manifestazione

Colli a Volturno(Is): seconda edizione del “Cuore collese”. Nel comune della provincia di Isernia la solidarietà è di casa. Interverrà anche Agnese Ginocchio

28 giugno 2008

Si ripeterà anche per quest’anno l’appuntamento con la solidarietà a Colli a Volturno in occasione della seconda edizione della manifestazione denominata “Cuore Collese” organizzata dall’associazione benefica “La squadra del Cuore” di Cerro al Volturno, da Michele Visco e con il patrocinio del comune di Colli a Volturno. L’evento prevede un nutrito programma. Alle ore 16 del 28 giugno presso l’impianto sportivo del paese ci sarà un incontro amichevole-dimostrativo di calcio tra la Squadra del Cuore junior e la società Alto Volturno Montaquila. A seguire, con inizio alle ore 17, incontro di calcio tra le “Vecchie glorie-giovani collesi” e “La squadra del cuore”. Un momento di puro sport ed aggregazione. Per l’occasione prenderanno parte alla gara di calcio tanti volti noti del calcio regionale che hanno fatto la fortuna calcistica del popoloso comune della Valle del Volturno. Alle ore 19.15 all’interno della sala consiliare del comune di Colli si svolgerà un incontro durante il quale verranno presentate le attività e le iniziative della “Squadra del cuore”. Il moderatore dei lavori sarà il giornalista del quotidiano “Nuovo Molise Oggi” Visco Michele. La manifestazione verrà arricchita dalla presenza di Agnese Ginocchio (testimonial e artista per la pace www.agneseginocchio.it ) che proporrà ai presenti uno stralcio del suo ultimo lavoro sui diritti umani. Il tema delle adozioni a distanza rappresenta l’unico scopo portato avanti dai membri dell’associazione di Cerro al Volturno, presieduta dal dottor Giulio Farrocco. Anche quest’anno, per la seconda volta consecutiva, Colli a Volturno adotterà un bambino. (Michele Visco Red. Volt.)

Per maggiori informazioni:
Michele Visco
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Nuovo studio italiano pubblicato sullo Scientific Report di Nature

    Danni neurotossici causati da piombo e arsenico nei bambini di Taranto

    Disturbi da deficit di attenzione, autismo e iperattività, sarebbero riscontrati in numero maggiore, nei quartieri più vicini al siderurgico: Tamburi e Paolo VI. Siamo stanchi di prestare le nostre vite e quelle dei nostri figli, come se fossimo cavie da laboratorio.
    19 giugno 2021 - Giustizia per Taranto
  • Taranto Sociale
    I dati relativi alle polveri sottili (PM2,5 e PM10) e al biossido di azoto (NO2)

    Ex Ilva: Peacelink, rischio cancerogeno inaccettabile

    “L’aria di Taranto non rispetta i limiti dell'Organizzazione mondiale della sanità” dice Peacelink, per la quale “a fronte di una situazione sanitaria fortemente compromessa, la popolazione di Taranto dovrebbe godere di una protezione particolare".
    18 giugno 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Disarmo
    Biden e Putin siglano un comunicato congiunto “on Strategic Stability”

    Good News? La speranza continua

    "Gli Stati Uniti e la Russia avvieranno insieme un dialogo bilaterale integrato di stabilità strategica nel prossimo futuro, che sarà deliberato e solido. Attraverso questo Dialogo, cerchiamo di gettare le basi per future misure di controllo degli armamenti e di riduzione dei rischi.”
    17 giugno 2021 - Roberto Del Bianco
  • Sociale
    Siamo nel 2021 e le donne, qui, in Italia, italiane e straniere, ancora non possono dire no!

    Saman

    Saman non è stata uccisa per ordine del Corano. Saman è stata uccisa dal sistema patriarcale. La sua uccisione è un femminicidio come qualsiasi femminicidio che succede quotidianamente in Italia e ovunque a conseguenza di una mentalità maschilista marcia ed arretrata
    17 giugno 2021 - Gulala Salih (Donna curda cittadina italiana. Attivista per la pace e i diritti delle donne e dei bambini)
  • Sociale
    Ilaria Di Roberto: «non siamo un sesso debole, siamo sopravvissute».

    «Quanto subisco rispecchia il concetto di femminicidio in vita»

    La denuncia pubblica di quanto subisce da anni e dell’ultima molestia subita l’11 giugno e un drammatico appello, «ho bisogno di essere creduta e di aiuto».
    17 giugno 2021 - Alessio Di Florio
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)