Tsunami, prime risposte politiche: cancellazione del debito e governo globale

Il Sindaco di Roma Walter Veltroni in un intervista rilasciata al quotidiano La Repubblica lancia alcune proposte politiche su come affrontare tali emergenze.
3 gennaio 2005
Fonte: La Repubblica - 03 gennaio 2005

Nell'articolo intitolato "La povertà genera catastrofi tocca ai politici svegliarsi" Concita De Gregorio intervista il Sindaco di Roma sul disastro nel sud-est asiatico.

Alla domanda su cosa potrebbe fare l'Italia Veltroni lancia tre proposte:

1) Dovrebbe far partire subito una campagna internazionale per la cancellazione del debito, naturalmente vincolandola a determinati scopi. Non rivogliamo questi soldi, ma devono essere usati per fare questo e quello.

2) Poi lavorare a un governo globale, ma molto seriamente.

3) Poi censire e rafforzare il tessuto della solidarietà. La società è pronta. Migliaia di persone chiedono di adottare quei bambini a distanza. Il Comune di Roma attiverà da oggi un centro per far dialogare le associazioni e le persone che vogliono adottare.

Note: Altri articoli sul tema:

- I disastri su scala planetaria e il bisogno di federalismo mondiale
http://italy.peacelink.org/europace/articles/art_8829.html

Articoli correlati

  • Mascherine solidali “Siamo sulla stessa barca”: un progetto per aiutare l’Africa
    Sociale
    Mascherine solidali

    Mascherine solidali “Siamo sulla stessa barca”: un progetto per aiutare l’Africa

    L'uso corretto della mascherina può divenire segno di cittadinanza attiva? Alessandro Pucci ha realizzato delle mascherine che lanciano un messaggio di solidarietà e al contempo finanziano un progetto di telemedicina in Africa. Perché ognuno nel suo piccolo può fare la differenza.
    20 agosto 2020
  • E' morto Sandro Quaranta, animatore della Cooperativa Owen
    Editoriale
    Da sempre impegnato per la pace, la solidarietà e la giustizia

    E' morto Sandro Quaranta, animatore della Cooperativa Owen

    Gli amici di PeaceLink lo ricordano con immenso affetto per le doti umane, civiche e intellettuali. Una delle figure più limpide e altruiste, utopiche e fattive che si potesse incontrare. Era cieco, ma vedeva con grande lucidità il mondo.
    3 agosto 2020 - Alessandro Marescotti
  • Giornata Mondiale del Rifugiato
    Migranti
    20 Giugno 1951

    Giornata Mondiale del Rifugiato

    L'Umanità messa in discussione
    19 giugno 2020 - Laura Tussi
  • Schede
    Breve scheda

    Raoul Follereau (1903- 1977)

    Fu promotore di un movimento di solidarietà con le vittime della lebbra e di lotta contro la lebbra. Incontrò i lebbrosi, li aiutò e per tutta la vita denunciò l'indifferenza nei confronti della loro condizione. Invitò i potenti della terra a convertire le spese militari per aiutare chi soffre
    Peppe Sini
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)