L'Europa ripudia la guerra

Costituzione UE Agnoletto: 1 milione di firme per il ripudio della guerra

Vittorio Agnoletto, parlamentare europeo della Sinistra Europea, rilancia la campagna "L'Europa ripudia la guerra" con l'iniziativa di un milione di cittadini europei prevista dall'articolo sulla democrazia partecipativa (art. 47) della nuova costituzione.
Fonte: Ansa - 12 gennaio 2005

Ue: Costituzione; Agnoletto, manca il rifiuto della guerra

STRASBURGO, 12 GEN - Proprio perche' sono europeista convinto ho votato contro questa Costituzione. Non c'e' spazio nella Costituzione Europea per il rifiuto della guerra. Vittorio Agnoletto, eurodeputato del Prc, ha cosi' giustificato il suo no al trattato costituzionale nel voto odierno dell'assemblea di Strasburgo.

Marcia per la pace Perugia Assisi Nonostante il movimento avesse raccolto in tutta Europa milioni di firme per inserire nell'art. 1 della Costituzione il ripudio della guerra, non solo tutto cio' e' stato ignorato ma la Costituzione approvata oggi delinea un'Europa fondata sulla costruzione di una potenza militare subordinata alla Nato e quindi agli Usa, ha aggiunto, rilevando peraltro che questa battaglia non va abbandonata; sara' importante, appena saranno promulgati i regolamenti attuativi, avviare la raccolta di firme per presentare una proposta di iniziativa popolare, per la quale sono necessarie almeno un milione di firme.

Per Agnoletto il Trattato approvato oggi a Strasburgo disegna un'Europa fondata sul liberismo economico, sulla chiusura delle proprie frontiere ai migranti, su una democrazia a scartamento ridotto perche' il Parlamento, unica istituzione europea eletta a suffragio universale, continuera' ad esercitare un potere estremamente limitato, gran parte delle decisioni continueranno ad essere assunte dal Consiglio, quindi dai governi, ai quali, e solo a loro, viene riconosciuta la possibilità, in futuro, di modificare la Costituzione.

Note: Campagna "L'Europa ripudia la guerra"
http://www.tavoladellapace.it



Articoli correlati

  • Vittorio Agnoletto: il costituzionalismo terrestre
    Pace
    Intervista: Dal profitto a una società della cura e della pace

    Vittorio Agnoletto: il costituzionalismo terrestre

    La nostra comune umanità e il sentimento e il sentire umano della nostra specie sono chiamate a affrontare e risolvere le gravi sfide globali, l'intreccio tra minaccia nucleare e militare, ecologica e climatica e della disuguaglianza e delle oppressioni sociali
    6 giugno 2021 - Laura Tussi
  • Intervista a Vittorio Agnoletto: la democrazia necessita di umanità
    Sociale
    Intervista per il lancio del Libro "Senza Respiro"

    Intervista a Vittorio Agnoletto: la democrazia necessita di umanità

    Intervista a Vittorio Agnoletto sul suo ultimo Libro "Senza Respiro" con prefazione del Presidente brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva. Intervista di Laura Tussi a Vittorio Agnoletto. Video di Fabrizio Cracolici
    26 novembre 2020 - Laura Tussi
  • Le Città di Nova Milanese e Bolzano per la Memoria storica delle Deportazioni
    Pace
    Le Amministrazioni rendono pubbliche 4 nuove videotestimonianze

    Le Città di Nova Milanese e Bolzano per la Memoria storica delle Deportazioni

    Oltre 220 videotestimonianze di ex deportati civili per motivazioni politiche compongono l'importante Archivio Storico
    26 gennaio 2019 - Laura Tussi
  • Inps, invalidi: l'interrogazione parlamentare
    Pace
    Una lotta di civiltà

    Inps, invalidi: l'interrogazione parlamentare

    Attraverso la trasmissione «37e2» di Radio Popolare e un articolo su «ilfattoquotidiano.it», Vittorio Agnoletto, medico e professore universitario, ha posto l'attenzione sulla determinazione presidenziale n. 24 del 13 marzo 2018 dell'Inps
    30 ottobre 2018 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)