rappresentazione teatrale

Ahimsa, la lotta nonviolenta di Gandhi replica e dopo il Centro Teatro Studio di Caserta e il Teatro dell’Orologio di Roma va in scena al Teatro Betti di Roma

14 aprile 2007
ore 21:30

ROMA - TEATRO BETTI
Stagione teatrale 2007 DAL 14 AL 15 APRILE La COMPAGNIA ABITO IN SCENA presenta AHIMSA
Testo e regia Leonardo Pietrafesa
con Monica Palese, Leonardo Pietrafesa, Luca Morelli
Tecnico di scena Gianluigi Santoro
…………………………………………………………………
Ahimsa in sanscrito significa nonviolenza ovvero il principio ispiratore della vita di Mohandas Gandhi .Una giornalista inglese e un nevrotico ufficiale dell’esercito britannico si alternano nel racconto dell’esistenza del Mahatma, la prima affascinata dalle azioni di Gandhi, il secondo suo fiero oppositore. Sullo sfondo un’India magica e sofferente, dove immagini e parole corrono lungo un filo che unisce la riflessione a momenti di sorriso. In particolare, vengono ripercorsi i moti che l’agitarono negli anni Trenta, fino alla storica marcia di protesta intrapresa dal Mahatma contro la tassa sul sale imposta dal governo britannico. Il lavoro teatrale ripercorre la storia di un popolo e del suo dolore, riscopre il fervore della libertà tra le parole e i gesti di un grande uomo, racconta la guerra e la pace in India e nel mondo.
La compagnia Abito in Scena propone un teatro civile di onesta ricerca, ma comprensibile che crediamo sfugga a una facile retorica.

sabato 14 aprile ore 21.30, domenica 15 aprile ore 18.00
biglietto: intero € 10.00, ridotto € 8.00

Il Teatro Betti è sito nel primo palazzo sulla destra di Viale delle Mura Aurelie nel cortile-terrazzo che fronteggia piazza Porta Cavalleggeri e il colonnato di S.Pietro.

Viale delle Mura Aurelie 19 Roma
Per info e prenotazioni: tel: 334.57.14.502

info@abitoinscena.it
www.abitoinscena.it
www.teatrobetti.it

Per maggiori informazioni:
Abito in Scena
3403073530
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Pace
    Evento lo scorso 27 gennaio

    L'Albero della Pace ha ricordato la Shoah alla presenza della “Fiaccola della Pace”

    Ricordato il Cav. Di Franco, ultimo reduce sopravvissuto alla guerra, una pietra dedicata a "David Sassoli" e la posa al Muro dei testimoni del ritratto di Anna Frank.
    28 gennaio 2022 - Agnese Ginocchio (cantautrice per la Pace)
  • Cultura
    Giorno della Memoria

    Fare poesia dopo Auschwitz

    Primo Levi disse: “Io credo che si possa fare poesia dopo Auschwitz, ma non si possa fare poesia dimenticando Auschwitz. Una poesia oggi di tipo decadente, di tipo intimistico, di tipo sentimentale, non è che sia proibita, però suona stonata".
    27 gennaio 2022 - Franca Sartoni
  • Latina
    Honduras

    Bertha Zúniga “Le trasformazioni devono venire dai popoli”

    Copinh chiede al nuovo governo di creare le basi per il cambiamento
    e si manterrà vigile
    27 gennaio 2022 - Giorgio Trucchi
  • Cultura
    Da "L’anima e la notte, della poesia ed altri versi"

    Canzone per un bambino zingaro

    Dale Zaccaria continua la sua ricerca letteraria con la poesia e la prosa, scrivendo racconti e fiabe, in sinergia con altri artisti e generi come la pittura, la danza, la musica, il teatro e il video.
    25 gennaio 2022 - Redazione PeaceLink
  • Cultura
    Recensione

    Il miracolo della corda

    Una storia che non si può narrare tanto facilmente. Ma Monica, la figlia di Elvio Alessandri, riesce nel suo intento fino ad arrivare a scrivere un libello narrativo e riflessivo sulla Resistenza partigiana dei suoi cari.
    21 gennaio 2022 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)