Sociale

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • Messico: guerra aperta agli operatori dell’informazione
    I giornalisti sotto il fuoco incrociato dei narcos e dello Stato

    Messico: guerra aperta agli operatori dell’informazione

    Il coraggio di Javier Valdez e dei suoi colleghi, caduti per la libertà di espressione nel segno del giornalismo indipendente
    1 giugno 2017 - David Lifodi
  • Il conflitto civile colombiano

    Il conflitto civile colombiano

    Dopo i recenti negoziati tra le FARC ed i rappresentanti governativi, quali sono le prospettive di pace per la Colombia?
    7 marzo 2013 - BBC News
  • Colombia, dal labirinto della violenza al geroglifico della pace

    Colombia, dal labirinto della violenza al geroglifico della pace

    La firma dell’accordo di pace fra il governo e le Fuerzas Armadas Revolucionarias de Colombia-Ejército del Pueblo (FARC-EP) sarà il passo decisivo per la normalizzazione della vita politica sociale ed economica in Colombia?
    12 febbraio 2013 - Sergio Ferrero Febrel e María Angélica Alvarado
  • Le querele possono mettere a rischio le voci scomode

    Le querele possono mettere a rischio le voci scomode

    Antonio Mazzeo, Carlo Ruta, Pino Maniaci, sono solo alcuni dei tantissimi giornalisti liberi che si sono scontrati negli anni con i poteri porti. Tra le armi che questi poteri usano per tentare(senza riuscirci!!) di "metterli a tacere" la querela è tra le privilegiate
    13 ottobre 2012 - Alessio Di Florio

Narcoeconomy. Nuovo libro di Carlo Ruta

18 maggio 2011 - G. Corradini

 

Il contrasto alla produzione di droga ha fallito, mentre aumentano i capitali a disposizione degli imperi criminali. Quanto influiscono questi traffici illegali sulle scelte delle maggiori democrazie? Copertina Narcoeconomy
Dal Plan Colombia degli Stati Uniti negli anni Novanta alla War on Drugs di Calderon in Messico partita nel 2006, passando per le numerose iniziative dell'Onu in Afghanistan, in Thailandia, in Birmania. Per la lotta al narcotraffico negli ultimi due decenni si sono spese ingenti quantità  di denaro. Narcoeconomy è il primo libro che analizza a fondo i risultati pressoché fallimentari delle strategie adottate dai vari Paesi impegnati in prima linea. Sullo sfondo di una crisi che ha prodotto shock geopolitici profondi in cui molte potenze mondiali sono finite sull'orlo della bancarotta, le uniche economie che non risentono della forte recessione sono proprio quelle fondate sul narcotraffico. Secondo le stime qui riportate, equivalgono a quasi i due terzi delle intere economie criminali. Un volume di denaro enorme, stimato in circa 500 miliardi di dollari, pari al giro d'affari complessivo delle prime sette case automobilistiche del mondo e quasi a un terzo del Pil dell'intero continente africano. Un business che genera morti, violenza, corruzione e connivenza da parte dei governi. Secondo le stime, le tossicodipendenze sono in crescita in molti Paesi asiatici e africani, mentre restano sostenute tanto in Europa quanto negli Stati Uniti. Carlo Ruta, attraverso una ricca documentazione, un'approfondita ricerca dei dati e interviste fatte ai più importanti giornalisti sudamericani, traccia con esattezza le nuove rotte del narcotraffico e disegna gli inquietanti scenari futuri di un mercato che non conosce crisi.
Il libro, per la collana "RX la terra vista dalla terra" di Castelvecchi Editore, sarà  in libreria a partire dall'8 giugno 2011.

 

Carlo Ruta, Narcoeconomy. Business e mafie che non conoscono crisi. Castelvecchi Editore, Roma, Euro 12,50.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)