concerto

*28 Dicembre 2004 Concerto di Beneficenza Napoli -"OTTO JAZZ CLUB"

28 dicembre 2004
ore 21:30 (Durata: 3 ore)

L'Associazione Black & White ed i Missionari Comboniani di Castel Volturno(Ce)
si occupano da diversi anni, attraverso una serie di iniziative, della difesa dei diritti
degli immigrati e della loro accoglienza sul litorale domizio. L'ultima iniziativa è rivolta
ai bambini in età prescolare che vengono accolti dai volontari dell'Associazione ogni
giorno per otto ore durante le quali viene offerta loro l'occasione di relazionarsi agli altri
bambini in una atmosfera di vivace serenità. Questa attività è nata nell'estate del 2004
a seguito di una grossa emergenza. Ora si vorrebbe trasformare questa situazione di
precarietà iniziale in una condizione più stabile, migliorando anche la struttura ed i locali
che ospitano "L'ASILO DOMITIO".
Per raccogliere fondi per questo progetto, l'associazione Black & White
nel suo portavoce Francesco Esposito ed i Missionari Comboniani di
Castel Volturno(Ce) organizzano un concerto di beneficenza il giorno:

Martedì 28 dicembre ore 21.30
presso il famoso: Otto Jazz Club, Salita Cariati (C.so Vittorio Emanuele), Napoli.

Parteciperanno musicisti assai bravi e noti tra cui:
"Daniele Sepe"
e l'intervento musicale della cantautrice della pace:
" Agnese Ginocchio "

Per maggiori informazioni:
FRANCESCO Esposito
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1987: Muore Carlo Cassola, scrittore pacifista e fondatore della Lega per il Disarmo.

Dal sito

  • Pace
    Evento lo scorso 27 gennaio

    L'Albero della Pace ha ricordato la Shoah alla presenza della “Fiaccola della Pace”

    Ricordato il Cav. Di Franco, ultimo reduce sopravvissuto alla guerra, una pietra dedicata a "David Sassoli" e la posa al Muro dei testimoni del ritratto di Anna Frank.
    28 gennaio 2022 - Agnese Ginocchio (cantautrice per la Pace)
  • Cultura
    Giorno della Memoria

    Fare poesia dopo Auschwitz

    Primo Levi disse: “Io credo che si possa fare poesia dopo Auschwitz, ma non si possa fare poesia dimenticando Auschwitz. Una poesia oggi di tipo decadente, di tipo intimistico, di tipo sentimentale, non è che sia proibita, però suona stonata".
    27 gennaio 2022 - Franca Sartoni
  • Latina
    Honduras

    Bertha Zúniga “Le trasformazioni devono venire dai popoli”

    Copinh chiede al nuovo governo di creare le basi per il cambiamento
    e si manterrà vigile
    27 gennaio 2022 - Giorgio Trucchi
  • Cultura
    Da "L’anima e la notte, della poesia ed altri versi"

    Canzone per un bambino zingaro

    Dale Zaccaria continua la sua ricerca letteraria con la poesia e la prosa, scrivendo racconti e fiabe, in sinergia con altri artisti e generi come la pittura, la danza, la musica, il teatro e il video.
    25 gennaio 2022 - Redazione PeaceLink
  • Cultura
    Recensione

    Il miracolo della corda

    Una storia che non si può narrare tanto facilmente. Ma Monica, la figlia di Elvio Alessandri, riesce nel suo intento fino ad arrivare a scrivere un libello narrativo e riflessivo sulla Resistenza partigiana dei suoi cari.
    21 gennaio 2022 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)