Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Per l'interdipendenza e la solidarietà fra i popoli nella cultura della Pace, oltre i patriottismi e i nazionalismi...

UN ALTRO PUNTO DI VISTA sulla SIRIA

Contro le guerre di rapina dei padroni. NO AI GOVERNI IMPERIALISTI. GIÙ LE MANI DALLA SIRIA, DALL’IRAN E DAL MALI !
Laura Tussi9 aprile 2013

UN ALTRO PUNTO DI VISTA sulla SIRIA

CONTRO LE GUERRE DI RAPINA DEI PADRONI

NO AI GOVERNI IMPERIALISTI

GIÙ LE MANI DALLA SIRIA, DALL’IRAN E DAL MALI !

SABATO 13 APRILE 2013

Al Centro Culturale Concetto Marchesi

via Spallanzani 6 [MM1 Porta Venezia]

UN ALTRO PUNTO DI VISTA sulla SIRIA

ore 15.30 INCONTRO PUBBLICO con

MONS. ISIDORE BATTIKHA*

ARCIVESCOVO EMERITO CATTOLICO MELCHITA DI HOMS

GIULIETTO CHIESA

GIORNALISTA E SCRITTORE

CARLO REMENY

DIRETTORE DI ARABMONITOR

OSAMA SALEH

CITTADINO SIRIANO

PRESIEDE ALFREDO NOVARINI

COORDINA LUIGI TRANQUILLINO

COMITATO CONTRO LA GUERRA MILANO

* in teleconferenza

Per info: comitatocontrolaguerramilano@gmail.com - comitatocontrolaguerramilano.wordpress.com

Allegati

Articoli correlati

  • Riunite con i loro bambini “futuri terroristi”, le donne yazidi vengono ripudiate
    Pace
    Confine Iraq-Siria

    Riunite con i loro bambini “futuri terroristi”, le donne yazidi vengono ripudiate

    Gli anziani yazidi rinnegano i figli delle ex schiave dello Stato islamico, costringendole a scegliere tra i loro bambini e la loro comunità
    9 aprile 2021 - Martin Chulov e Nechirvan Mando ad Arbil
  • Come i Palestinesi vedono la guerra siriana
    Palestina
    I Palestinesi sono ora convinti che la loro causa non sia una priorità dell’opposizione siriana

    Come i Palestinesi vedono la guerra siriana

    Un sondaggio del settembre 2012 rilevò che quasi l’80% degli intervistati in Cisgiordania e Gaza sostenevano i manifestanti e l’opposizione siriana. Ma nel corso degli anni, quando la rivolta siriana si trasformò in un sanguinoso conflitto settario, le posizioni iniziarono a cambiare.
    Adnan Abu Amer
  • I golpisti della lingua
    Editoriale
    Perché si è persa la memoria storica

    I golpisti della lingua

    Il fatto che - dopo il crollo del Muro di Berlino - il termine "rivoluzione" venga riutilizzato per la Siria è una evidente operazione di modifica delle percezioni. Con la guerra si può decidere di dare a gruppi di terroristi tagliagole la patente di rivoluzionari. Questo è un golpe linguistico.
    23 luglio 2012 - Alessandro Marescotti
  • Da piazza Tahir all'Italia: la guerra porta solo altra guerra
    Pace
    Foto dalle piazze pacifiste italiane

    Da piazza Tahir all'Italia: la guerra porta solo altra guerra

    Il 25 gennaio in oltre 50 città italiane associazioni, movimenti e cittadini hanno organizzato eventi aderendo all'appello Spegniamo la guerra, accendiamo la Pace. PeaceLink pubblica le foto di alcune piazze. E alla vigilia è stata diffusa un'importante lettera dalla società civile irachena
    27 gennaio 2020
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)