convegno

Palestina: affermare i diritti, sostenere la resistenza.

22 gennaio 2005
ore 09:13

LA CONVIVENZA E’ POSSIBILE
LA CONVIVENZA E’ NECESSARIA

La crisi attuale che attanaglia israeliani e palestinesi impone di sviluppare una dinamica di riflessione comune su ciò che significa il vivere insieme, la coesistenza tra uomini e donne appartenenti a delle realtà culturali, etniche e a comunità differenti, sulla cittadinanza e l’uguaglianza vissuta e pensata nel rispetto delle specificità di ciascuno. Una riflessione comune sul conflitto e il tentativo del suo superamento, a partire da esperienze diverse come quelle di palestinesi ed israeliani da un lato ed italiani dall’altro. Per riuscire a coniugare al meglio la solidarietà diretta (dalle campagne contro il Muro alle raccolte di fondi) con la conoscenza diretta tra protagonisti, noi e loro, di un percorso di lotta che vogliamo comune, abbiamo organizzato un nuovo tour di Michel Warschawski (18-21 Gennaio 2005) e un convegno nazionale di due giorni a Roma (22-23 Gennaio 2005).

CONVEGNO NAZIONALE
PALESTINA: AFFERMARE I DIRITTI, SOSTENERE LA RESISTENZA

Roma. Palazzo Valentini, Sala delle Bandiere
22 e 23 Gennaio 2005

Sabato 22 gennaio

Prima sessione (ore 9.00-13.00)
Conflitto ed esclusione: le violazioni dei diritti umani in Palestina
Intervento di Rosy Rinaldi (Vicepresidente Giunta Provinciale di Roma)
Relatori: Iyyad Sarraij (Centro di salute mentale-Gaza), Lea Tsemel (Comitato israeliano contro la tortura- SOS razzismo internazionale), Majed Nassar (Aic), Jamal Zaqut (giornalista palestinese), Bilha Golan (Physicians for Human Rights), Luisa Morgantini (Parlamentare Europea)
Coordina Piero Maestri (Campagna di sostegno all’Aic)

Seconda sessione (ore 15.00-20.00)
Le resistenze possibili in Palestina
Relatori: Michel Warschawski (Aic), Wasim Dahmash (Progetto Gazzella), Iyyad Sarraij (Centro di salute mentale-Gaza), Bilha Golan (Physicians for Human Rights), Alessandra Mecozzi (Fiom), interverrà l’associazione Zeit u za’atar
Coordina Raniero La Valle

Domenica 23 gennaio

Sessione unica (ore 9.30-16.00)

Seminario sul tema Resistere significa creare rivolto ad attiviste/i impegnate nella solidarietà politica per affermare i diritti dei palestinesi
Relazione introduttiva di Michel Warschawski (Aic)
Coordina Gordon Poole (Guerre & Pace)

Interventi di: Roberto Giudici (Action for Peace)
Sami Hallac del Coordinamento di solidarietà con il popolo palestinese di Torino

Campagna di sostegno all’Alternative Information Center.

Per maggiori informazioni:
Cinzia Nachira
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Da oggi è disponibile una pagina web per avere tutte le informazioni sulla campagna

    Uniti contro gli euromissili: la tua firma conta!

    Per esprimere pubblicamente la tua contrarietà ai nuovi euromissili e unirti ad altri cittadini che chiedono un futuro di pace basta compilare il modulo online che abbiamo preparato. Ecco tutte le informazioni che cercavi.
    20 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
  • Laboratorio di scrittura
    Cronaca della presentazione di un esposto sulle emissioni dell'ILVA

    Si fa presto a dire

    Il maresciallo comincia a scrivere. Sembriamo a buon punto. La felicità dura poco. Blackout elettrico. Il computer dei Carabinieri perde tutti i dati. Si ricomincia da capo. Così per tre volte mentre fuori si superano i quaranta gradi. L'esposto è proprio sulle vittime delle future ondate di calore.
    18 luglio 2024 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    Comunicato stampa con allegati

    La valutazione di impatto sanitario sulle emissioni di CO2 dell'Ilva

    Sono di particolare importanza i dati dello studio “Il “mortality cost” delle emissioni di C02 di uno stabilimento siderurgico del Sud Italia: una valutazione degli impatti sanitari derivanti dal cambiamento climatico”. Al centro c'è la questione dell'impatto transfrontaliero e transgenerazionale.
    18 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
  • Pace
    Dalle strategie online alla vita reale che ti circonda

    Come rendere virale l'appello contro gli euromissili

    Un mini-manuale di azioni pratiche. Ogni piccola azione conta. Più persone conosceranno l'appello, maggiore sarà la pressione dell'opinione pubblica sui decisori politici. La parola d'ordine è #NoEuromissili
    18 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
  • Latina
    Ancora non si placa la disputa sui fatti del 26 giugno scorso: colpo di stato o autogolpe?

    Bolivia: l'autodistruzione del Movimiento al Socialismo

    La guerra senza quartiere tra il blocco a sostegno di Morales e quello a favore di Arce ha finito per lacerare il partito, i sindacati e i movimenti sociali
    17 luglio 2024 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)