dei loro prodotti semplicemente perche' se vuoi V92 compri poi un nuovo modem...

Quindi a Linux manca questo "Firmware" per poter inizializzare il modem?
Si !

E come mai non lo ha?
Perche' chi produce i modem e' stupido e non vuole rilasciarlo alla comunita', oppure non rilascia informazioni sufficenti alla scrittura di un driver efficente...
E questa e' vera e propria stupidita', io non vedo il motivo di chiudere un pezzetto di sofware che serve solo a far funzionare un LORO prodotto e gioverebbe a conquistare una fettina di utenza che sarebbe piu' interessata a comprare...
Insomma sti qua vendono Hardware o Software? A me pare vendano Hardware, quindi che interessi hanno a chiudere un driver? Per questo penso siano stupidi...
Oltre tutto ottenere il firmware dai driver per Windows sarebbe anche possibile ma non legale per le leggi vigenti sul reverse engeenering...

E gli sviluppatori Linux non potrebbero scriverselo da se questo "Firmware"?
Non e' cosi' semplice scrivere codice per un Chip di cui non si hanno informazioni a sufficenza, immaginate di portare una FIAT Punto indietro nel tempo, nel 1500, e poi di chiedere a un alchimista di fare la benzina, quando questo poveretto (per quanto bravo nel suo mestiere) non ha idea di come funzioni il motore e di che tipo di carburante abbia mai bisogno per mettersi in moto...

Quindi se ho un modem USB - PCI o AMR che faccio lo devo buttare, ne devo comprare un' altro Seriale o Ethernet per forza???
Non e' ancora il momento di perdere la speranza !!!
Gli "alchimisti" di Linux si sono dati comunque molto da fare per cercare di supportare questi modem, alcune ditte hanno rilasciato specifiche piu' o meno sostanziose che hanno reso possibile la scrittura di driver piu' o meno funzionanti.

Ad esempio i modem PCI Analogici piu' rinomati sotto a Linux sono i Lucent e i Conexant, questi non vengono rilevati in fase di installazione ma comunque molte distribuzioni contengono pacchetti gia' precompilati e pronti all' installazione dei driver per questi modem.

Anche in SuSE, dentro al centro di controllo di YaST, nella sezione dedicata all' installazione software, basta fare una ricerca con la chiave "HSF" per trovare il pacchetto per i modem Conexant HSF, o con la chiave "Modem" per trovare diversi pacchetti per modem Lucent e modem AMR e USB Analogici.

Anche se pero' i driver ufficiali attualmente sono pochi, 5 o 6 al massimo...
(Ma almeno questi funzionano bene)

Tutti gli altri modem sono supportati piu' o meno bene da driver sperimentali, a volte esotici e dallo strano funzionamento, altri non sono supportati per niente, alcuni non riescono a integrarsi con le interfaccie grafiche di controllo della connessione, tipo Kinternet o KPPP, e devono essere azionati cronicamente a mano da riga di comando e dalla configurazione spesso molto difficoltosa, come quasi tutti i modem ADSL USB ad esempio ... Questo e' un grosso Handicap per gli utenti inesperti e puo' far perdere parecchio tempo anche a i guru.

Sostanzialmente se uno puo' permetterselo e sta pensado seriamente di continuare a usare Linux fa prima a cambiare modem...

GizMo io non ho voglia di cambiare modem!

Bene, ora daro' alcune indicazioni su dove reperire informazioni per far funzionare i vostri modem...
Il primo sito di riferimento e': www.linmodems.org
Su questo sito trovate molte informazioni aggiornate a Link utili per i possessori di modem PCI sopratutto, ma anche altro...

Ho un Computer portatile e non so che tipo di modem abbia dentro...
I portatili spesso hanno modem di tipo AMR, ma alcuni integrano anche chip di diverso tipo, per identificare il modem e' sufficente da una shell digitare il comando "lspci" dopo aver preso diritti di root.
Questo comando mostra un listato di tutte le periferiche PCI presenti nel sistema, in mezzo a tutto quello che vi appare scritto a monitor dovreste, a intuito, capire quella che identifica il modem, tramite questa stringa poi potete partire con un motore di ricerca (tipo google) a vedere se trovate riferimenti e driver per esso...

Modem ADSL
(Ringrazio HAWK per avermi fornito i Link e il testo descrittivo)

Per cominciare dico subito che non importa una cicca la marca del vostro modem ma il Chip in esso contenuto o almeno il modello del modem da cui si puo' risalire al Chip, questa informazione e' necessaria per sapere quale Firmware dovete far caricare da Linux nel vostro Modem.

http://dsl.linux.it/DSLChipsets
(In Inglese)

http://eciadsl.flashtux.org
In francese, driver che supporta tutta una lista di modem presenti all'indirizzo:
http://eciadsl.flashtux.org/modems.php?supported=yes
Ce ne sono anche altri non completamente supportati.

Per i modem adsl con Chipset Conexant:
http://cxacru.altervista.org/

Tutorial italiano in versione ridotta del progetto
http://sourceforge.net/projects/accessrunner/

Un breve tutorial per modem con chipset Globespan è disponibile su:
http://www.linuxdesktop.it/modules.php?name=News&file=article&sid=162

Il progetto 3Com Adsl Modem USB
http://cp4218.sourceforge.net/

Supporto modem in generale:
(vale anche qui lo stesso discorso dei chipset)
http://www.linmodems.org/

Informazioni molto dettagliate, programmi di configurazione e possibilità di supporto personale su:
http://linmodems.technion.ac.il/

Driver per ChipSet Conexant (Alcuni driver a pagamento)
http://www.linuxant.com/drivers/

Modem-HOWTO
http://www.tldp.org/HOWTO/Modem-HOWTO.html

Risorse per Gsm-modem
http://www.physiol.usyd.edu.au/daved/linux/gsm-modem.html

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)