Ecodidattica

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • Presa Diretta sul PCB a Brescia
    Riccardo Iacona ha puntato le telecamere di Raitre su un cancerogeno di nome PCB

    Presa Diretta sul PCB a Brescia

    E' andato in onda un servizio impressionante su Raitre. Il PCB è un distruttore del sistema endocrino ed è correlabile al diabete e ai tumori al fegato, alla mammella, alla tiroide. Quello che i telespettatori devono sapere è che il PCB che ha contaminato Brescia ha contaminato anche Taranto. A Brescia si fabbricava il PCB. A Taranto lo si usava. Il 90% del PCB fabbricato a Brescia finiva a Taranto in un fluido noto come "apirolio" e gli operai dell'acciaieria locale si lavavano le mani con quel liquido prima di mangiarsi il panino.
    31 marzo 2013 - Alessandro Marescotti
  • Brescia e Taranto, storie parallele, stessi veleni
    L'apirolio è il fluido con i micidiali policlorobifenili (PCB)

    Brescia e Taranto, storie parallele, stessi veleni

    Brescia fabbricava l'apirolio per Taranto. Una città produceva il veleno che uccideva l'altra, e nel fabbricarlo si contaminava ancor di più.
    21 ottobre 2012 - Alessandro Marescotti
  • La mappa dell'Italia inquinata: controlla a che posto della graduatoria è la tua provincia
    Emissioni industriali, rischio cancerogeno, mutageno, teratogeno e neurotossico

    La mappa dell'Italia inquinata: controlla a che posto della graduatoria è la tua provincia

    PeaceLink ha elaborato una mappa delle zone dove di concentrano le emissioni di diossina, mercurio, IPA, benzene, PCB, arsenico e piombo. Che fare? Una proposta di intervento è quella di intervenire nelle AIA, le autorizzazioni integrate ambientali in discussione al Ministero dell'Ambiente e presso le Regioni.
    21 ottobre 2008 - Associazione PeaceLink
  • Quanto ci tutela il Ministero della Salute?
    PeaceLink svela i retroscena dal 2002 al 2007

    Quanto ci tutela il Ministero della Salute?

    Ricerche costate un miliardo di vecchie lire e mai divulgate on-line. Analisi su diossina e PCB tutte "a norma" in territori come Taranto in cui diossina e PCB sono fin troppo presenti. Un inquietante silenzio quando in gioco c'era la vita delle persone
    19 settembre 2008 - Alessandro Marescotti
Il cantautore ecopacifista americano nato nel 1919 e scomparso nel 2014

Pete Seeger

Oltre ad opporsi alla guerra fu un ecologista fortemente attento all'inquinamento industriale e promosse concerti per sollevare l'attenzione dell'opinione pubblica sulla contaminazione dei PCB.
15 agosto 2016 - Alessandro Marescotti

Pete Seeger

Conoscete il cantautore americano Pete Seeger? Non si limitò a scrivere bellissime canzoni di impegno sociale. Oltre ad opporsi alla guerra fu un ecologista fortemente attento all'inquinamento industriale e promosse concerti per sollevare l'attenzione dell'opinione pubblica sulla contaminazione dei PCB.

Non solo è entrato nella storia del rock ma è diventato anche l'eroe dell'acqua pulita. Erano gli anni Sessanta e si accorse che i PCB stavano contaminando un fiume americano meraviglioso, l'Hudson. Girò con un barca a vela lungo il fiume per sollevare l'attenzione dell'opinione pubblica. E ci riuscì.

Mentre a Taranto gli operai dell'acciaieria si lavavano le mani nell'apirolio, lui ne denunciava la pericolosità e girava con una barca a vela per stoppare l'avvelenamento dei fiumi. I PCB contenuti nell'apirolio stavano infatti contaminando i fiumi degli Stati Uniti nell'area industriale dove spadroneggiava la General Electric. Mentre a Taranto nessuno diceva nulla, negli Usa lui queste cose le urlava, a suon di chitarra.

La mobilitazione promossa da Seeger portò all'intervento del Dipartimento di conservazione ambientale dello Stato di New York, che nel 1976 vietò la pesca e l’uso dell’acqua in quella zona. L’anno seguente il Governo federale bandì i PCB dagli Stati Uniti. A partire dal 1983 le autorità statali e federali avviarono studi per la complessa bonifica del sistema ambientale del fiume Hudson. Venne avviata la rimozione di milioni di tonnellate di sedimenti dal suo letto, un’operazione da mezzo miliardo di dollari, a carico della General Electric che aveva disperso i PCB. Chi inquina paga). Fu una delle operazione di bonifica più impegnative mai realizzate dall’uomo.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies