evento

3 MARATONA DI SAN PADRE PIO - SPORT PER LA SOLIDARIETA'. UN IMPEGNO A FAVORE DL CENTRO ASSISTENZA BAMBINI BRASILIANI

17 settembre 2006
ore 18:00 (Durata: 24 ore)

Sono stati definiti in questi giorni gli ultimi dettagli della 3° Maratona di San Padre Pio organizzata dall’A.S.D. “FREE RUNNER” di Eboli. La particolarissima manifestazione podistica a staffetta prenderà il via la sera del 16 settembre dal Santuario di San Padre Pio in San Giovanni Rotondo con trasmissione in diretta della partenza sul canale SKY 856 di Tele Padre Pio e si concluderà, il giorno successivo con arrivo in Eboli alle ore 20.00 circa, dopo 210 Km di corsa continua ed in notturna e dopo aver attraversato 3 Regioni, 4 Province e 18 Comuni. L’iniziativa nasce nel 2004 dalla passione per lo sport, dalla forte devozione di alcuni membri dell’associazione alla figura del Santo Padre Pio, e dal costante impegno solidaristico dell’associazione a favore dei più deboli ed emarginati. Lo staff organizzativo e tutti gli associati, attraverso il binomio sport – religione ed i principi nobili e sinceri dello sport, con l’evento organizzato quest’anno collegato al progetto “SPORT PER LA SOLIDARIETA’ – UN IMPEGNO A FAVORE DEL CENTRO ASSISTENZA BAMBINI BRASILIANI” hanno inteso condividere moralmente e fisicamente l’impegno assunto in Brasile dal CAAB che, attraverso la Fondazione “Giacomo e Lucia Perrone”, offre gratuitamente cure e terapie di riabilitazione motoria a favore dei bambini poveri senza possibilità economiche, senza assicurazione sanitarie e troppo spesso abbandonati al loro handicap. L’ASD “FREE RUNNER”, afferma il presidente, ha voluto organizzare, in concomitanza dell’evento, una raccolta fondi da devolvere al CAAB perché sente e condivide fortemente quest’impegno di solidarietà, perché siamo di fronte ad una realtà sociale sui cui gravano contemporaneamente stato di povertà e stato di disabilità fisico-motoria; insieme a tutta l’associazione avvertiamo i diritti di questi bambini come il fondamento del dovere di aiutare chi, da solo, non potrà mai farcela a vivere. La 3° Maratona di San Padre Pio, quest’anno si pregia di avere l’alto patrocinio del Consolato d’Italia a Recife, della Regione Campania, della Provincia di Salerno e dell’Assessorato provinciale allo Sport, del Comune di Eboli e dell’Assessorato comunale alla Cultura e Sport, del Consorzio Farmaceutico Intercomunale di Salerno e della Uisp – Lega di Atletica Leggera, della Parrocchia DI San Bartolomeo Apostolo in Eboli e, si avvale inoltre della preziosa collaborazione dell’Assessorato alla Viabilità e sicurezza del Comune di Eboli, del Guardia di finanza – Comando Compagnia di Eboli e del Nucleo comunale di Protezione Civile. Aspettiamo tutti coloro che intendono sostenerci in questa iniziativa benefica ad Eboli il giorno 17 settembre dalle ore 18.00 in viale G. Amendola nella piazza antistante la Chiesa di San Bartolomeo per attendere l’arrivo della fiaccola benedetta da San Giovanni Rotondo.

LO STAFF ORGANIZZATIVO

Per maggiori informazioni:
STAFF ORGANIZZATIVO
3289603171
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • PeaceLink
    L’obiezione di coscienza di Daniel Hale

    Italiani per Hale

    L’ex analista dell'intelligence Usa è in carcere perché ha svelato i danni collaterali dei droni. Ha detto: "Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre". Alex Zanotelli aderisce a questa campagna e dice: “Daniel Hale è un eroe del nostro tempo, è un dovere sostenerlo".
    18 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Latina
    Honduras

    Edwin e Raúl sono già liberi

    Assolti da tutte le imputazioni
    21 settembre 2021 - Giorgio Trucchi
  • Latina
    Il 7 settembre scorso il Covid-19 ha ucciso il sacerdote salvadoregno

    Rutilio Sánchez: in direzione ostinata e contraria

    Vicino alla guerriglia e impegnato nelle comunità di base, fino alla fine ha rappresentato una voce libera e critica del suo paese
    22 settembre 2021 - David Lifodi
  • Cultura
    In Memoria di Virginio Bettini

    Lettera a Virginio Bettini. A un anno dalla sua scomparsa

    È occorso parecchio tempo per preparare il tuo libro postumo perché come tu ci hai chiesto, necessitava dei contributi di due tuoi cari compagni. Il primo contributo di Maurizio Acerbo e il secondo di Paolo Ferrero
    21 settembre 2021 - Laura Tussi
  • Latina

    Crisi climatica e il rischio di difendere i beni comuni

    Rapporto di Global Witness evidenzia drammatico aumento degli attacchi mortali
    19 settembre 2021 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)