Laboratorio di scrittura

No nuke

Il simbolo del disarmo nucleare compie 60 anni

Fu disegnato dal pacifista britannico Gerald Holtom
20 febbraio 2018

Sono nato a Taranto il 20 febbraio 1958. Simbolo no nuke

Il giorno dopo è accaduta una cosa interessante: il pacifista britannico Gerald Holtom disegna questo simbolo che vedete. 

E' il simbolo del disarmo nucleare.

Il simbolo del disarmo nucleare compie dunque domani 60 anni.

Da quando ho saputo (pochi mesi fa) che c'è questa "quasi coincidenza" fra il mio compleanno e il simbolo del disarmo nucleare, porto al collo una piccola medaglietta con il simbolo creato da Gerald Holtom.

Domani quindi il simbolo del disarmo nucleare compie sessanta anni.
Il logo di una marcia contro la guerra nucleare

Il logo per il disarmo nucleare fu disegnato il 21 febbraio 1958 in occasione della prima Marcia Aldermaston, organizzata dal Direct Action Committee against Nuclear War.

L'ideatore del logo fu Gerald Holtom, un disegnatore e pacifista britannico.

Fonte: Wikipedia

Quando sono nato, il latte di mia mamma non era inquinato dalla diossina (gli impianti siderurgici cominciarono a funzionare nel 1964) ma dalla radioattività degli esperimenti nucleari in atmosfera, che furono messi al bando nel 1963 grazie all'iniziativa di vari scienziati, fra cui Linus Pauling, che ebbe per questo il Premio Nobel per la Pace.

Si era scoperto che nel latte materno arrivava la radioattività, lo avevano denunciato alcuni scienziati americani all'inizio degli anni Sessanta. 

Alcune settimane fa il Premio Nobel per la Pace è stato assegnato alla Campagna di messa al bando delle armi nucleari e il fatto di aver indossato già dall'estate scorsa il simbolo di quella campagna, creato da Gerald Holtom, credo che sia stato di buon auspicio!

Sessanta anni dopo quel simbolo ha guadagnato il Nobel per la pace. 

Articoli correlati

  • Riconquistarci il Natale
    Laboratorio di scrittura
    Una piccola storia

    Riconquistarci il Natale

    Il bisogno di ringraziare, di ritrovare il sottile filo della gioia e della speranza. In una telefonata riscopri il senso della vita e di questi giorni così belli, difficili e confusi.
    24 dicembre 2021 - Alessandro Marescotti
  • Proposta indecente: armi "beni essenziali" esenti da iva
    Disarmo
    Commissione UE: armi " beni essenziali"

    Proposta indecente: armi "beni essenziali" esenti da iva

    Sinistra Europea nell’Europarlamento ha lanciato una campagna per bloccare l’iniziativa: "La proposta di finanziare con le nostre tasse, attraverso l’abbattimento dell’Iva, il commercio delle armi, è una proposta semplicemente criminale", ha commentato Paolo Ferrero, vice presidente di SE
    13 novembre 2021 - Gregorio Piccin
  • Abolizione nucleare e diritto alla pace: l'attivismo in piazza
    Ecologia
    Cop26 Glasgow, respingiamo l'innaturale alleanza nucleare-rinnovabili

    Abolizione nucleare e diritto alla pace: l'attivismo in piazza

    E' molto grave la dichiarazione della presidente della Commissione UE, al termine del vertice del 23 ottobre: "Il nucleare serve all'Europa per fare i conti con la crisi energetica".
    30 ottobre 2021 - Laura Tussi
  • Lettera a Virginio Bettini. A un anno dalla sua scomparsa
    Cultura
    In Memoria di Virginio Bettini

    Lettera a Virginio Bettini. A un anno dalla sua scomparsa

    È occorso parecchio tempo per preparare il tuo libro postumo perché come tu ci hai chiesto, necessitava dei contributi di due tuoi cari compagni. Il primo contributo di Maurizio Acerbo e il secondo di Paolo Ferrero
    21 settembre 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)