Motore di ricerca in

Lista Pace

...

Articoli correlati

  • Musica per la Solidarietà

    Musica per la Solidarietà

    26 settembre 2017 - Laura Tussi
  • "Microcredito Solidale: come un sorriso" di Luisa Di Matteo

    "Microcredito Solidale: come un sorriso" di Luisa Di Matteo

    L'esperienza dell'Associazione Micro Sol
    11 settembre 2016 - Laura Tussi
  • Dino Frisullo, la militanza più appassionata e innamorata di giustizia, di libertà, di …umanità

    Dino Frisullo, la militanza più appassionata e innamorata di giustizia, di libertà, di …umanità

    "Ha percorso strade difficili, molto spesso lasciato solo, forse perché chiedeva troppo a sé e agli altri. Forse perché il suo amore per la giustizia era assoluto, impaziente dei tempi, impaziente e indignato."(i suoi amici)
    Io non credo nei confini, nelle barriere, nelle bandiere. Credo che apparteniamo tutti, indipendentemente dalle latitudini e dalle longitudini, alla stessa famiglia, che è la famiglia umana.(Vittorio Vik Utopia Arrigoni)
    5 giugno 2014 - Alessio Di Florio
  • Scateniamo tempeste ma preferiamo il Sole
    Intimidazioni per il Movimento NO MUOS

    Scateniamo tempeste ma preferiamo il Sole

    I fogli di via notificati in questi ultimi giorni ai due attivisti No Muos, “colpevoli” di aver ostacolato in maniera nonviolenta il passaggio di mezzi, operai e militari diretti alla base americana del Muos di Niscemi, rappresentano un atto intimidatorio che mira a soffocare l’ampia resistenza contro l’installazione delle parabole militari americane.
    6 maggio 2013 - Coordinamento regionale dei comitati No MUOS

Tsunami, prime risposte politiche: cancellazione del debito e governo globale

Il Sindaco di Roma Walter Veltroni in un intervista rilasciata al quotidiano La Repubblica lancia alcune proposte politiche su come affrontare tali emergenze.
3 gennaio 2005 - Nicola Vallinoto
Fonte: La Repubblica - 03 gennaio 2005

Nell'articolo intitolato "La povertà genera catastrofi tocca ai politici svegliarsi" Concita De Gregorio intervista il Sindaco di Roma sul disastro nel sud-est asiatico.

Alla domanda su cosa potrebbe fare l'Italia Veltroni lancia tre proposte:

1) Dovrebbe far partire subito una campagna internazionale per la cancellazione del debito, naturalmente vincolandola a determinati scopi. Non rivogliamo questi soldi, ma devono essere usati per fare questo e quello.

2) Poi lavorare a un governo globale, ma molto seriamente.

3) Poi censire e rafforzare il tessuto della solidarietà. La società è pronta. Migliaia di persone chiedono di adottare quei bambini a distanza. Il Comune di Roma attiverà da oggi un centro per far dialogare le associazioni e le persone che vogliono adottare.

Note:

Altri articoli sul tema:

- I disastri su scala planetaria e il bisogno di federalismo mondiale
http://italy.peacelink.org/europace/articles/art_8829.html

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)