convegno

Educare al cambiamento

23 novembre 2007

Programma

Venerdì Mattina

Ore 9,30 Fidarsi del futuro

Dialogo tra la toga e la musa

· Intervista autobiografica a Gherardo Colombo e Emanuele Arciuli

Ore 10.15 Presentazione del convegno

Ore 10.30 Il bruco nella storia

Memorie di altri passaggi catastrofici

Teatro minimo

Antonio Brusa

Ore 11.30 Il fine della fine . Pensieri sulla catastrofe

Franco Cassano

Edgar Morin

Venerdì pomeriggio

Ore 15.30 Il cambiamento come dilemma

Enrico Euli

Ore 16.00 Immagini visionarie

· Cerco famiglia. Nuove forme relazionali ed educative

Marianella Sclavi

· Fine delle lezioni. La scuola dopo la scuola

Goffredo Fofi

· Avanza il prossimo. Nuove forme di responsabilità sociale

Johnny Dotti

· Il Dio senza vesti. Domande di trascendenza oltre le religioni

Antonietta Potente

· Homo ludens?! E se fosse tutto un gioco?

Arnaldo Cecchini

Ore 21.00 Spettacolo teatrale

Sabato Mattina

Ore 9.00-13.00 Tracce di pedagogie immaginarie

Indizi di nuove forme di responsabilità che generano nuove relazioni.

Laboratori a tema (*).

Sabato Pomeriggio

Ore 15.30 – 18.30 Creativamente liberi e connessi. Voglia di legami e domande di senso.

Tavola rotonda con :

Mauro Ceruti
MichaelDavide Semeraro
Ermete Realacci
Miguel Benasayag
Paola Scalari

NOTE:

Accompagnare l’iscrizione al convegno con l’indicazione del laboratorio scelto

Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Conflitti
    La CIA è presente sul terreno

    Forze speciali della Nato già operano in Ucraina

    Un'operazione segreta che coinvolge le forze delle operazioni speciali statunitensi indica l'entità dello sforzo per assistere l'esercito ucraino che non ha ancora ricevuto le nuove armi.
    26 giugno 2022
  • Cultura
    Quattro giorni di cinema al femminile a Taranto

    Mostra del Cinema di Taranto dal tema «Lo sguardo della tigre»

    Storie di donne, testimonianze di vita di registe e attrici che da Afghanistan, Iran, Palestina e Marocco si danno appuntamento a Taranto.
    23 giugno 2022 - Fulvia Gravame
  • Pace
    I dati del sondaggio europeo ECFR dà i pacifisti in minoranza fra i Grünen

    I Verdi tedeschi e il pacifismo

    La maggiore percentuale di pacifisti in Germania non è fra i Verdi ma fra i socialdemocratici dell'SPD. Intanto il giornale Der Spiegel ironizza sui leader verdi tedeschi ribattezzandoli "verdi oliva" e raffigurandoli con tute militari verdi, elmetto e bazooka
    23 giugno 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti
    Oggi alla Camera dei Deputati

    Cosa rispondere a Draghi che dice: "L'Ucraina si deve difendere"

    Una difesa è tale quando riduce le sofferenze, i morti, i feriti, non quando li aumenta, ed è quello che sta avvenendo. Biden ha detto che occorre vincere e battere la Russia (cosa che si sta rivelando irreale); prima tutti dicevano "no all'escalation" ma poi è arrivato l'ordine: "Vincere".
    22 giugno 2022 - Alessandro Marescotti
  • Migranti
    Peacelink Common Library

    Siamo una società di pace? La criminalizzazione della solidarietà

    Mi sono avvicinata allo studio delle migrazioni, alla complessità delle storie che ogni rifugiato, richiedente asilo o migrante porta con sé. Perché le stragi delle frontiere marittime e terrestri sono catastrofi umanitarie. Qual è la nostra responsabilità? Qual è oggi il ruolo della società civile?
    21 giugno 2022 - Carmen Zaira Torretta
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)