evento

"DANZARE I SENTIMENTI" Laboratorio di danza creativa e arte terapia

11 maggio 2021
ore 18:30 (Durata: 2 ore)

"La danza è una canzone del corpo. Sia essa di gioia o di dolore."
Martha Graham

Danzare i sentimenti ® è un percorso per far sperimentare anche a chi non ha mai provato, la bellezza e la libertà del movimento e per far scoprire che la danza è un vero e proprio linguaggio attraverso il quale si possono esprimere emozioni profonde, mettendole letteralmente "in moto".Durante gli incontri si esploreranno vari sentimenti, come la rabbia, la paura, la gioia e la fiducia. Ogni incontro avrà un suo tema specifico. Si utilizzeranno gli strumenti della danza creativa o danza terapia uniti a tecniche provenienti dalle arti terapie e si lavorerà per favorire in ciascuno l'incontro con il proprio movimento naturale, con la propria innata ma ancora inesplorata capacità di esprimersi attraverso il movimento. Per alcuni incontri è prevista la collaborazione di esperti di altre arti terapia come fotografi, pittori, musicisti.

Tutto questo in un contesto di incontro e condivisione libero da giudizi e da obiettivi legati a un risultato performativo.Il percorso è aperto a tutti ma ha POSTI LIMITATISSIMI.

Attenzione: per danzatori, danzaterapeuti, arteterapeuti, counselor ecc sono previsti altri laboratori.

Tutti gli incontri avverranno nel pieno rispetto di tutte le misure di sicurezza e contrasto Covid-19, con numero limitato di partecipanti, rispetto delle norme di distanziamento e controllo della temperatura.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: danzacreativa.scetat@gmail.com oppure al 333.9360576 o tramite pagina Facebook: https://www.facebook.com/scetatlaboratoridanzacreativa

Incontro prova "DANZARE I SENTIMENTI® ":

MARTEDI' 20 OTTOBRE ore 18.30-20.00 (15 euro tramite eventbrite o bonifico)
A SEGUIRE OGNI 15 giorni MARTEDI' DALLE 18.45 ALLE 20.00

SARA' POSSIBILI RISERVARE PACCHETTO DI INCONTRI

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Luogo di svolgimento:
Altrove Teatro Studio
Via Giorgio Scalia 53
Roma ( 2 minuti a piedi dalla FERMATA METRO CIPRO)

CHI SONO

MARA GENTILE: danzaterapeuta e arteterapeuta diplomata presso il” Centro toscano di arte e danza terapia” di Firenze, secondo il metodo della danzatrice argentina Maria Fux e la metodologia in chiave simbolica della psicoterapeuta Paola de Vera.
Conduce laboratori di danza creativa e arti terapie “Danzare i sentimenti®” a Roma presso il Teatro Studio Altrove, presso il Teatro Ugo Betti e la LAR- Università popolare dello Sport. Laureata in Filosofia all’ Università di Roma La Sapienza con una tesi in Estetica su Walter Benjamin e il concetto di “aura” nell’opera d’arte. Ha conseguito la specializzazione con una tesi sul tema del corpo e della danza nelle diverse tradizioni filosofiche. Ha poi proseguito gli studi sull’argomento presso l’Universidade Nova di Lisbona con un progetto di dottorato sulle arti spaziali e l’architettura del movimento in Paul Virilio dal titolo: “A de-corporação da dança na epoca cibernética. Coreografias para corpos, maquinas ou fantasmas?”

Per maggiori informazioni: evento su Facebook
Scétat' - Laboratori di danza creativa
333.9360576
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)