CyberCultura

Stallman, chi era costui? :-)

Richard Stallman a Firenze: Software libero ed economia solidale per difendere democrazia e libertà

Per chi non è avvezzo al sistema operativo del "pinguino", il nome di Stallman non dice nulla. E per chi non segue le vicende del "software libero", o non sa che la Rete può diventare un'arma a doppio taglio, difficilmente avrà partecipato all'importante e seguitissimo incontro che si è tenuto a Firenze lo scorso 14 settembre 2013; ospite illustre, appunto, Richard Stallman.
25 settembre 2013

Il "Guru" Stallman

Stallman, chi era costui? :-)

Per chi non è avvezzo al sistema operativo del "pinguino" è un nome che non dice nulla. E per chi non segue le vicende del "software libero", o non sa che la Rete può diventare un'arma a doppio taglio, difficilmente avrà partecipato all'importante e seguitissimo incontro che si è tenuto a Firenze lo scorso 14 settembre 2013, presso la Biblioteca delle Oblate; ospite illustre, appunto, Richard Stallman.

 

Invitato da Solidarius Italia, di cui è stata organizzatrice dell'evento nell'ambito delle attività del Distretto di Economia Solidale (DES) di Firenze, Stallman, uno dei fondatori della Free Software Foundation (FSF), ha discusso lungamente sull'importanza dell'uso del software libero, anche per evitare (o limitare) i rischi derivati da un controllo occulto da parte di "poteri forti" o di aziende e organizzazioni, che attraverso programmi o servizi "nascosti" possono intercettare dati personali ad insaputa dell'utilizzatore. Questo rischio fa sì che la grande e crescente potenzialità delle risorse tecnologiche nella nostra "era digitale" possa diventare un'arma a doppio taglio.

I numerosi partecipanti all'incontro

Ecco quindi la "rivoluzione" che l'intreccio tra software libero ed economia solidale può produrre per tutti noi: un obiettivo di libertà che si contrapponga all'incombente rischio di sottomissione della nostra privacy al potere di corporazioni o di governi. Ecco un modo giusto per festeggiare il trentennale dall'annuncio iniziale del progetto GNU (ormai da tanti identificato unicamente da Linux). Un concetto di libertà - in origine dal sistema operativo "proprietario" UNIX - che in questi trent'anni di vita si è via via rafforzato e diffuso dappertutto nel mondo.

 

Logo per il trentennale del progetto GNU

 


 

Firenze - Incontro con Richard Stallman from Roberto Del Bianco on Vimeo.

Note: La traduzione simultanea a volte si sovrappone all'audio originale in inglese, che non sempre è comprensibile.

Link utili:
Solidarius Italia: http://www.solidariusitalia.it/
GNU Operating System: http://www.gnu.org
Free Software Foundation: http://www.fsf.org

Articoli correlati

  • Ecologia della vita quotidiana e computer
    Ecodidattica
    Linux Lubuntu per resuscitare i vecchi computer

    Ecologia della vita quotidiana e computer

    Non volete gettare il computer su cui è istallato Windows XP? Ecco alcuni consigli per evitare l'obsolescenza tecnologica usando il software giusto.
    29 marzo 2019 - Alessandro Marescotti
  • Linux orientato alla didattica
    Ecodidattica
    So.Di.Linux

    Linux orientato alla didattica

    Un ottimo esempio anche di green economy perché consente - essendo un software "leggero" - di riutilizzare computer ancora funzionanti ma poco potenti. Computer che rischiano di andare in discarica ma che con Linux tornano a "nuova vita"
    5 dicembre 2016 - Alessandro Marescotti
  • Dal pensiero strade per innovare
    CyberCultura
    Tesi del Master "Scienza Tecnologia e Innovazione"

    Dal pensiero strade per innovare

    Software e comunicazione digitale, circolazione della conoscenza ed esigenze di tutela della proprietà intellettuale
    28 gennaio 2010 - Lidia Giannotti
  • Diretta Rai nuovamente visibile per gli utenti Linux
    CyberCultura
    Dopo la protesta di PeaceLink

    Diretta Rai nuovamente visibile per gli utenti Linux

    Ieri PeaceLink aveva rilanciato le preoccupazioni della comunità Linux, in particolare quelle del forum di Ubuntu, circa l'impossibilità di vedere in diretta i canali della Rai.
    16 febbraio 2010 - Associazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.20 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)