costituzione italiana

7 Articoli
  • Per la Costituzione e la scuola pubblica
    Iniziativa nazionale

    Per la Costituzione e la scuola pubblica

    In oltre cento città italiane oggi ci si mobilita in difesa della Costituzione e della scuola pubblica.
    12 marzo 2011 - PeaceLink
  • "La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo" (articolo 2 della Costituzione Italiana)

    Illegale e vergognoso il respingimento in Libia degli immigrati

    Non era mai successo che il Ministro dell'Interno si vantasse pubblicamente di aver attuato ("per la prima volta") un respingimento senza identificazione, in aperta violazione della Convenzione di Ginevra del 1954 oltre che della Costituzione Italiana. Ferma condanna di PeaceLink.
    11 maggio 2009 - Alessandro Marescotti
  • Illegale e vergognoso il respingimento in Libia degli immigrati
    "La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo" (articolo 2 della Costituzione Italiana)

    Illegale e vergognoso il respingimento in Libia degli immigrati

    Non era mai successo che il Ministro dell'Interno si vantasse pubblicamente di aver attuato ("per la prima volta") un respingimento senza identificazione, in aperta violazione della Convenzione di Ginevra del 1954 oltre che della Costituzione Italiana. Ferma condanna di PeaceLink.
    8 maggio 2009 - Alessandro Marescotti
  • A SOLDIER, TOO, HAS A CONSCIENCE  -- The Trial of don MILANI
    NEW! English translation of "L'obbedienza non è più una virtù"

    A SOLDIER, TOO, HAS A CONSCIENCE -- The Trial of don MILANI

    don Milani. "I had to teach my pupils well how a citizen reacts to injustice. How he has freedom of speech and of the press. How a Christian reacts also to the priest and even the bishop who errs. How each one has to feel responsible for everyone else."
    10 agosto 2008 - don Lorenzo Milani (translated by Gerry Blaylock ©)
  • DIFESA

    L’articolo 11 della Costituzione e l’esercito professionale

    Paradossalmente la legge che ha istituito l’esercito professionale rende più vincolante il dettato costituzionale per cui “l’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali”.
    19 settembre 2005 - Alessandro Marescotti
  • POLITICA

    Insana costituzione

    Il potere della maggioranza. Anzi del governo. Anzi del capo. La riforma della Costituzione approvata riduce la democrazia all’idea di un uomo solo. Al comando. Le ragioni per non smettere di indignarsi nelle parole di un costituzionalista.
    Umberto Allegretti
  • La risoluzione Onu 1483 e la Costituzione italiana

    E' legittima la presenza dei militari italiani in Iraq?

    Vi e' una violazione palese dell'articolo 11 della Costituzione della Repubblica italiana. La presenza di militari e' fuori da un mandato delle Nazioni Unite, in un contesto in cui la norma costituzionale ai sensi della quale l'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali è stata evidentemente violata da questa decisione, da questo atto.
    14 novembre 2003 - on. Pietro Folena (DS)

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.31 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)