rassegna cinematografica

INDOCFEST, AUTUNNO CALDO

9 novembre 2006
ore 21:00 (Durata: 3 ore)

INDOCFEST AUTUNNO 2006
Giovedì 9, 16 e 23 Novembre
Cinema San Biagio, Cesena, via Aldini
ingresso libero ore 21.00

Giovedì 9 Novembre 2006
ITALIANI BRAVA GENTE?
Proiezione di "Crimini di guerra fascisti"
(originale "Fascist Legacy", L'eredità del fascismo), Gran Bretagna, 1989 un film inchiesta di Ken Kirby, regia della edizione italiana Massimo Sani.

Sarà presente in sala il regista Massimo Sani
Film documentario dedicato ai crimini di guerra compiuti dall'esercito italiano durante le campagne d'Africa, prima, e successivamente nei Balcani durante la seconda guerra mondiale.

Giovedì 16 Novembre 2006
CANZONI DI PROTESTA
in collaborazione con Documè
Proiezione di "I dischi del sole", di Luca Pastore
Italia, 2004, 90' - Formato originale 16mm - Fandango
Sarà presente Stefano Zuffi, musicista ed etnomusicologo.
L'etichetta discografica "i dischi del Sole" rappresenta una delle più importanti esperienze di ricerca, documentazione e diffusione della musica e cultura popolare italiane. I legami del gruppo di personaggi artefici di quel progetto con il contesto sociale, politico e storico degli anni tra il '65 e il '75 hanno impresso indelebilmente il marchio dell'etichetta nella cultura indipendente italiana, anche a dispetto di una legittimazione "ufficiale" di gran lunga inferiore ai reali meriti culturali che quella esperienza ha ricoperto e tuttora ricopre.

Giovedì 23 Novembre 2006
DANILO DOLCI, UOMO DI PACE
in collaborazione con Documè e Centro per la Pace di Cesena
Proiezione di "Danilo Dolci, memoria e utopia", di Alberto Castiglione Italia, 2004, 60' - Koinè Film

Un documentario sulla figura del "Gandhi" di Sicilia, Danilo Dolci.Il lavoro ripercorre, attraverso interviste e contributi filmati, l'esperienza dei primi venti anni di Danilo Dolci in Sicilia, dal 1952 al 1972. Convinto assertore della pace, profeta della non violenza in una terra devastata dalla mafia e dalla miseria, Dolci è stato per ben tre volte candidato al Premio Nobel per la Pace. Creativo e rigoroso nel contempo, il percorso di Danilo Dolci ha saputo coniugare utopia e progetto. La sua vita e la sua opera ci hanno mostrato la possibilità di una strada, ardua ma concreta, per un futuro alternativo alla massificazione, alla disgregazione, alla violenza. L'eredità che ci viene consegnata è enorme."
Giuseppe Barone

Nella sala d'aspetto del cinema sarà presente in tutte le serate il banchetto di Librarci: saranno a disposizione del pubblico anche i materiali di alcune realtà con le quali Indocfest ha iniziato a collaborare: Premio Ilaria Alpi di Riccione (Osservatorio sull'informazione), AAMOD (Archivio Audiovisivo del movimento Operaio).

Per maggiori informazioni:
Eddi Bisulli
340 3949462
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Cittadinanza
    Educazione alla cittadinanza attiva, seminario online il 15 luglio alle ore 21

    Le competenze chiave per diventare cittadini attivi

    Nel seminario online Daniele Marescotti illustrerà il suo libro "A scuola di cittadinanza attiva". Si parlerà di educazione alla cittadinanza globale, europea, scientifica, digitale ed economica, in rapporto con l'educazione al volontariato e alla legalità.
    13 luglio 2020 - Redazione PeaceLink
  • Latina
    Nel paese continuano a comandare oligarchia e paramilitari

    Colombia: strage senza fine dei leader sociali

    Preoccupa anche il ritorno dei militari Usa
    13 luglio 2020 - David Lifodi
  • Latina
    Nicaragua

    Opposizione sul libro paga degli Stati Uniti (+ video)

    Giornalismo "indipendente", osservazione elettorale e diritti umani hanno ricevuto quasi $ 12 milioni nel 2018
    8 luglio 2020 - Giorgio Trucchi
  • Ecologia
    ILVA, parole di rabbia e di dolore

    "Quest’ammasso di rottame venga chiuso"

    La sorella di Cosimo Massaro, il gruista siderurgico morto un anno fa, nella commemorazione ha avuto parole dure verso la fabbrica e ha detto ai lavoratori: "Il posto dove lavorate è la morte".
    AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Ecologia
    Oggi la commemoriazione

    Per ricordate il gruista ILVA Cosimo Massaro

    Il 10 luglio 2019 una tromba d'aria a 110 chilometri orari si abbatteva a Taranto sulle grandi gru del quarto sporgente dell’Ilva. Rimase intrappolato Cosimo Massaro
    10 luglio 2020 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)