Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Legambiente all´attacco "Sull´Ilva niente scherzi"

Legambiente solidarizza con Arpa Puglia e critica il ministero dell’Ambiente per le sue recenti critiche alle indagini che l’agenzia regionale ha svolto per accertare il livello dell’inquinamento prodotto dallo stabilimento Ilva di Taranto.
25 agosto 2008
Legambiente Taranto

Legambiente TARANTO - La nota dell’associazione ambientalista è firmata da Stefano Ciafani, responsabile scientifico nazionale, Francesco Tarantini, presidente regionale e Lunetta Franco, presidente del circolo di Taranto. Affermano tra l’altro che “le recenti dichiarazioni del direttore generale del ministero dell’Ambiente, ing.Bruno Agricola, che vorrebbero 'demolirè l'operato dell’Arpa Puglia relativamente alle rilevazioni sulla diossina emessa dall’Ilva e sull'impatto ambientale prodotto dai suoi impianti più inquinanti, destano profonda preoccupazione per la tutela della salute dei cittadini e per le sorti dell’iter dell’Autorizzazione Integrata Ambientale che dovrebbe concludersi entro marzo 2009”.

Per gli ambientalisti, è “inaccettabile che, senza nulla osservare sulla documentazione presentata dall’Azienda si 'facciano invece le pulcì ad un lavoro di prim'ordine dal punto di vista scientifico effettuato per la prima volta a Taranto grazie al lavoro dell’Arpa diretta dal prof..Giorgio Assennato. Ricordiamo che, in precedenza, i dati disponibili sull'impatto ambientale dell’Azienda erano quasi esclusivamente quelli prodotti dall’Ilva stessa e che mai fino ad ora vi era stata una rilevazione così sistematica e puntuale delle emissioni a Taranto”.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)