rassegna cinematografica

INDOCFEST, AUTUNNO CALDO

9 novembre 2006
ore 21:00 (Durata: 3 ore)

INDOCFEST AUTUNNO 2006
Giovedì 9, 16 e 23 Novembre
Cinema San Biagio, Cesena, via Aldini
ingresso libero ore 21.00

Giovedì 9 Novembre 2006
ITALIANI BRAVA GENTE?
Proiezione di "Crimini di guerra fascisti"
(originale "Fascist Legacy", L'eredità del fascismo), Gran Bretagna, 1989 un film inchiesta di Ken Kirby, regia della edizione italiana Massimo Sani.

Sarà presente in sala il regista Massimo Sani
Film documentario dedicato ai crimini di guerra compiuti dall'esercito italiano durante le campagne d'Africa, prima, e successivamente nei Balcani durante la seconda guerra mondiale.

Giovedì 16 Novembre 2006
CANZONI DI PROTESTA
in collaborazione con Documè
Proiezione di "I dischi del sole", di Luca Pastore
Italia, 2004, 90' - Formato originale 16mm - Fandango
Sarà presente Stefano Zuffi, musicista ed etnomusicologo.
L'etichetta discografica "i dischi del Sole" rappresenta una delle più importanti esperienze di ricerca, documentazione e diffusione della musica e cultura popolare italiane. I legami del gruppo di personaggi artefici di quel progetto con il contesto sociale, politico e storico degli anni tra il '65 e il '75 hanno impresso indelebilmente il marchio dell'etichetta nella cultura indipendente italiana, anche a dispetto di una legittimazione "ufficiale" di gran lunga inferiore ai reali meriti culturali che quella esperienza ha ricoperto e tuttora ricopre.

Giovedì 23 Novembre 2006
DANILO DOLCI, UOMO DI PACE
in collaborazione con Documè e Centro per la Pace di Cesena
Proiezione di "Danilo Dolci, memoria e utopia", di Alberto Castiglione Italia, 2004, 60' - Koinè Film

Un documentario sulla figura del "Gandhi" di Sicilia, Danilo Dolci.Il lavoro ripercorre, attraverso interviste e contributi filmati, l'esperienza dei primi venti anni di Danilo Dolci in Sicilia, dal 1952 al 1972. Convinto assertore della pace, profeta della non violenza in una terra devastata dalla mafia e dalla miseria, Dolci è stato per ben tre volte candidato al Premio Nobel per la Pace. Creativo e rigoroso nel contempo, il percorso di Danilo Dolci ha saputo coniugare utopia e progetto. La sua vita e la sua opera ci hanno mostrato la possibilità di una strada, ardua ma concreta, per un futuro alternativo alla massificazione, alla disgregazione, alla violenza. L'eredità che ci viene consegnata è enorme."
Giuseppe Barone

Nella sala d'aspetto del cinema sarà presente in tutte le serate il banchetto di Librarci: saranno a disposizione del pubblico anche i materiali di alcune realtà con le quali Indocfest ha iniziato a collaborare: Premio Ilaria Alpi di Riccione (Osservatorio sull'informazione), AAMOD (Archivio Audiovisivo del movimento Operaio).

Per maggiori informazioni:
Eddi Bisulli
340 3949462
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    In Memoria di Virginio Bettini

    Lettera a Virginio Bettini. A un anno dalla sua scomparsa

    È occorso parecchio tempo per preparare il tuo libro postumo perché come tu ci hai chiesto, necessitava dei contributi di due tuoi cari compagni. Il primo contributo di Maurizio Acerbo e il secondo di Paolo Ferrero
    21 settembre 2021 - Laura Tussi
  • Latina

    Crisi climatica e il rischio di difendere i beni comuni

    Rapporto di Global Witness evidenzia drammatico aumento degli attacchi mortali
    19 settembre 2021 - Giorgio Trucchi
  • Disarmo
    Il Pentagono finalmente ammette l’«orribile errore»

    Il drone americano a Kabul ha fatto una strage di civili

    Un missile americano il 29 agosto ha ucciso 10 persone innocenti. Zamarai Ahmadi, obiettivo del drone, lavorava per una organizzazione umanitaria Usa. Non trasportava esplosivo, ma «taniche d’acqua per la sua famiglia». Il generale Mark Milley aveva inizialmente definito l’attacco «giusto».
    19 settembre 2021 - Marina Catucci
  • PeaceLink
    L’obiezione di coscienza di Daniel Hale

    Italiani per Hale

    L’ex analista dell'intelligence Usa è in carcere perché ha svelato i danni collaterali dei droni. Ha detto: "Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre". Alex Zanotelli aderisce a questa campagna e dice: “Daniel Hale è un eroe del nostro tempo, è un dovere sostenerlo".
    18 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Sociale
    Sul programma televisivo Forum

    Basta! Anche io ora dico la mia

    Violenze maschili contro le donne, patriarcato, femminicidi anche in vita: la testimonianza di Ilaria Di Roberto – scrittrice, artista, attivista femminista radicale, vittima di violenza e cyber bullismo – dopo le parole di Barbara Palombelli.
    19 settembre 2021 - Alessio Di Florio
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)