manifestazione

'Danze di pace' Corpintrincea - tra spettacoli e seminari, contro ogni guerra!

5 dicembre 2005

E’ programmata a Napoli, da lunedì 5 a mercoledì 7 dicembre 2005 al Teatro Nuovo (in via Montecalvario 16), la quarta edizione di ‘DANZE DI PACE’, rassegna di danza italiana contemporanea. .
Promossa dal CDTM Circuito Campano della Danza, con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Campania, proporrà sei spettacoli di danza, allestiti e presentati da altrettante compagnie italiane, oltre ad una serie di stages di perfezionamento e di formazione programmati nel corso della manifestazione.
Una vetrina che accoglie le produzioni di ensemble affermati ma costruita soprattutto per i nuovi gruppi che si alterneranno in scena nella ‘tre giorni’ al Nuovo di Napoli.
‘Danze di pace – sottolinea De Stefano – è, fino dalla prima edizione , oltre che il titolo della manifestazione anche il tema indicato come spunto di riflessione e di creazione per le compagnie invitate’. Performances allestite su questo tema saranno in scena a Napoli nelle coreografie proposte dalle compagnie Aton Dino Verga Danza, Vuelazul Danza, Crd Lazio Balletto, Aleph, Borderlinedanza, Spell Bound Dance Company.
‘Quest’anno – continua De Stefano - è il sottotitolo ‘Corpi in trincea’ maggiormente a suggerire il senso della programmazione, laddove la trincea idealizza la nostra decisa volontà di resistere alla recrudescenza bellica e alla barbarie culturale che il nostro tempo pericolosamente manifesta’. Corpi in trincea a difendere pacificamente la nostra civiltà, a difendere la Cultura dagli attacchi esterni e da quelli che purtroppo provengono dall’interno del nostro sistema, così poco attento al patrimonio culturale che la danza e, con essa, tutte le altre forme di spettacolo ed arte esprimono.
Si incomincia lunedì 5 dicembre (alle ore 20.00) con ‘Uzumé che danza’, uno spettacolo di Maria Grazia Sarandrea a cui farà seguito, alle ore 21.00, Aton Dino Verga Danza con ‘Dello spirito della carne/serata Wedekind’. Sempre lunedì, ma alle ore 14 Dino Verga inizierà, all’ArtGarage di Pozzuoli, il ciclo di stages che proseguirà con Mvula A. Sungani (martedì 6) e con Mauro Astolfi (mercoledì 7). Il programma degli spettacoli prosegue martedì 6 con Borderlinedanza in ‘Souvenir/La panca’ coreografie di Claudio Malangone, Rossella Cancello ed Emma Cianchi, per la supervisione di Susanne Linke (ore 20.00) e con CRD Lazio Balletto in ‘Mediterraneo’ di Mvula A. Sungani, liberamente tratto da fiabe e leggende siciliane. Mercoledì 7 la rassegna si conclude con la Compagnia Aleph - A.C.S. La Piroetta in ‘Frammenti di senso’, regia e coreografia di Paola Scoppettuolo e, a seguire, Spellbound Dance Company in ‘Camouflage/ maskera’ , coreografia e regia di Mauro Astolfi.
Biglietto giornaliero 12 euro (per i singoli spettacoli il biglietto costa 8 euro). Info e prenotazioni: 0812295545. Botteghino : 081406062. In internet www.temacom.org.

Per maggiori informazioni:
renato rizzardi
0812295545
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1977: Muore Alice Paul, fautrice di lotte nonviolente per i diritti delle donne

Dal sito

  • Disarmo
    ... Forse è ancora possibile sperare...

    Dal Costa Rica un commento alla nuova ratifica al TPAN

    L'ultima firma, dal governo delle Isole Fiji, ha fatto calare a 11 il numero di Stati ancora necessari per l'entrata in vigore del Trattato. Il Ministro degli Esteri costaricano approva e ne sottolinea la necessità
    9 luglio 2020 - Roberto Del Bianco
  • Ecologia
    Oggi la confererenza stampa

    Inquinamento, a Taranto nasce il Comitato del cittadino per salute e ambiente

    Ha avuto risonanza la notizia della costituzione del Comitato, qui riportiamo Radio Radicale, la RAI e TRM network.
    8 luglio 2020 - Redazione PeaceLink
  • Taranto Sociale
    Si propone il fermo degli impianti ILVA sottoposti a sequestro dalla magistratura

    Comitato Cittadino per la salute e l’ambiente a Taranto

    Il Comitato Cittadino è una struttura che unisce cittadini e federa associazioni che convergono su finalità comuni, adottando la nonviolenza, la gentilezza e la cittadinanza attiva come metodologie di azione.
    6 luglio 2020
  • Pace
    Dopo questi orribili fatti il governo Tambroni si dimise

    La strage di Reggio Emilia

    Partigiani e operai assassinati nella strage del 7 luglio 1960: fu un cortocircuito tra la società civile e antifascista e le istituzioni
    6 luglio 2020 - Laura Tussi
  • Ecologia
    Taranto sotto una tempesta di polvere proveniente dall'ILVA

    Polveri industriali sulla città di Taranto, governo sotto accusa

    Peacelink scrive al ministro dell’Ambiente, Costa. “Invece di invocare la celerità - sostiene l’associazione Peacelink - voi state concedendo proroghe e deroghe alle prescrizioni dell'Aia (Autorizzazione integrata ambientale). Viene meno la certezza delle norme".
    5 luglio 2020 - Agenzia stampa AGI
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)