assemblea

Fuori Programma - Seminari sulla comunicazione

6 maggio 2005

FUORI PROGRAMMA - CANTIERE SUL DA FARSI
ROMA 6 - 7 MAGGIO 2005

VENERDI 6 MAGGIO
Angelicum University Press - Largo Angelicum 1 Ore 15,30

Presentazione del Cantiere
Presiede: Lidia Ravera
Introduce: Anna Pizzo

Comunicazioni sui lavori della precedente assemblea
Pace: Don Albino Bizzotto
Migranti: Filippo Miraglia
Beni comuni: Riccardo Petrella
Lavoro e diritti: Paolo Nerozzi

Ore 16,30
Comunicazioni

Welfare: Paolo Leon, Antonella Picchio, Massimo Rossi

Informazione: Roberto Digiovanpaolo, Roberto Savio

Ore 18,00
Intervento di Romano Prodi

SABATO 7 MAGGIO
Facoltà di Architettura, Roma 3, via Aldo Manuzio 72 Ore 10,30

Gruppi di Lavoro

1) Welfare
Coordinatori: Betty Leone, Roberto Pizzuti, Paolo Leonardi

2) Welfare municipale
Coordinatori: Carlo Podda. Beppe Caccia, Andrea Morniroli

3) Il sistema dell'informazione nell'epoca di Berlusconi e Murdoch
Coordinatori: Sergio Bellucci, Arturo Di Corinto

4) La nuova informazione dal basso
Coordinatori: Jason Nardi, Pierluigi Sullo, Franco "Bifo" Berardi

Sabato pomeriggio
Teatro Tenda Testaccio, Via Galvani

Ore 15,30 Dibattito
"L'informazione libera in Europa a partire dall'esperienza spagnola"
coordina: Paolo Beni
relazione: Enrique Bustamante [del gruppo che per il governo Zapatero lavora alla riforma della tv pubblica]
intervengono: Luciana Castellina, Giulietto Chiesa, Roberto Natale, Vincenzo Vita, Franco Berardi "Bifo", Paolo Serventi Longhi, Gabriele Polo, Piero Sansonetti, Antonio Padellaro.

Sabato sera
Teatro Tenda Testaccio, Via Galvani

Ore 20,00
Spettacolo
Davide Riondino, Serena Dandini

Le riviste promotrici:
Aprile, Carta, Alternative, Quaderni Labour, Ecoradio, Nuova Ecologia

Hanno finora aderito [l'elenco è provvisorio]:
Adista, Avvenimenti, Micromega, il manifesto, Altreconomia, Quale Stato, Mosaico di pace, Cem mondialità, Unimondo, Modus, Missione oggi, Critica marxista, La nuova ecologia, La Rinascita della sinistra, Altracittà, Agenzia Metamorfosi, Animazione sociale, Narcomafie, Macramè, Liberazione, Fuoriluogo, Usigrai, Articolo 21, Mega Chip, CNS Ecologia politica, Il tetto, Critica Marxista , Cepes.

Per maggiori informazioni:
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Lavoratore licenziato, per il ministero del Lavoro le informazioni non sono sufficienti

    "Abbiamo fornito spiegazioni"

    “ArcelorMittal conferma di aver fornito al ministro Orlando le spiegazioni richieste riguardo al licenziamento dell’operaio di Taranto”. Così ArcelorMittal in una nota. Il Consiglio comunale di Taranto ha approvato un ordine del giorno nel quale chiede la revoca del licenziamento.
    9 aprile 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Editoriale
    Il post era ritenuto "lesivo" dell'immagine aziendale

    Esprimiamo solidarietà al lavoratore licenziato da ArcelorMittal

    Aveva condiviso sui social network un post che invitava a vedere la fiction "Svegliati amore mio". Dispiacerebbe se in questa vicenda lo Stato rimanesse assente, mentre dichiara di essere presente al 50% nella compagine aziendale.
    9 aprile 2021 - Associazione PeaceLink
  • Pace
    Confine Iraq-Siria

    Riunite con i loro bambini “futuri terroristi”, le donne yazidi vengono ripudiate

    Gli anziani yazidi rinnegano i figli delle ex schiave dello Stato islamico, costringendole a scegliere tra i loro bambini e la loro comunità
    9 aprile 2021 - Martin Chulov e Nechirvan Mando ad Arbil
  • Processo Ilva
    La difesa ha rammentato che il gruppo Riva ha speso un miliardo di euro per investimenti ambientali

    Ilva: processo su disastro ambientale al rush finale

    La tesi forte dell’accusa è che Ilva solo sulla carta ha messo gli investimenti necessari a ridurre l’inquinamento dell’acciaieria, mentre nella realtà o non è stato fatto nulla oppure alcuni interventi sono stati dilazionati di molti anni nonostante vi fosse l’urgenza di intervenire.
    9 aprile 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Ecologia
    Parla Riccardo Cristello, lavoratore dello stabilimento siderurgico di Taranto

    ArcelorMittal: licenziato per post, “mi è caduto mondo addosso”

    “Sono rimasto sbigottito. Mai avrei immaginato una cosa del genere. Ho fatto solo un copia incolla e ho condiviso. Non è un mio pensiero ma l’azienda ritiene invece che quello che è stato postato sia oltraggioso e lesivo”. Il post invitava a vedere la fiction 'Svegliati amore mio'.
    9 aprile 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)