evento

Route Monte Sole-Barbiana 2010

26 luglio 2010

Per il terzo anno consecutivo proponiamo la Route da Monte Sole a Barbiana. Quest’anno si svolgerà dal 26 luglio al 1 agosto: Dalla Resistenza alla Libertà - da don Dossetti a don Milani

Nel 2008, per il 60° anniversario della nascita della Costituzione Italiana, Pax Christi ha pensato di far memoria dell’evento impegnandosi nella realizzazione di un percorso (da Monte Sole a Barbiana) che possa essere definito il “sentiero della Costituzione Italiana”.

A rendere visibile e a legittimare il percorso si prevede il collocamento di 139 cartelli distribuiti lungo tutto il tracciato con la descrizione degli altrettanti articoli della Costituzione, così da caratterizzare in modo inequivocabile l’intero sentiero civico.

Come iniziativa visibile per il terzo anno consecutivo proponiamo la Route da Monte Sole a Barbiana, quest’anno la Route si svolgerà dal 26 luglio al 1 agosto; “Dalla Resistenza alla Libertà; da don Dossetti a don Milani.
Al passo con l’altro viviamo la storia e facciamo vivere la Costituzione“
100 Km di cammino a piedi di:

incontri con testimoni della Resistenza, della Costituente, della Spiritualità, del Senso Civico,
socializzazione, condivisione ed autogestione responsabile per quanti vi partecipano.

La route è rivolta a tutti coloro che hanno voglia di camminare, di mettersi in gioco e di puntare alto

Per il 2010 ci si propone di approfondire la tematica del “bene comune”, problema molto importante per il nostro sistema globale mondiale.
L’elaborazione, almeno in forma abbozzata, di proposte per stili di vita e di politica impostati sul riconoscimento del bene comune;
durante la route verranno approfonditi alcuni temi che noi di Pax Christi consideriamo “bene comune” di tutti:
- resistenza e costituzione,
- cosa è bene cosa è comune art. 9,43,
- l'acqua come esempio di bene comune,
- il lavoro come bene comune alla base della costituzione art. 1,
- l'energia-non-nucleare,
- don Milani e l’impegno educativo come scelta forte del bene comune;

Prima tappa 26 luglio: Vado-Montesole Ore 10.30 accoglienza a Vado
Ore 15.00 Francesco Pirini testimone oculare dell’eccidio di Montesole: racconta a Casaglia (Montesole).
Ore 18.30, Poggiolo (Montesole), Fratel Luca della piccola famiglia dell’Annunziata: Il bene comune nella dottrina della Chiesa e secondo Dossetti.
Dopo cena con don Nandino Capovilla Coordinatore Nazionale di Pax Christi: raccogliamo le emozioni della giornata

Seconda tappa 27 luglio: Poggiolo-Gabbiano.
Ore 8.00 sosta a Cadotto, intervento di mons. Giovanni Giudici Presidente di Pax Christi: Chiesa e articolo 11 (art. 11 della Costituzione).
Ore 16.30 canonica di Gabbiano (Monzuno), intervento di Paolo Cacciari (politico e giornalista, Assessore alla Pace, dal 2001 al 2005 al comune di Venezia, collabora con la rivista “Carta” ed è autore di “Pensare la decrescita. Sostenibilità ed equità e di “Decrescita o barbarie) : Il bene comune come nozione giuridica da definire (art. 3, 9 e 43 della Costituzione).

Terza tappa 28 luglio: Gabbiano-Castel dell'Alpi.
Ore 16.00 Fabrizio Ungarelli sindacalista: Il lavoro come bene comune (art 1 + statuto dei lavoratori)
Gruppi di lavoro sul Bene e sui beni comuni.
Quarta tappa 29 luglio: Castel dell'Alpi-Badia Moscheta.

