assemblea

Se questa è scuola

10 dicembre 2008
ore 17:00 (Durata: 3 ore)

Effetti e conseguenze della soluzione finale Gelmini-Tremonti

interverranno

Daniela Barbaresi [segretaria regionale Flc scuola]
Renzo Savelli [assessore provinciale alla Pubblica Istruzione]
Gennaro Loffredo [responsabile nazionale scuola Prc]

coordina

Pino Panajoli [responsabile provinciale scuola Prc]

a seguire

interventi di comitati di lotta di genitori, studenti, insegnati, personale Ata e precari della scuola



10 dicembre 1948

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI

Articolo 26

1. Ogni individuo ha diritto all'istruzione. L'istruzione deve essere gratuita almeno per quanto riguarda le classi elementari e fondamentali. L'istruzione elementare deve essere obbligatoria. L'istruzione tecnica e professionale deve essere messa alla portata di tutti e l'istruzione superiore deve essere egualmente accessibile a tutti sulla base del merito.
2. L'istruzione deve essere indirizzata al pieno sviluppo della personalità umana ed al rafforzamento del rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali. Essa deve promuovere la comprensione, la tolleranza, l'amicizia fra tutte le Nazioni, i gruppi razziali e religiosi, e deve favorire l'opera delle Nazioni Unite per il mantenimento della pace.
3. I genitori hanno diritto di priorità nella scelta del genere di istruzione da impartire ai loro figli.

Per maggiori informazioni:
Gruppo Consiliare di Rifondazione Comunista
+39 0721 287250
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)