convegno

Giornata Mondiale dell’Africa. “Giornata Mondiale dell’Africa: nuove forme di cooperazione” - Piemonte chiama Mondo 2009

25 maggio 2009

Il 25 maggio il Comune di Cuneo ospiterà la conferenza “Giornata Mondiale dell’Africa: nuove forme di cooperazione” che la LVIA, l’associazione cuneese da oltre quarant’anni impegnata nella cooperazione internazionale con le comunità del Sud del mondo, promuove per celebrare la giornata mondiale dedicata all’Africa. L’appuntamento è alle 14.30 nella sala comunale in via Roma 28.
L’incontro svilupperà tre tematiche: sovranità alimentare, ambiente e sviluppo, cooperazione tra comunità. Tre urgenze che rafforzano la consapevolezza di un destino comune tra Nord e Sud del mondo.
Sandro Bobba, presidente della LVIA, dichiara: “Tante istituzioni, fondazioni, enti pubblici e privati e cittadini del cuneese hanno agito in Africa insieme alla LVIA e i partner locali contribuendo alla realizzazione di progetti idrici, agricoli, formativi, sanitari e ambientali. Anche in Italia, tanti portano avanti con noi azioni di informazione e lobbying per promuovere un cambiamento delle politiche che causano ingiustizia e povertà. La giornata vuole quindi essere un momento propositivo con il riconoscimento e il rafforzamento di impegni, progetti, campagne di solidarietà e di pace”.
Nel corso della conferenza, problemi e potenzialità dei popoli africani saranno affrontati con la consapevolezza della necessità di valorizzare le soggettività africane nella progettazione di risposte alle cause della povertà. La LVIA insieme alla federazione nazionale di ong Volontari nel mondo FOCSIV, promuove la cooperazione tra comunità come una nuova opportunità di impegno e cittadinanza attiva. Giuseppe Salvinelli, vicepresidente FOCSIV che parteciperà all’incontro spiega: “Proponiamo una nuova modalità di partenariato tra Nord e Sud del mondo, dove Enti locali, università, associazioni di categoria, scuole, ed ogni soggetto della società civile organizzata del Nord può impegnarsi, in base alle proprie attitudini e competenze con soggetti omologhi del Sud”.
Nell’ambito delle attività che la LVIA promuove per la tutela dell’ambiente, sarà presentata la Campagna internazionale “Crea un clima di giustizia” promossa in Italia dalla FOCSIV e a cui la LVIA aderisce: sarà possibile firmare l’appello con cui si chiede ai governi che a dicembre parteciperanno al Vertice di Copenaghen, la ratifica in sede ONU di un accordo per la tutela dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile. È inoltre possibile firmare l’appello sul sito www.climadigiustizia.it.
Parteciperà alla conferenza anche “Volontari per lo Sviluppo”, la rivista che dà voce al Sud del mondo, redatta dalle ong della FOCSIV.
Apriranno i lavori, il Sindaco di Cuneo Alberto Valmaggia e don Aldo Benevelli, fondatore e presidente onorario della LVIA. Il settimanale cuneese La Guida assicurerà la moderazione degli interventi.
Questo evento si inserisce nell'iniziativa "PIEMONTE chiama MONDO 2009 - Un intero mese dedicato alla cooperazione internazionale e all'educazione allo sviluppo" patrocinato dalla Regione Piemonte e organizzato per il terzo anno consecutivo dalle Ong che aderiscono al Consorzio Ong piemontesi. Sul sito www.ongpiemonte.it è disponibile il programma con il dettaglio degli oltre 40 eventi nelle diverse località piemontesi.

Informazioni: tel. 011 7412507, italia@lvia.it , www.lvia.it

Per maggiori informazioni:
Consorzio Ong Piemontesi
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Latina
    Honduras

    "Liberateli subito da questo inferno d’ingiustizia!"

    Forte appello per l’immediata liberazione dei prigionieri politici
    6 agosto 2020 - Giorgio Trucchi
  • Pace
    Patrizia Mainardi si racconta

    L'Antifascismo di padre in figlia

    "Mobilitarsi significa agire, partecipare, manifestare e rivendicare il rispetto delle fondamentali esigenze della convivenza sociale". Intervista alla Presidente Anpi Salsomaggiore Terme, figlia di Anteo, il Partigiano "Canto".
    6 agosto 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Un video di Pax Christi International

    Il costo delle armi nucleari

    Un confronto fra le spese mondiali per fronteggiare la pandemia del Covid-19 e le spese militari connesse alla supremazia nucleare.
    6 agosto 2020 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Grandi eventi e tutela ambientale

    Mondiali 2021 e Olimpiadi 2026 sulle Dolomiti

    Le associazioni ambientaliste lanciano l'allarme, "i progetti avviati non sono conformi alla Carta di Cortina 2021 e alla certificazione ISO 20121"
    4 agosto 2020 - Maria Pastore
  • Disarmo
    Nelle basi Nato di Aviano (Pordenone) e Ghedi (Brescia) ci sono 70 testate atomiche americane

    A 75 anni dalla tragedia di Hiroshima e Nagasaki

    La commemorazione di Hiroshima e Nagasaki deve convincere a prendere finalmente decisioni di disarmo, almeno di disarmo atomico, troppo a lungo rimandate.  È inaccettabile che il nostro paese, che ripudia la guerra e ha fatto la scelta antinucleare, ospiti armi nucleari
    6 agosto 2020 - MIR (Movimento Internazionale della Riconciliazione)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)