evento

No War Festival

26 gennaio 2008

NO WAR FESTIVAL SABATO 26 GENNAIO 2008
AUDITORIUM DIOCLEZIANO LANCIANO

Giornata mondiale di azione e mobilitazione contro la guerra

Siamo milioni di donne e di uomini, organizzazioni, reti, movimenti, sindacati da tutte le parti del mondo; veniamo da villaggi, regioni, zone rurali, centri urbani; siamo di tutte le età, genti, culture, credi, ma siamo uniti dalla forte convinzione che UN ALTRO MONDO E' POSSIBILE.
Con tutta la ricchezza della nostra pluralità e diversità e le nostre alternative e proposte, lottiamo contro il neoliberismo, la guerra, il colonialismo, il razzismo e il patriarcato che producono violenza, sfruttamento, esclusione, povertà, fame e disastri ecologici, privando la gente dei diritti umani.
Per molti anni abbiamo resistito e costruito processi innovativi, nuove culture di organizzazione e di azione, dal locale al globale, in particolare partendo dalla Carta dei Principi del Forum Sociale Mondiale, da cui questo appello emerge.
Consapevoli della necessità di stabilire una nostra agenda e di aumentare l'impatto di queste migliaia di manifestazioni ed espressioni, ci impegniamo a rafforzare la solidarietà e convergenza tra le nostre lotte, campagne e costruzioni di alternative ed alleanze. Ci impegniamo per una settimana di azione comune che culminerà in una Giornata di Mobilitazione e Azione Globale il 26 Gennaio 2008.
Con la nostra diversità che è la nostra forza, invitiamo donne e uomini ad attivarsi per quella settimana con azioni creative, attività, eventi e convergenze focalizzati sulle questioni globali ed espresse nei modi che scelgano.

AGIAMO INSIEME PER UN ALTRO MONDO!

Programma

ORE 15.30 PROIEZIONI FILM:
- "Ma l'amor mio non muore"
- "Senza la terra sotto ai piedi” (prod. Camera del Lavoro precario - Pescara)
a cura della Doc. Ab.

ORE 16.30 PROIEZIONE FILM:
- "In questo mondo libero" di Ken Loach (2007)

ORE 18.00 DIBATTITI:
"Spese militari nell'ultima finanziaria e guerra permanente nell'era della globalizzazione"
e
"Lavoro e precarieta' nella societa' contemporanea"

ORE 21.30 SPAZIO TEATRALE AUTOGESTITO:
Performance dei Termogene

ORE 22.00 CONCERTI:
- Memphis (Blues)EMPHIS (BLUES)
- No Cash (Rock/Blues)
- De Chellis Project (Rock/Experimental)
- Questione Privata (elettro/dub)
A SEGUIRE DANCE-HALL CON DJ ZERO'(PIZZICA SALENTINA\\REGGAE) E DJ MARCO DEL GRECO (ELETTRO\\HOUSE).

E inoltre BAR, SPAZIO LIBRI, MOSTRE FOTOGRAFICHE, RISTORO, CAMPAGNA NAZIONALE RACCOLTA FIRME SU PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE SU TRATTATI INTERNAZIONALI, BASI E SERVITU' MILITARI, PRODOTTI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE, BANCHETTI INDYMEDIA ABRUZZO E DELLE VARIE ASSOCIAZIONI…

Aderiscono: ABRUZZO SOCIAL FORUM - ASSOCIAZIONE “DOC .AB.”- ASSOCIAZIONE “GLI OCCHI DEL POPOLO”- ASSOCIAZIONE “ITALIA-CUBA”- ASSOCIAZIONE “L'ALTRITALIA”– ASSOCIAZIONE “LANCIANOBLUES FESTIVAL”- ASSOCIAZIONE “MEMORIA E DEMOCRAZIA” – ASSOCIAZIONE “MATE” –CONFESERCENTI – “FIOM- CGIL-CHIETI”- SINDACATO DEI LAVORATORI- P. C. L . ABRUZZO - “COBAS-SLAI” - LEGAMBIENTE- “ARCI N. A. CHIETI-VASTO”- ASSOCIAZIONE “ABRUZZO NEL BLUES”- BOTTEGA DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE – RISTORANTE CONVIVIUM

INGRESSO LIBERO

Per maggiori informazioni:
carlo
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1948: A Nuova Dehli muore M.K. Gandhi, assassinato da un oppositore al suo annuncio di Pace.
  • Giornata internazionale scolastica per la nonviolenza

Dal sito

  • Latina
    Honduras

    Bajo Aguán, una tragedia infinita

    Nuova ondata di attacchi e di omicidi contro contadini e difensori dell'ambiente
    26 gennaio 2023 - Giorgio Trucchi
  • Disarmo
    Armi atomiche, un momento di pericolo senza precedenti

    A soli 90 secondi dall’ora fatale

    E' stato presentato l’aggiornamento annuale del doomsdyclock del Comitato per la Scienza e la Sicurezza del Bulletin of the Atomic Scientists. Il peggioramento della situazione mondiale a seguito soprattutto della guerra in Ucraina ha portato l’orologio a soli 90 secondi dall’ora fatale.
    25 gennaio 2023 - Alessandro Pascolini (Università di Padova)
  • PeaceLink
    Intervista ad Alessandro Marescotti

    «Nel 1980 avevo capito che l’informatica avrebbe cambiato completamente la società»

    Gli anni dell’università, poi la laurea in filosofia, la prima calcolatrice programmabile Texas TI58. Poi l'esperienza da programmatore, prima di diventare insegnante di Lettere. Un racconto che arriva infine alla nascita di PeaceLink, la telematica per la pace
    24 gennaio 2023 - Italia che cambia
  • Ecologia
    Video con l'intervento di Alessandro Marescotti, presidente di PeaceLink

    Audizione di PeaceLink sul decreto che istituisce lo scudo penale per l'ILVA

    "Il decreto non è emendabile e se viene convertito in legge equivale a riportare in Italia la pena di morte, per di più verso persone innocenti di cui non conosciamo nome, sesso, età e volto".
    24 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
  • Latina
    Dina Boluarte continua ad utilizzare la mano dura

    Perù: prosegue il conflitto sociale

    Gran parte delle morti dei manifestanti sono state provocate da proiettili sparati da armi da fuoco in dotazione alla polizia e all’esercito
    23 gennaio 2023 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)