corso

Volontari nel mondo - Percorso di formazione al volontariato internazionale

12 novembre 2008
ore 21:00

L'associazione Umanista Ritmi Africani, attiva dal 2001 in oltre 20 località del Senegal e in Gambia per lo sviluppo di progetti nel campo della salute, dell'istruzione, dell'agricoltura e della formazione al lavoro, organizza un nuovo percorso di formazione al volontariato rivolto a tutti coloro che sono interessati ai temi della giustizia sociale, della lotta alla povertà, della nonviolenza e desiderano impegnarsi concretamente nelle attività di solidarietà che portiamo avanti in Italia e in Africa

Prevediamo 4 incontri di due ore l'uno a cadenza settimanale, a partire dal 12 novembre 2008 (appuntamento alle ore 21.00 al Centro Umanista UAU di Via Cassini 40 a Torino) durante i quali tratteremo i seguenti argomenti:

- l'impegno sociale dell'associazione Ritmi Africani per l'auto organizzazione delle comunità locali
- auto organizzazione dei popoli e nonviolenza, un altro modo di cooperare
- il Movimento Umanista, metodologia di azione e modalità organizzative
- le attività realizzate in Senegal e in Gambia, testimonianze e racconti dei volontari
- partecipazione alle attività: proposte per i prossimi mesi

Ritmi Africani è costituita interamente da volontari che non percepiscono alcuna forma di compenso per il loro operato; realizziamo una forma di cooperazione che è lontana dall'assistenzialismo, perché la nostra metodologia punta ad appoggiare e sostenere le comunità locali in un processo a lungo termine che non si limita alla soluzione di problemi immediati, ma va verso la rimozione delle cause delle ingiustizie e della povertà.

La partecipazione al percorso di formazione è libera e gratuita.

Per maggiori informazioni:
Ileana Prezioso
339/2422825
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1961: Nasce Amnesty International. Negli anni diventerà punto di riferimento nella tutela dei diritti umani nel mondo.

Dal sito

  • Pace
    Il motore della finanza globale risiede nell’export di armi

    Pace, Donne, Disarmo

    Nella giornata internazionale delle donne per il disarmo, ricordiamo l’impegno di molteplici attiviste sui grandi temi del disarmo nucleare, dalla marcia mondiale della pace e della nonviolenza al Petrov Day
    25 maggio 2020 - Laura Tussi
  • CyberCultura
    Servono più rigore scientifico e meno sciocchezze

    Divide et impera

    La buona scienza contro il recente dilagare di false credenze che incitano all'odio e distraggono da questioni più importanti. La terra non è piatta. Il sole non gira intorno alla terra. Neil e Buzz hanno camminato sulla luna. Il COVID-19 non è un piano ordito del governo cinese
    26 maggio 2020 - John K. White (*)
  • Pace
    Ricordarlo significa proseguire qui e adesso la sua lotta

    Don Lorenzo Milani

    E' difficile rendere un'idea di quanto decisivo sia stato per la mia generazione leggere la "Lettera a una professoressa", "L'obbedienza non e' piu' una virtù", "Esperienze pastorali". Sono stati non solo "testi di formazione" e ma hanno costituito strumenti sia di interpretazione del mondo
    27 maggio 2020 - Peppe Sini
  • Français PeaceLink

    L’expérience de la légalité commence par l’école

    La culture de l’Antimafia, une réalité qui doit commencer dans l’école
    26 maggio 2020 - Tonio Dell'Olio (Mosaico di Pace)
  • Latina
    Honduras

    La covidfobia e l’allarmante situazione di violenza sulle donne

    Pandemia incrementa disuguaglianza, ingiustizia e stigmatizzazione
    26 maggio 2020 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)