Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Conferenza Onu del 1992

"Summit della Terra" (Earth Summit) di Rio

La dichiarazione sui diritti delle generazioni future firmata anche dall'Italia
30 ottobre 2003
Vittorio Bica

La Conferenza delle Nazioni Unite sull'Ambiente e lo Sviluppo (UNCED - United Nations Conference on Environment and Development, Rio de Janeiro, 3-14 giugno 1992) meglio nota come "Summit della Terra" Earth Summit) di Rio
(q.v. http://www.un.org/geninfo/bp/enviro.html)
definì cinque Convenzioni Globali, prive di obblighi giuridici:

1) La "Dichiarazione di Rio sull’Ambiente e lo Sviluppo", che definisce in 27 punti i diritti e le responsabilità delle nazioni nei riguardi dello sviluppo sostenibile.

2) L' "Agenda 21", per l'applicazione della Dichiarazione di Rio, che individua lo sviluppo sostenibile come prospettiva da perseguire a livello globale

3) La "Dichiarazione dei principi sulle foreste", che sancisce il diritto degli Stati di utilizzare le foreste secondo le proprie necessità, senza però lederne i principi di conservazione e di sviluppo

4) La "Convenzione quadro sui cambiamenti climatici" che pone obblighi di carattere generale per il contenimento della produzione di gas e la riduzione dell'effetto "serra"

5) La "Convenzione sulla diversità biologica", che ha l’obiettivo di tutelare le specie animali e vegetali nei loro habitat e la riabilitazione di quelle in via di estinzione

Tali documenti possono essere scaricati dal sito dell'ONG "Earth Council", espressamente dedicato al Summit di Rio, all'indirizzo
http://www.ecouncil.ac.cr/about/ftp/riodoc.htm

Il documento ricercato è quindi probabilmente la
"Dichiarazione sulle responsabilità delle generazioni presenti verso le generazioni future" prodotto della Conferenza Generale UNESCO, tenuta a Parigi, dal 21 ottobre al 12 novembre 1997, in 29a sessione, che consta effettivamente di 12 articoli.
Lo si può leggere e scaricare all'indirizzo:
http://www.onuitalia.it/diritti/future.html

Articoli correlati

  • Le avventure di Cristy
    Cultura
    Giornata mondiale del libro e ambiente

    Le avventure di Cristy

    Una fiaba moderna per parlare di biodiversità con un pizzico di magia. Cristy è una ragazzina di Motalbano Jonico, terra dei calanchi che sono una meraviglia naturale creata dall’acqua sulle rocce argillose, ora Riserva regionale tra i fiumi Agri e Cavone in Basilicata
    23 aprile 2022 - Virginia Mariani
  • COP26, l’amaro in bocca del realismo geopolitico
    Ecologia
    L’attenzione e l’ambizione e le aspettative nei riguardi di questa COP 26 erano alte, altissime

    COP26, l’amaro in bocca del realismo geopolitico

    Lo scorso weekend si è conclusa la COP26, la ventiseiesima edizione della Conferenza delle parti l’appuntamento che dal 1992 chiama tutti i leader mondiali a decidere le strategie globali per far fronte alla crisi climatica. I pro e i contro dell'accordo raggiunto.
    17 novembre 2021 - Domenico Vito
  • Verso Glasgow: salviamo il clima con il disarmo e senza il nucleare
    Ecologia
    Il bla bla bla denunciato da Greta Thunberg è la verità

    Verso Glasgow: salviamo il clima con il disarmo e senza il nucleare

    I nostri obiettivi da portare come ecopacifisti alla Cop26 sono l’inserimento dell’impatto delle attività militari e del disarmo negli accordi di Parigi e lo sbarramento al rientro in gioco della lobby nucleare.
    23 ottobre 2021 - Laura Tussi
  • Lettera a Virginio Bettini. A un anno dalla sua scomparsa
    Cultura
    In Memoria di Virginio Bettini

    Lettera a Virginio Bettini. A un anno dalla sua scomparsa

    È occorso parecchio tempo per preparare il tuo libro postumo perché come tu ci hai chiesto, necessitava dei contributi di due tuoi cari compagni. Il primo contributo di Maurizio Acerbo e il secondo di Paolo Ferrero
    21 settembre 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)