incontro

Incontro di Chiara Castellani con gli studenti del Liceo di Manduria

15 ottobre 2007
ore 09:00 (Durata: 3 ore)

Lunedì 15 ottobre 2007 alle ore 9:00, presso l'auditorium del Liceo Classico di Manduria (Ta), gli studenti della scuola Media 'Fermi' e dei Licei incontreranno la dott.ssa CHIARA CASTELLANI, medico volontario e referente del progetto Aifo di Kimbau (Congo), sul tema:

Lottare perché i diritti alla vita e alla salute siano di tutti.

La scuola Media 'Fermi' ha preso l'iniziativa di invitare una testimone d'eccezione della solidarietà internazionale: la dottoressa Chiara Castellani.

E' nota la sua passione e dedizione alle vittime di guerre e la sua lotta alla povertà: è un impegno che commuove e trascina. I ragazzi frastornati da prediche parolaie o da paralizzanti ragionamenti scettici, chiedono di fare esperienza concreta dei discorsi sui valori umani. I giovani sanno benissimo che senza chi li incarna e li realizza, i diritti umani, valori altissimi e nomi giuridici dei bisogni vitali delle persone, suscitano adesione solo mentale o emozione labile ma non diventano vita, non producono cambiamento. Chiara Castellani ha già affascinato le classi che sono state messe a contatto con la sua biografia e col suo volume 'Una lampadina per Kimbau'.
L'attendono con emozione e con interesse genuino, sanno di avere bisogno di lei e della sua passione per la vita, per il Bene, per un mondo migliore. L'esistenza e l'amore della dr.ssa Chiara Castellani, hanno detto, è come un arcobaleno che promette un futuro positivo per tutti.
All'incontro parteciperanno anche il Sig. Paolo Moro, quale amico e sostegno prezioso per Chiara Castellani ma anche nel ruolo di Coordinatore Regionale Aifo, associazione per la solidarietà internazionale ispirata a Raul Follereau, che in pochi conoscono.
Inoltre, alla presenza del prof. Alessandro Marescotti, si parlerà di un impiego della Telematica per la pace e di Peacelink, un' associazione di volontariato dell' informazione alternativa in grado di diffondere una coscienza e un impegno concreto per realizzare pace e diritti umani in ogni angolo della Terra.

Informazioni e foto dell'ospedale di Kimbau (Congo) dove opera Chiara Castellani sono su www.kimbau.org

Grazie di tutto. A lunedì.

----
Comunicato della
Prof.ssa Angela Mancino
e di Alessandro Marescotti
cell. 3471463719

Per maggiori informazioni:
Paolo Moro
3333022890
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Storia della Pace
    Installati nel 1960, furono smantellati dopo la Crisi di Cuba

    Le basi dei missili nucleari Jupiter in Puglia e Basilicata

    Le basi erano 10, di forma triangolare, con tre missili ognuna. Nell'ottobre del 1961 furono colpite quattro testate nucleari da fulmini, e in due casi venne attivato il processo fisico-chimico preliminare all'esplosione (che non avvenne). Un museo della pace e della memoria è oggi possibile
    Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Dal territorio del nostro Paese siano eliminate tutte le armi nucleari

    L’Italia ratifichi il Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari

    La presenza di tali ordigni sul territorio italiano è in contrasto anche con il Trattato di non proliferazione delle armi nucleari, al quale l’Italia ha aderito nel 1975 impegnandosi a «non ricevere da chicchessia armi nucleari né il controllo su taliarmi, direttamente o indirettamente».
    16 gennaio 2021
  • Storia della Pace
    La storia della pace, dalla secolare opposizione alla guerra al recente pacifismo

    Che cosa è la Peace History

    Per Peace History si intende lo studio delle cause più profonde della guerra nonché dei mezzi per contrastarla e per gestire risoluzioni non violente dei conflitti. In questa pagina web vi sono alcuni riferimenti per la Peace History e link utili per tracciare una storia della pace
    16 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Pace
    Entrambe includono tematiche comuni nella propria area di competenza e hanno punto di contatto

    Educazione civica ed educazione alla pace: un confronto

    L'evoluzione dell’educazione civica ha portato a un sempre maggiore avvicinamento della stessa all’educazione alla pace, fino ad una sovrapposizione di competenze, che oggi può in certi contesti rendere difficile distinguere le due discipline.
    10 gennaio 2021 - Manuela Fabbro
  • Storia della Pace
    L'opposizione alla guerra è nata con la guerra stessa

    Le radici storiche del pacifismo

    Il movimento pacifista può diventare un soggetto storico consapevole dei propri compiti solo se ha la consapevolezza della sua storia. La storia della pace studia l'impegno positivo di chi si è opposto alla guerra. Ma è anche analisi strutturale delle cause dei conflitti armati.
    15 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti, Daniele Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)