presentazione

CINEMATOGRAFIA INDIPENDENTE E RICERCHE GAS-PETROLIFERE IN SICILIA: FACCIAMO UN FILM??

23 giugno 2006
ore 00:00

--------------------------------------------------------------------------------

CINEMATOGRAFIA INDIPENDENTE E

RICERCHE GAS-PETROLIFERE IN SICILIA

La “malastrada.film”, insieme al “Comitato per le Energie Rinnovabili e contro le Trivellazioni Gas-Petrolifere in Sicilia” con sede a Noto-SR ed in collaborazione con: produzionidalbasso.com, arcoiris.tv, il mensile Casablanca, universo.tv, A.R.C.I., www.siciliantagonista.org realizzano un film-inchiesta dal titolo:

“13 VARIAZIONI SU UN TEMA BAROCCO; BALLATA AI PETROLIERI DEL VAL DI NOTO”.

Dopo la rielezione di Totò Cuffaro alla Presidenza della Regione Siciliana, si riapre per una buona parte del Popolo siciliano un periodo di battaglia per difendere il Suo Territorio da quegli interventi di reindustrializzazione gas-petrolifero-estrattiva che vorrebbero annullare un percorso costruito negli anni dalle Popolazioni e dalle loro Istituzioni locali e che ha portato la Sicilia ad individuare, in una prospettiva di sviluppo eco-compatibile, il proprio futuro socio-economico ed ambientale.

Il caso delle trivellazioni gas-petrolifere in Val di Noto diviene dunque esemplare.

La Regione Sicilia nel 2004, ad opera del suo Assessore all'Industria “Marina Noè”, emette provvedimenti che permettono a quattro colossi del petrolio la ricerca e l'estrazione di idrocurburi in Sicilia. Ad intervenire in Val di Noto, cioè in un territorio inserito, con ben 10 siti, nella World Heritage List dell'UNESCO e riconosciuto come PATRIMONIO DELL’UMANITA’, arriva l'americana Panther Resourch Corporation unitamente ad altre tre compagnie Italiane(ENI, SARCIS, EDISON).

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il film vuole raccontare cosa è accaduto in questi due anni di lotte, affiancando agli strumenti giornalistici quelli sensoriali: 13 variazioni sul tema di un Territorio che deve rimanere Patrimonio di tutti e non bottino di alcuni.

La novità consiste nel sistema di produzione che la “malastrada.film” ha scelto di attuare: il progetto verrà finanziato dai singoli cittadini che vorranno pre-acquistare una copia DVD del film attraverso la piattaforma produzionidalbasso.com solo AL PREZZO DI 10 Euro.

Finanziare il film è molto semplice basta cliccare su questo link http://www.produzionidalbasso.com/italy/pdb_116.html e prenotare la propria copia.

Soltanto quando si riusciranno a raggiungere i 500 co-produttori bisognerà versare la propria quota ed aspettare che arrivi il dvd a casa!

Semplice NO?

E Tu stesso/a potrai seguire come vanno le prenotazioni.!!!

Una via nuova per la produzione indipendente che attraverso questo sistema riesce a bypassare la grande industria cinematografica, nonché l'apparato televisivo ufficiale permettendo la circolazioni di idee e conoscenze fuori dalle censure e dal controllo politico.

Ogni cittadino da ogni parte d'Italia avrà la possibilità di diventare Co-produttore di un film che verrà pubblicato sotto licenza Creative Commons e che dunque potrà circolare ed essere diffuso liberamente senza alcun restrizione.

La raccolta fondi durerà 15 giorni, dal 23 giugno al 7 luglio.

*****VISITA il SITO www.siciliantagonista.org, prenota e passaparola!!!****

*INFO per la “malastrada.film” (per la produzione, realizzazione e organizzazione)

Alessandro Gagliardo 329/2028110 alessandro@malastradafilm.com skype me: alekos.malastrada

*INFO per Il “Comitato per le Energie Rinnovabili e contro le Trivellazioni Gas-Petrolifere in Sicilia”

Paolo Pantano 360767395 Vincenzo Spadaro 3398409325 Vincenzo Moscuzza 3473816097

terradipace@alice.it ; info@sierravento.it ;

Per maggiori informazioni:
VINCENZO MOSCUZZA
3473816097
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)