Disarmo

Lista Disarmo

Archivio pubblico

Oggi che il M5s è al governo che fine hanno fatto questi buoni propositi?

"Non dotate gli F35 italiani di armi nucleari"

Il M5s aveva denunciato nel 2016 l'insabbiamento al Senato della mozione parlamentare contro l'aggiornamento dei cacciabombardieri F35 per renderli capaci di usare armi atomiche. La mozione era firmata da un quinto dei senatori, appartenenti a vari gruppi politici
2 gennaio 2019
Redazione PeaceLink

No alle armi atomiche sugli F-35

Mario Giarrusso, nel 2016 capogruppo al Senato del Movimento 5 Stelle, aveva denunciato l'insabbiamento al Senato della mozione parlamentare presentata dal suo gruppo contro l'aggiornamento dei cacciabombardieri F35 per renderli capaci di usare armi atomiche.

Ce lo ricorda una Askanews del 28 gennaio 2016. Il senatore pentastellato aveva infatti convocato i giornalisti in una conferenza stampa contro le armi atomiche e contro il governo di allora, guidato da Matteo Renzi.

"Abbiamo fatto questa conferenza stampa - disse Giarrusso - per portare all'attenzione del pubblico un fatto gravissimo: una mozione presentata quasi un anno fa, firmata da oltre ottanta senatori della Repubblica di cinque gruppi politici diversi non è stata portata in votazione in aula. Questo malgrado il regolamento preveda espressamente che una mozione firmata da un quinto dei senatori, e ottanta sono più di un quinto dei senatori, ma molti di più di un quinto, debba essere obbligatoriamente portata in aula entro trenta giorni. Qui abbiamo una violazione gravissima dei diritti delle opposizioni, di tutte le opposizioni perché sono cinque i gruppi politici che hanno firmato questa mozione, e anche esponenti della maggioranza". Armi nucleari in Italia: che ne pensa la ministra pentastellata della Difesa Elisabetta Trenta?

A giudizio di Giarrusso "la mozione è importantissima perché riguarda il tentativo di dotare gli F35 che sono in corso di acquisto di armi nucleari. Con questa mozione noi vorremmo dare una direttiva al Governo affinché impedisca l'upgrade di questi strumenti come vettori nucleari".

Articoli correlati

  • Le fabbriche di armi continuano a lavorare senza sosta
    Editoriale
    PeaceLink aderisce alla richiesta di riconversione civile avanzata da molte associazioni

    Le fabbriche di armi continuano a lavorare senza sosta

    Nel "Decreto Nuove misure per l’emergenza coronavirus" sono "consentite le attività dell’industria dell’aerospazio e della difesa, nonché le altre attività di rilevanza strategica per l’economia nazionale". Il governo potrebbe riconvertire e far produrre respiratori invece di armi.
    24 marzo 2020 - Redazione PeaceLink
  • Il virus Covid-19 non si ferma con le armi: “Questa non è un’esercitazione"
    Disarmo
    Le fabbriche degli F35 al tempo della quarantena

    Il virus Covid-19 non si ferma con le armi: “Questa non è un’esercitazione"

    E’ stata privilegiata la protezione dell’attività economica rispetto alla tutela della salute
    23 marzo 2020 - Rossana De Simone
  • Quanti F-35 tagliare per salvare gli operai ILVA? 
    Disarmo
    La classe operaia - alleata con cittadini, ecologisti e pacifisti - potrebbe bloccare il riarmo

    Quanti F-35 tagliare per salvare gli operai ILVA? 

    I nove miliardi per salvare Taranto sono stati appena dirottati sull'acquisto dei nuovi F-35. Ma le campagne di riconversione delle spese militari in spese di pace non hanno mai incluso l’ILVA nelle proposte di riconversione.
    5 dicembre 2019 - Alessandro Marescotti
  • La svolta euro ambientalista del governo giallo rosso non basta
    Europace
    Sul governo M5S, PD, Leu

    La svolta euro ambientalista del governo giallo rosso non basta

    Il segretario del PD Nicola Zingaretti ha chiesto discontinuità rispetto al governo precedente. Discontinuità che non ha avuto sul nome del presidente del Consiglio ma l'ha ottenuta su due punti che sono di fondamentale importanza per il nostro futuro: l'Europa e i cambiamenti climatici.
    5 settembre 2019 - Nicola Vallinoto
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)