corso

MASTER IN COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO E PROMOZIONE DI PROCESSI DI PACE

23 novembre 2006

Il Master ha durata semestrale (Novembre 2006 – Aprile 2007) ed è rivolto ai laureati in possesso di laurea triennale, quadriennale (vecchio ordinamento) o quinquennale; sono ammessi, in numero riservato, laureandi che conseguano la laurea entro Aprile 2007. La valutazione per l’ammissione avverrà sulla base dei titoli.
Il Master mira a formare esperti impegnati in attività di promozione dei processi di pace e di cooperazione internazionale; verranno privilegiate competenze in conflittologia e in ambito di peacemaking, peacebuilding e peacekeeping e relativamente alla cooperazione internazionale verranno fornite competenze per la gestione di progetti sia in ambito umanitario che di facilitazione alle popolazioni locali.
Il Master è articolato in attività didattica frontale ed esperienziale, gruppi-training.
Il Master è di complessive 500 ore di cui 128 ore per attività didattica, 72 ore di project work e 300 ore di studio .
La frequenza è di 9 giornate con orario 9-14,30 e di 4 week-end, ciascuno di 14 ore nei giorni di Venerdì (14-19) e Sabato ( 9-14/15-19).
Crediti ECM per gli psicologi iscritti all’Albo
Programma:
Il programma è articolato in un Ciclo didattico (in 3 moduli didattici) e in un ciclo pratico-esperienziale; la attività didattica inizierà a Novembre 2006.
Ciclo didattico:
I modulo (23-24-25 Novembre 2006): Cooperazione internazionale e decentrata
La cooperazione allo sviluppo. Le organizzazioni governative e nongovernative. La progettazione e la realizzazione di interventi di cooperazione. Normativa e procedure della cooperazione italiana ed europea: pratiche e metodi intervento. Le caratteristiche della cooperazione decentrata italiana: principi generali della cooperazione decentrata e pratiche della cooperazione italiana
II modulo (14-15-16 Dicembre 2006): La progettazione e il fund-raising
Il “project cycle”: premesse, impianto, elaborazione, valutazione. Il fund-raising nella cooperazione allo sviluppo: metodologie e percorsi aggiornati
II modulo (25-26-27 Gennaio 2007): Le politiche a sostegno dello sviluppo
Povertà, disuguaglianze, sviluppo, crescita: i principi generali delle relazioni economiche, politiche e sociali tra i paesi. La globalizzazione e gli interventi internazionali a sostegno dei paesi in via di sviluppo. Il framework degli aiuti internazionali e le politiche dei paesi a livello locale. Il significato degli interventi della cooperazione e la ottimizzazione delle pratiche.
III modulo (22-23-24 Febbraio 2007): Studi per la Pace
- Contenuti: Gli Studi per la pace; i conflitti a livello micro, meso e macro; approcci teorici e percorsi di trasformazione dei conflitti. Peacemaking, peacebuilding e peacekeeping. La difesa civile e il disarmo. La nonviolenza. La mediazione e la facilitazione sociale. Analisi dei conflitti sociali e dei fenomeni di marginalità. Empowerment e inclusione sociale. La pratica del lavoro di comunità e la gestione “bottom-up” dei conflitti sociali. I conflitti intergruppi e le strategie di trasformazione. Il dialogo interculturale e l’educazione alla pace.
Ciclo pratico-esperienziale:
I° w.e.(12-13 Gennaio 2007): La trasformazione nonviolenta dei conflitti (I°)
II° w.e. (9-10 Febbraio 2007): La difesa non armata e le pratiche di interposizione nonviolenta
III° w.e. (16-17 Marzo 2007): Il dialogo interculturale e interreligioso: i cross-cultural training
IV° w.e. (13-14 Aprile 2007): Le pratiche di azione nonviolenta

Docenti: A. Drago, E. Euli, S. Formenti, A. L’Abate, A. Marchesi, V. Meandri, M. Revelli, G. Rufini, R. Salinari, N. Salio, A. Sapio
Il costo del Master è di 2.200 E + IVA, rateizzabili in 10 rate senza interessi.
Le iscrizioni devono pervenire entro il 15 novembre 2006

Per maggiori informazioni:
Segreteria Corsi: Via Palestro 24, Roma
06 492531/ 06 4450700
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Ecologia
    Era nato a Nova Milanese nel 1942

    E' morto Virginio Bettini

    Ha collaborato con Barry Commoner e con lui pubblicò a doppia firma "Ecologia e lotte sociali" nel 1976. Insieme andarono in Vietnam per denunciare i disastri causati dalla diossina lanciata dagli USA nella guerra chimica. E' stato europarlamentare verde.
    21 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Una novità che invita gli attuali governi ad una svolta

    Invito ad aderire al Trattato delle Nazioni Unite sulla proibizione delle armi nucleari

    Cinquantasei ex presidenti, primi ministri, ministri degli esteri e ministri della difesa di 20 stati membri della NATO, nonché Giappone e Corea del Sud, hanno appena pubblicato una lettera aperta
    21 settembre 2020 - Tim Wright (Coordinatore ICAN)
  • Taranto Sociale
    La crisi peggiore a Taranto

    Al voto mentre l’Ilva si spegne cadendo a pezzi

    ArcelorMittal, a rischio fuga, chiude nuovi reparti. Atri mille operai i cassa integrazione. Produzione ferma, incidenti ormai continui: "Ormai non c'è più sicurezza".
    Francesco Casula
  • Pace
    21 settembre 2020

    ONU, giornata internazionale per la pace

    Lo slogan è "plasmare la pace insieme". L'Assemblea Generale dell'ONU lancia un importante messaggio affinché sia dichiarato il cessate il fuoco in tutte le zone di conflitto e vengano rafforzati gli ideali di nonviolenza che possono accomunare i popoli.
    21 settembre 2020 - Redazione PeaceLink
  • Sociale
    L’educazione per la cittadinanza attiva e globale

    In direzione ostinata e contraria: l'esperienza insegnante

    L'importanza di scrivere testi su valori come la solidarietà, l’uguaglianza, la pace, la multiculturalità, l’educazione civica, l’ambiente e sui problemi come il bullismo e le sue risoluzioni come la nonviolenza.
    20 settembre 2020 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)