Genova

Puntata sul G8 di Genova

Giallo sullo stop a «Primo Piano» Tg3, insorge il Cdr

23 luglio 2006
Fonte: Il Corriere della Sera (http://www.corriere.it)

ROMA - Secondo blackout a Primo Piano. L' ultimo è avvenuto durante la trasmissione che il settimanale del Tg3 aveva dedicato, venerdì, ai disordini del G8 di Genova, nel corso dei quali perse la vita Carlo Giuliani, con la messa in onda di un filmato esclusivo. Il primo oscuramento era avvenuto un anno fa. E tra i giornalisti è scattato l' allarme. Il Comitato di redazione ha chiesto immediati chiarimenti dalla Rai, adombrando il sospetto di un possibile sabotaggio. «È stato un caso o c' è stato dolo nell' interruzione del segnale?» si è chiesto il Cdr del Tg3 facendosi portavoce dei dubbi dei giornalisti e delle proteste dei telespettatori che numerosi hanno telefonato. «La puntata di questa settimana era dedicata alla ricostruzione di una vicenda che ha lacerato il Paese. L' obiettivo era quello di aggiungere un tassello di verità. Il percorso della ricostruzione indicava la faticosa ricerca giornalistica di testimonianze e fatti. All' improvviso il segnale è andato via», afferma il comunicato del Cdr. «Il Tg3 non è nuovo a questa esperienza. Un episodio simile era avvenuto, in quest' ultimo anno nell' occasione della trasmissione di un reportage scomodo su Gerusalemme». Secondo i primi controlli l' interruzione sarebbe dovuta ad un errore dello smistamento tecnico del passaggio del segnale satellitare dalla trasmissione del Tg regionale del Piemonte alla trasmissione nazionale.

Articoli correlati

  • Francesca Borri fermata all'areoporto del Cairo
    MediaWatch
    Ha collaborato con PeaceLink, seguendo le vicende di Taranto e dell'ILVA

    Francesca Borri fermata all'areoporto del Cairo

    Il fermo non ha alcuna motivazione. Le è stato tolto il cellulare rendendo impossibile contattarla. PeaceLink ritiene quest'azione un evidente abuso di potere e auspica che al più presto la situazione venga risolta consentendole di svolgere liberamente la sua attività di giornalista.
    11 ottobre 2019 - Redazione PeaceLink
  • Solidarietà alla troupe Rai aggredita a Carsoli
    PeaceLink Abruzzo

    Solidarietà alla troupe Rai aggredita a Carsoli

    E’ necessario impegno concreto e non retorica e dichiarazioni di circostanza
    7 ottobre 2019 - Associazione Antimafie Rita Atria - Movimento Agende Rosse “Paolo Borsellino Giovanni Falcone” Abruzzo - PeaceLink Abruzzo
  • Reato di tortura: i risvolti di una legge
    Pace
    Approvata la legge sulla tortura

    Reato di tortura: i risvolti di una legge

    Gran parte degli atti commessi alla scuola Diaz, se giudicati in base alla nuova legge, non sarebbero qualificabili come torture
    20 luglio 2017 - Laura Tussi e Vittorio Agnoletto
  • Genova
    Attesa il prossimo 5 luglio la sentenza della Cassazione per uno dei più inquietanti fatti avvenuti durante il G8 di Genova del 2001

    Pestaggio nella scuola Diaz, attesa la sentenza finale

    La magistratura parla di quel pestaggio come un fatto di "inusitata violenza, pur in assenza di reali gesti di resistenza", nei confronti delle persone presenti per trascorrere la notte nella scuola. Amnesty International considera quelle violenze "la più grande sospensione dei diritti democratici, in un paese occidentale, dalla fine della seconda guerra mondiale"
    12 giugno 2012 - Associazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)