presidio

Salviamo il Villaggio Preistorico di Nola

5 dicembre 2010

Laboriosi.it - Uno Spazio Aperto e Arci Masaniello organizzano Raccolta Firme Cartoline da inviare al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, per salvare il Villaggio Preistorico di Nola.

Il Villaggio Preistorico di Nola
(la Pompei della Preistoria)
...
Illustrissimo Sig. Presidente,

Il Villaggio Preistorico di Nola è uno straordinario sito archeologico dell'Età del Bronzo Antico, seppellito dall'eruzione del Vesuvio detta delle Pomici di Avellino (1860-1680 a.C.).

L'eccezionalità, unica al mondo, del ritrovamento di Nola è dovuta al fatto che le capanne, sepolte dall'eruzione vulcanica, si sono conservate attraverso il loro calco nel fango e nella cenere che le ha inglobate, sigillando anche tutte le suppellettili che si trovavano nelle stesse al momento del disastroso evento. Per la prima volta è stato così possibile comprendere la forma che avevano queste costruzioni.

Si tratta di una straordinaria fotografia di una laboriosa comunità preistorica cancellata dalla forza distruttrice del Vesuvio. Dallo scorso giugno 2009, il sito è chiuso al pubblico a causa del completo allagamento dell'area delle capanne, dovuto all'innalzamento di una falda acquifera che rischia di far scomparire una testimonianza unica al mondo.

Le chiedo, da cittadino del mondo, di fare tutto ciò che è nelle Sue prerogative per salvare questo prezioso sito dal colpevole disinteresse generale.
Sicuro della Sua immensa sensibilità, Le invio i più cordiali ed affettuosi saluti.

Per maggiori informazioni:
Ilaria Tizzano
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1973: Firma della cessazione della guerra tra Stati Uniti e Vietnam del Nord.
  • Anno 1973: Il segretario americano alla difesa annuncia a Washington l'abolizione del servizio di leva obbligatorio.
  • Anno 0: Giornata di commemorazione della <b> Shoah</b> e di tutte le persecuzioni. Per non dimenticare

Dal sito

  • Pace
    Il 27 gennaio 1945 l’Armata Rossa libera il campo di concentramento di Auschwitz

    27 gennaio - Giorno della Memoria: lettera a Primo Levi

    Ti rivolgi a noi che pratichiamo ancora oggi Antifascismo, ossia consideriamo i soprusi, le ingiustizie, e abbiamo a cuore la condizione di chi si trova nel bisogno e nell’indigenza, di chi vive le difficoltà e le ingiustizie sociali.
    27 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Pace
    TPAN e educazione civica

    Trattato Proibizione Armi Nucleari: webinar

    La finalità del webinar di PeaceLink è quella di far conoscere il trattato ONU TPAN inserito in un percorso di educazione civica e di cittadinanza globale. L’educazione alla pace deve essere inserita nell’educazione civica, partendo dal fatto che in una democrazia le regole evitano la guerra.
    25 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Pace
    Trattato ONU di Proibizione Armi Nucleari

    TPAN: che fare adesso

    Comunicato stampa: incontro su Internet svoltosi il 22 gennaio 2021 - azione non celebrazione
    23 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • PeaceLink English

    What can we learn from the failure of the Alinari company?

    25 gennaio 2021
  • Ecodidattica
    I limiti per la dose tollerabile sono stati abbassati di sette volte dall'EFSA nel 2018

    Strategia comunitaria sulle diossine, i furani e i bifenili policlorurati

    "In bambini esposti a diossine e/o PCB durante la fase gestazionale sono stati riscontrati effetti sullo sviluppo del sistema nervoso e sulla neurobiologia del comportamento, oltreché effetti sull’equilibrio ormonale della tiroide, ritardo nello sviluppo, disordini comportamentali".
    24 gennaio 2021 - Redazione
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)