manifestazione

Critical Mass a Lecce! In bici per tutelare i diritti dei ciclisti.

23 novembre 2006
ore 16:00 (Durata: 2 ore)

Tutti in bici per promuovere i diritti del ciclista!

Una critical mass per far sentire la voce di cittadini e associazioni che reclamano il diritto alla mobilità alternativa e sostenibile.

Giovedì 23 Novembre ore 16:00

v. UmbertoI (di fronte alla basilica di S.Croce)

-----------------------------------------------------------------------
Cos'è una critical mass?

E’ un semplice appuntamento di ciclisti che casualmente si ritrovano a percorrere tutti la stessa strada, magari lentamente... magari al centro della carreggiata... in una via solitamente trafficata... all’ora di punta...
(...)la dimostrazione pratica e reale di come un’altra citta’ sia possibile, bella e divertente.

Il ciclista urbano e' per sua natura un inventore...
di un nuovo equilibrio che rimettera' in marcia la citta.

E’ un nuovo modo di vivere nelle nostre citta’ inquinate.

Maggiori info:
http://www.criticalmass.it
-----------------------------------------------------------------------

Perché una critical mass a Lecce?

Il rapporto sull'ecosistema urbano 2006 di Legambiente - Sole 24 Ore assegna a Lecce il 14o posto sui 103 capoluoghi italiani per presenza di piste ciclabili,

MA DOVE SONO QUESTE PISTE?

Dappertutto, potremmo rispondere, tranne che in città.

In questi giorni l'amministrazione comunale di Lecce distribuisce materiale informativo sul quale vanta la realizzazione di una rete ciclabile coerente, da integrare ed ampliare con l'utilizzo di fondi P.O.R.

La rete attualmente percorre zone estranee alla città, come ad esempio la strada di S. Cataldo o il parco di Rauccio.
I fondi in arrivo porteranno alla semplice aggiunta di segnaletica apposita e a limiti di sicurezza che dovrebbero permettere la viabilità SULLA NORMALE RETE DI VIABILITA' URBANA.

Per maggiori informazioni:
Roberto Paladini
3408713446
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • giu
    3
    mer
    conferenza

    Webinar di PeaceLink

    Semimnario online di PeaceLink su: "Come scrivere un articolo" Saranno affrontati i segenti punti - cercare e verificare le fonti - come citare le ...

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1963: Muore Giovanni XXIIII, il Papa del Concilio Vaticano II, della crisi di Cuba e della "Pacem in Terris"

Dal sito

  • Ecodidattica
    Video

    La crisi che viviamo contiene anche delle opportunità

    L'umanità vive una crisi che non è solo economica e finanziaria ma è anche ecologica, educativa, morale, umana
    Papa Francesco
  • Disarmo
    Un video emozionante con la testimonianza del Pontefice

    "Commercio delle armi e migrazioni forzate: due sfide per costruire un mondo più pacifico"

    Questo pontificato sta ponendo al centro dell'attenzione alcuni temi di grande attualità. "Sarebbe un’assurda contraddizione parlare di pace, negoziare la pace e, al tempo stesso, promuovere o permettere il commercio di armi", ha dichiarato papa Francesco.
    2 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
  • Palestina
    Un popolo distrutto dallo strapotere di un governo occupante e criminale

    L’attivismo per la Palestina

    Gaza vive ancora grazie a questo Mosaico di Pace attivista e alle tante associazioni filopalestinesi che spendono e dedicano la vita a una causa nobile come è la sopravvivenza ed esistenza del popolo palestinese e di tutti i popoli del mondo, nel filo rosso dell’amore per l’umanità intera
    2 giugno 2020 - Laura Tussi
  • Pace
    Se vogliamo difendere la Repubblica

    Dobbiamo potenziare la difesa civile, non armata e nonviolenta

    I simboli della "difesa della Patria" oggi sono le mascherine, i guanti, il disinfettante; simboli di tutela della vita, della salute dei piu' deboli e fragili. Gli strumenti militari, invece, cacciabombardieri, blindati e corazzate non sono serviti a fermare il virus, non ci hanno difeso.
    2 giugno 2020 - Mao Valpiana (presidente del Movimento Nonviolento e coordinatore della campagna "Un'altra difesa e' possibile")
  • Editoriale
    Riportiamo un video che documenta episodi inusuali di dialogo fra manifestanti e forze dell'ordine

    Poliziotti americani in ginocchio davanti ai manifestanti

    Siamo di fronte a casi in cui lo scontro si trasforma nel suo opposto e assume le caratteristiche tipiche della nonviolenza. Sono gesti nati nel mondo dello sport e che negli anni hanno assunto un potente valore simbolico antirazzista.
    2 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)