Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Fondazione Venezia per la ricerca sulla pace

Fare pace: odio. Annuario geopolitico della pace 2007

Scheda di presentazione
26 dicembre 2007
Luca Kocci e Laura Venturelli

La copertina dell'Annuario Geopolitico della Pace 2007 Fare pace in un tempo in cui guerra e violenza sembrano essere sempre e dovunque. È quello che racconta e documenta l’Annuario geopolitico della pace - giunto alla sua settima edizione -, mettendo sotto i riflettori tutto quello che la “grande informazione” lascia in ombra: 12 mesi di azioni di pace e fatti di guerra, i conflitti cancellati, i dopoguerra dimenticati, la pace tentata e realizzata, le violenze sulle donne, le questioni di genere, la corsa al riarmo, le campagne per il disarmo, la speranza della nonviolenza.

Con i contributi di Giacomo Alessandroni, Angelo Baracca, Giorgio Beretta, Giancarla Codrignani, Antonella Cunico, Giovanni De Mauro, Maria Giuseppina Di Rienzo, Fabrice Olive Dubosc, Danilo Franchi, Luca Kocci, Roberto Mander, Luisa Morgantini, Rubèn Pardo, Laura Picchio Forlati, Giuliano Pontara, Riccardo Troisi, Laura Venurelli, Francesco Vignarca.

E con la collaborazione di Internazionale e di PeaceLink.

Licenza: Pubblico Dominio

Articoli correlati

  • Dolci, terribili scivolamenti del discorso pubblico sulla guerra in Ucraina
    Conflitti
    Scomparsi i negoziati e la parola "pace"

    Dolci, terribili scivolamenti del discorso pubblico sulla guerra in Ucraina

    Il discorso pubblico sulla guerra in corso si va modificando in modo rapido e sostanziale ma, al contempo, poco visibile e perciò “indolore”. Questi cambiamenti così rilevanti raramente sono oggetto di discussione in quanto tali e questo può contribuire a renderli invisibili ai nostri occhi.
    1 maggio 2022 - Daniela Calzolaio
  • Pace proibita? Esponenti della cultura, del giornalismo e dello spettacolo protestano
    Pace
    Un evento di Santoro e Vauro, dal vivo e in streaming

    Pace proibita? Esponenti della cultura, del giornalismo e dello spettacolo protestano

    Michele Santoro e Vauro Senesi riuniscono in nome della pace, lunedì prossimo (2 maggio) alle ore 21, esponenti della cultura, del giornalismo e dello spettacolo per "opporsi alla deriva verso il pensiero unico e la resa dell’intelligenza" davanti agli orrori della guerra in corso in Ucraina.
    28 aprile 2022 - Patrick Boylan
  • L'Europa ripudia la guerra e promuove il rafforzamento e la democratizzazione delle Nazioni unite
    Editoriale
    Sottoscrivi la proposta

    L'Europa ripudia la guerra e promuove il rafforzamento e la democratizzazione delle Nazioni unite

    Proposta inserita nella piattaforma della Conferenza sul futuro dell'Europa nella categoria "L'UE nel mondo".
    12 aprile 2022 - Nicola Vallinoto
  • Tertium non datur?
    Conflitti
    Guerra in Ucraina: tra alternative illusorie e bisogno di complessità

    Tertium non datur?

    Dice Edgar Morin: «Attenzione all’isteria legata alla guerra, che ci fa vedere solo un lato della realtà, spesso più complessa. Dobbiamo fare una diagnosi corretta dell’uomo nel mondo, e nella storia attuale. Prima dell’impegno, prima dell’indignazione, dobbiamo capire».
    8 marzo 2022 - Daniela Calzolaio
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)