Quinta tappa 30 luglio: Badia Moscheta-Le Spiaggie.
Ore 10.00 Casette di Tiara (Firenzuola), Michele Geroni di Firenzuola (docente di economia aziendale è stato vicesindaco del comune di Fiorenzuola) : racconta
Ore 16.30 Alessandra Mambelli di Pax Christi: L’acqua come bene comune e il cammino della società civile

Sesta tappa 31luglio: Le Spiagge-Molezzano.
Ore 15.30: Annarita Cenacchi consigliera nazionale di Pax Christi Italia: il Bene comune nel cammino di Pax. (presentazione di Pax Christi a più voci)

Settima tappa 1 agosto: Molezzano-Barbiana.
Ore 11.00: Siriana Farri tesoriera nazionale di Pax Christi Italia: L'educazione è bene comune: alla scuola di don Milani.
Dopo pranzo incontro con Carlo Carotti, (allievo di don Milani) sull'esperienza di Barbiana.

Tutti i giorni alle ore 6 circa prima della partenza preghiera guidata da don Eugenio Morlini: ascoltiamo il profeta Amos
Durante tutta la route si susseguiranno momenti con giochi interattivi e lavori di gruppo

Per la route occorre portare con sè: il sacco a pelo, una stuoia o un materassino, scarpe da trekking (fino a 20 km al giorno sui sentieri dell’Appennino), mantella o k-way per la pioggia, cappellino, borraccia per l'acqua, oltre chiaramente agli oggetti e indumenti personali.

Dove alloggeremo: gli alloggi sono diversi e variegati: dalla canonica parrocchiale, all'albergo, all’ostello.

Durante tutto il percorso si vivrà in autogestione, è quindi importante che ognuno dia la propria disponibilità ad aiutare nei piccoli o grandi lavori (colazione, pranzo, cena, pulizia), che ogni giorno si presenteranno.

La route sarà sempre seguita da un pulmino che caricherà i bagagli dei partecipanti; raccomandiamo pertanto di non esagerare con il volume del bagaglio, per permettere che tutti vengano caricati (come in aereo…!).

Quanto costa partecipare alla route: il costo della route è di
250 € ADULTI
200 € GIOVANI (fino a 30 anni)
occorre versare una caparra di 50 € sul
Conto corrente bancario
N° 110000 Banca Etica
ABI 05018 CAB 02800
EU IBAN: IT10 V050 1802 8000 0000 0110 000
intestato a:
Pax Christi Italia
Via Petronelli 6
70052 Bisceglie (Bari)

Ci troveremo tutti il giorno 26 luglio alle ore 10.30 nella piazza di Vado (Piazza Libertà), Vado è raggiungile in treno prendendo la linea che collega Bologna a Firenze, oppure venendo in macchina uscendo all'uscita autostradale di Rioveggio (autostrada del sole tra Bologna e Firenze).
Il giorno 1 agosto, la route terminerà con il pranzo, dopo sarà possibile da Vicchio prendere il treno per tornare verso Vado o dove vi sarà più comodo.

055/2020375
segreteria@paxchristi.it

Per maggiori informazioni:
coordinamento regionale emilia romagna
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • lug
    4
    lun
    corso

    Settimana Nazionale del Freire - Metodo di Coscientizzazione

    Tropea (VV)
    Settimana Nazionale del Freire - Metodo di Coscientizzazione
    24° edizione della Settimana Nazionale del Freire il Metodo di Coscientizzazione di Paulo Freire "La Parola Autentica" a cura di Anna Zumbo, Irene ...
  • lug
    6
    mer
    convegno

    Università di Firenze - Affrontare la distorsione della Shoah sui social media

    6 LUGLIO 2022 ORE 17:00 AFFRONTARE LA DISTORSIONE DELLA SHOAH SUI SOCIAL MEDIA. INDICAZIONI PER GIORNALISTI, OPERATORI DELL'INFORMAZIONE E DELLA ...
  • lug
    7
    gio
    presentazione

    Scritti contro la guerra nella città di Bollate

    PIAZZA CARLO ALBERTO DALLA CHIESA n. 30 - Bollate (MI)
    COMUNE DI BOLLATE PRESSO LA SALA CONVEGNI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI BOLLATE CENTRO PIAZZA CARLO ALBERTO DALLA CHIESA n. 30 Giovedì 7 luglio ...
  • lug
    9
    sab
    presentazione

