Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Da Istanbul a Ravenna (attraverso Turchia, Bulgaria, Serbia, Bosnia-Erzegovina, Croazia ed Italia), passando per Sofia, Belgrado, Sarajevo, Mostar, Spalato, Pescara, Senigallia, Cervia e Ravenna...

"Itinera Byzantino Turcica": alla tappa finale la carovana del gemellaggio tra le due "città sorelle"

Per ribadire la parentela tra le due "città sorelle", capitali dell'impero bizantino. Per (ri)avvicinare popoli/culture/religioni che in questi ultimi tempi si stanno allontanando in modo preoccupante. Per testimoniare (a popoli vicinissimi geograficamente, eppur così lontani) una comune voglia di pace, comprensione, convivenza... praticamente di sorellanza.
11 agosto 2006

Sono numerose adesso le firme sulla famosa pergamena, dai Primi Cittadini delle varie regioni della Turchia e dei Balcani attraversate dalla carovana di ciclisti della "Itinera Byzantino Turcica" partita tre settimane fa da Istanbul.
Ricordiamo l'intento dell'iniziativa sportivo-umanitaria - un numero variabile di partecipanti a seconda delle tappe, ma che ha in alcuni momenti raggiunto la quarantina - che ha voluto suggellare, incontrando i vari Sindaci delle città visitate, un patto di amicizia e di vicinanza tra popoli che oltre ogni diversità culturale e religiosa, vogliono una sola cosa: "vivere in Pace".

Il logo della "Itinera Byzantino Turcica"

C'è stata tanta simpatia tra la gente dei luoghi attraversati, anche per via delle bandiere di pace che avevamo con noi; questo il commento di Marco Grilli organizzatore della spedizione su due ruote, raggiunto telefonicamente in questo momento durante la tappa odierna a Pineto degli Abruzzi.

Per qualcuno, e proprio di questi tempi così nebulosi e carichi di incognite e di guerra, un'iniziativa così è poco più che simbolica; ma è pur essa un seme che è stato portato tra la gente, e sappiamo in tanti che è solo "dal basso", dal contatto con la gente comune e il fiorire di una mentalità nuova, che una pace vera potrà alla fine realizzarsi.

L'appuntamento finale è a Ravenna domenica 13 agosto 2006 in Piazza del Popolo alle 18, dopo una tappa intermedia nel pomeriggio a Cervia.
Saranno presenti inoltre, a firmare la pergamena della pace, tutti i Sindaci del consorzio Bassa Romagna con le loro fasce tricolori e il sigillo del comune. Anche loro a deporre il loro mattoncino sulla via della pace e del dialogo fra mondo occidentale e mondo orientale.

Note: Il sito dell'organizzazione: http://www.viaggiodellasorellanza.it
Vedi anche: Viaggio della sorellanza - "Itinera Byzantino Turcica" - Ravenna e Bisanzio le antiche città sorelle

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.24 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)