Latina

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • Il Venezuela bolivariano non arretra
    Maduro confermato presidente grazie ad una base chavista ancora solida

    Il Venezuela bolivariano non arretra

    Il boicottaggio elettorale di gran parte dell'opposizione non ha pagato
    23 maggio 2018 - David Lifodi
  • Chávez presente!
    Alcune riflessioni sulle elezioni del 20 maggio in Venezuela a partire dal libro del professor Luciano Vasapollo dedicato alla rivoluzione bolivariana

    Chávez presente!

    Edizioni Efesto, 2018
    16 maggio 2018 - David Lifodi
  • Venezuela: quattro sfidanti contro Maduro
    In vista delle presidenziali del 20 maggio si moltiplicano i tentativi per costringere il presidente bolivariano alla salida

    Venezuela: quattro sfidanti contro Maduro

    Si teme di nuovo un intervento militare contro Caracas mascherato da ragioni umanitarie
    7 maggio 2018 - David Lifodi
  • Una buona notizia
    Raccontala ai parlamentari che conoscete e chi sa che non si formi una maggioranza capace di far decidere il futuro governo a “disubbidire” agli ordini dell’imperatore americano

    Una buona notizia

    Un altro paese, il Venezuela, ha depositato alle Nazioni Unite lo strumento di ratifica del Trattato per la Proibizione delle Armi Nucleari che vieta la produzione, il possesso, la presenza al proprio interno e il transito nel territorio di armi nucleari.
    31 marzo 2018 - Giorgio Nebbia
La rivoluzione bolivariana esce dal Venezuela

Donazione di Chávez dà sconto in autobus ai poveri di Londra

I residenti a Londra con bassi redditi possono chiedere, a partire da questa settimana, una tessera che dà lo sconto del 50% sul biglietto dell´autobus nella capitale britannica, grazie ad un accordo tra il Sindaco della città ed il Presidente della Venezuela, Hugo Chávez.
23 agosto 2007
Fonte: BBC Brasile
Traduzione dal portoghese: Alessandro Vigilante

Secondo l´accordo, l´impresa statale del petrolio (PDVSA) ripasserà 32 milioni di dollari in un anno per sostenere economicamente il trasporto di abitanti poveri di Londra in cambio dell´aiuto tecnico dell´Amministrazione Municipale della città al fine di realizzare migliorie nel sistema di trasporti della capitale venezuelana Caracas.

Secondo le stime del Sindaco di Londra, Ken Livingstone, per lo meno 250 mila londinesi, tra i quali genitori single, disoccupati e disabili, saranno beneficiati con lo sconto nel prezzo del biglietto di viaggio.

L´accordo, firmato durante una visita del Presidente venezuelano a Londra nell´anno passato, è stato criticato in ambedue dei paesi.

Il giornale britannico «Financial Times» commenta che "l´accordo ha provocato l´ira dell´opposizione a Livingstone, che attacca il fatto che Londra, una delle città più ricche del mondo e centro finanziario in espansione, sta accettando donazioni da una nazione in via di sviluppo il cui PIB per capite è stimato in meno di un quarto di quello della Gran Bretagna". Il quatidiano osserva inoltre che la propria Amministrazione Municipale di Londra ammette che il costo per l´accordo sarà "minuscolo comparato con il Presidente del Venezuela". L´accordo con Londra, osserva il «Financial Times», "marca un altro colpo di scena delle relazioni pubbliche di Chávez, dopo i suoi recenti accordi per la vendita di olio per il riscaldamento con sconto del 40% a 100 mila famiglie povere degli USA e benzina all´Iran per alleviare la loro scarsezza di produzione".

Il centro di analisi venezuelano Fundación Justicia y Democracia, che si oppone a Chávez, accusa il Presidente venezuelano di star pregiudicando le casse del PDVSA con le sue donazioni. Secondo le stime del centro, il Venezuela ha già 'donato' 30 miliardi di dollari a paesi alleati dal 2004 – Cuba è il paese che più appare nella lista della fondazione come maggior beneficiato di queste donazioni, con 7,6 miliardi di dollari, ed il Brasile appare in terzo, con 4,5 miliardi di dollari.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)