    Angelo Gaccione a Piacenza con la raccolta poetica Spore

    Via Genocchi n. 17 - Piacenza - Piacenza (PC)
    PICCOLO MUSEO DELLA POESIA DI PIACENZA; Sabato 9 luglio 2022, a partire dalle ore 18,00; Il Piccolo Museo della Poesia; Chiesa di San Cristoforo; Via ...
  • lug
    10
    dom
    concerto

    Concerto di violino e organo storico

    Santuario Santa Maria del Canneto a Gallipoli - Gallipoli (LE)
    *VIOLINO* : N. Paganini: Capriccio n. 24 *ORGANO* : W. A. Mozart: Ave Verum Corpus J. S. Bach: Concerto in C minor (BWV 981) after B. Marcello's ...
  • lug
    18
    lun
    campo

    Campi estivi Mir mn

    Vari - Varie
    Campi estivi di studio lavoro su tematiche nonviolenza in luglio e agosto. Contatti sulle schede Centro studi Sereno Regis
  • lug
    18
    lun
    campo

    Campi estivi Mir mn

    Vari - Varie
    Campi estivi di studio lavoro su tematiche nonviolenza in luglio e agosto. Contatti sulle schede
  • lug
    24
    dom
    campo

    Dragon dreaming

    Via san Domenico di Cesaro 7 - Faenza (RA)
    Sarà una settimana dedicata all'approfondimento del Dragon Dreaming e la Permacultura. Dall'Australia un metodo efficace ed entusiasmante che ...

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Citizen science
    Democratizzazione dei dati ambientali

    L'inquinamento dell'aria a Roma

    La mappa dei dati rilevati e dei modelli di previsione georeferenziati. Una panoramica degli impatti sulla salute della popolazione. Alcuni strumenti di citizen scienze per la didattica ambientale basata sul'ecologia della vita quotidiana.
    1 luglio 2022 - Redazione PeaceLink
  • Conflitti
    Ed ecco rimosso il veto di Erdogan all'ingresso nella NATO dei due Paesi baltici!

    Un capro espiatorio per la "democrazia" occidentale

    La NATO ha aperto la porta a Svezia e Finlandia, chiudendo la porta della giustizia e dei diritti ai Kurdi; questo comportamento ha dato via libera e garanzie ad Erdogan per giustificare ogni sua azione militare in Rojawa contro i partigiani kurdi e la politica interna in Turchia.
    4 luglio 2022 - Gulala Salih (Donna curda cittadina italiana. Attivista per la pace e i diritti delle donne e dei bambini)
  • Ecologia
    Intervista di Linda Maggiori a Franco Sacchetti

    Il più (devastante) spettacolo dopo il Big Bang...

    Greenwashing, sfruttamento delle spiagge e degli ecosistemi alla luce del nuovo tour dell’ex disc jokey più famoso d’Italia sostenuto anche da associazioni “ambientaliste”.
    4 luglio 2022 - Alessio Di Florio
  • Pace
    E' moralmente sbagliato armare gli ucraini perché li condurrà sulla strada del disastro

    Perché non armare gli ucraini è una strategia moralmente migliore

    Se si armano gli ucraini alla fine si arrecherà un grave danno all'Ucraina. Mentre l'Occidente arma l'Ucraina, i russi reagiranno e finiranno per fare ancora più danni all'Ucraina di quanti ne siano stati fatti finora.
    3 luglio 2022 - John Mearsheimers (Università di Chicago)
  • Editoriale
    Kennedy disse: “Scegliamo di andare sulla luna non perché sia facile ma perché è difficile”.

    Scegliamo la pace non perché è facile ma perché è difficile

    Oggi occorre una specie di Missione Apollo, cioè uno sforzo individuale e collettivo, istituzionale e politico, culturale, finanziario, economico, sociale. Perché solo in questo modo si rese possibile raggiungere la Luna. Nelle scuole dovrebbero essere dedicate molte ore alla cultura della pace.
    3 aprile 2022 - Gianni Penazzi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)