Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Un'analisi critica della telematica commerciale e una proposta concreta

Perché costruire un sito Internet pacifista con PhPeace

Questo saggio si propone di esaminare le linee guida per fare telematica in modo nuovo non solo sotto il profilo dei contenuti ma anche sotto il profilo della scelta degli strumenti tecnici.
9 dicembre 2004

Un disegno di Mauro Biani realizzato per la campagna di autofinanziamento di PeaceLink

Chi scrive questo saggio parte dalla convinzione che la scienza e la tecnica non siano "neutrali". Oggi sta nascendo infatti una nuova telematica capace di rendersi autonoma dai "saperi forti" creati nei laboratori delle multinazionali.

I software del dominio - diffusi acriticamente a scuola come la "modernità" indispensabile ad entrare nella nuova era del progresso - subiscono l'attacco critico dei software di base. Un nuovo sapere elaborato dal basso contende l'egemonia ai monopoli, a cominciare dalla sfida di Linux a Windows. A questa lotta culturale PeaceLink e il movimento per la pace sta dando il suo contributo di idee tramite il software PhPeace. Un software "aperto" e "libero". In queste pagine troverete le ragioni della telematica per la pace proiettate nel cuore della progettazione software.

Note: PeaceLink ha bisogno del tuo sostegno: aiuta PeaceLink!
Per versamenti: c/c postale 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto.
Per saperne di più:
http://italy.peacelink.org/pace/articles/art_7010.html

Allegati

  • Saggio sulla telematica per la pace e il PhPeace

    24 Kb - Formato rtf
    Una ricostruzione storica di come si è evoluta la telematica per la pace arrivando a creare PhPeace, il software per realizzare pagine web e costruire una redazione virtuale di mediattivisti.

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.10 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)