Migranti

Lista Diritti Globali

Archivio pubblico

Migranti

Cosa prevedono le convenzioni internazionali sul soccorso in mare

Vedere una persona che ha bisogno di aiuto e guardare dall’altra parte è reato. Si chiama omissione di soccorso ed è contemplato dal nostro ordinamento giuridico, ma anche dalle convenzioni internazionali firmate dall'Italia.
11 giugno 2018 - Alessandro Marescotti

Vedere una persona che ha bisogno di aiuto e guardare dall’altra parte è reato. Si chiama omissione di soccorso ed è contemplato dal nostro ordinamento giuridico, ma anche dalle convenzioni internazionali firmate dall'Italia.

Esistono infatti convenzioni internazionali che prevedono il dovere di prestare assistenza alle persone in difficoltà in mare e di portarle in un “luogo sicuro”. Esse sono la Convenzione per la salvaguardia della vita umana in mare (SOLAS - Safety of Life at Sea), firmata a Londa nel 1974 e ratificata dall'Italia nel 1988, e la Convenzione internazionale sulla ricerca e salvataggio in mare (SAR), del 1979 e ratificata dall’Italia nel 1989.

Dovere di soccorso in mare

Articoli correlati

  • Senza i migranti l'Italia sprofonderà in una gravissima crisi economica
    Editoriale
    "Il contributo della demografia alla crescita economica", report della Banca d'Italia

    Senza i migranti l'Italia sprofonderà in una gravissima crisi economica

    Secondo la Banca d'Italia, senza migranti l'Italia sarebbe in gravissima crisi demografica ed economica, lo dicono i dati, i numeri che riportiamo in questo articolo.
    21 luglio 2018 - Alessandro Marescotti
  • Appello di Alex Zanotelli sugli immigrati
    Migranti
    "La fortezza Europa si manifesta come un sistema egoista dove scoppia il razzismo"

    Appello di Alex Zanotelli sugli immigrati

    "Mentre digiuniamo è importante aiutare la gente a capire il pericolo che stiamo correndo con le politiche di Salvini. E’ importante reagire a una politica sbagliata e ingiusta che non condividiamo. Il Digiuno di Giustizia in solidarietà con gli immigrati è per dire che non siamo d’accordo".
    20 luglio 2018 - Redazione
  • Pace

    Non uccidiamo il sogno di Dio

    19 luglio 2018 - Gianfranco Mammone
  • "Vi dovrebbero cacciare via. Ora ci pensa Salvini"
    Migranti
    In treno per Ventimiglia

    "Vi dovrebbero cacciare via. Ora ci pensa Salvini"

    Porto con me il controllore. "Ripeta quello che mi ha detto davanti a un pubblico ufficiale. Verbalizziamo le sue dichiarazioni". Volevo che provasse due secondi di paura. E cosi è stato. Rispondere, colpo su colpo.
    16 luglio 2018 - Dafne Anastasi

Prossimi appuntamenti

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.2 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)