dibattito

Referendum sulle trivelle: sensibilizzazione al voto consapevole

5 aprile 2016
ore 11:43

Trivelle: Hermes Academy Onlus ed Arcigay Taranto sensibilizzano al voto consapevole
Nell’ambito della sesta edizione della rassegna Hermes on Streets Spring’s Festival, mercoledì 6 aprile il Caffè Letterario Cibo per la Mente (partner del progetto IsolArcobaleno) ospita, a partire dalle ore 19.00, un nuovo appuntamento del ciclo “Il profumo di un libro”, promosso dal 2011 dal gruppo di lettura dell’Associazione Culturale Hermes Academy Onlus: ciascuno porta un libro a sé caro, né racconta brevemente la sinossi, legge un passaggio significativo e racconta le emozioni suscitate dalla prima lettura.
L’attore e scrittore Luigi Pignatelli ha scelto il libro “Trivelle d’Italia”, edito nel 2012 da Altreconomia, in cui l’autore Pietro Dommarco racconta il Paese dei “buchi” e spiega perché le mani dei petrolieri sono sporche di greggio, ma libere, libere di perforare la terra e i fondali marini italiani (dalla Basilicata alla Pianura padana, dal mare della Sicilia a Porto Marghera), con bassi costi e con l’avallo di leggi tolleranti. Racconta questo buco nel cuore, che ha portato pochi vantaggi al nostro territorio, scarsa occupazione ed infiniti lutti, per i lavoratori e per l’ambiente.

L’incontro rappresenta l’occasione per sensibilizzare al voto consapevole al referendum del 17 aprile p.v. Quanto tempo può durare ancora l’economia fossile e con quali tragiche conseguenze? A queste domande risponderanno gli ospiti del dibattito che farà seguito alla lettura, tra cui Daniela Spera, presidente del comitato Legamjonici, promotore del Comitato NoTriv – Terra di Taranto (a cui hanno aderito anche Hermes Academy Onlus ed Arcigay Taranto), Fulvia Gravame, responsabile per PeaceLink del nodo di Taranto, Sabrina Di Serio, referente del Movimento Studentesco di Taranto (che sta organizzando per domenica 10 il flash mob sulla Rotonda del Lungomare, sostenuto anche da Hermes Academy ed Arcigay Taranto), referenti dell’UdS – Unione degli Studenti.

La partecipazione è libera e gratuita.
Per ulteriori informazioni, contattare il +39 388 874 6670. Per visionare il calendario completo delle iniziative promosse dall’Associazione Culturale Hermes Academy con il supporto della rete IsolArcobaleno nella provincia di Taranto ed oltre, consultare il sito www.hermesacademy.blogspot.it L’Arte incontra il Sociale, Arte intesa come strumento di denuncia, di affermazione, di lib(e)rAzione e di rinascita.

Per maggiori informazioni:
Associazione Culturale Hermes Academy
+39 388 874 6670
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Latina
    Il 14 gennaio si è insediato Alejandro Giammattei, esponente della destra ultraliberista

    Guatemala: nuovo presidente, vecchi problemi

    Nella sua squadra di governo militari legati al conflitto armato
    24 gennaio 2020 - David Lifodi
  • Editoriale
    Incontro con Fulvia Gravame (PeaceLink)

    I bambini di Taranto

    Se ne parla oggi nella Tenda della Pace di Borgosatollo (Brescia). Al centro la grave situazione di inquinamento ambientale del quartiere Tamburi, accanto al quale sono sorte negli anni Sessanta le ciminiere di quello che diventato più grande centro siderurgico d'Europa.
    24 gennaio 2020 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Gemellaggio Taranto - Brescia

    "No all'economia che uccide" della Tenda della Pace di Borgosatollo

    Peacelink sarà a Brescia dal 24 al 25 gennaio 2020 per parlare di Ilva
    23 gennaio 2020 - Fulvia Gravame
  • Disarmo
    L’ultimo responso redatto oggi dal "Bulletin of the Atomic Scientists" è molto chiaro

    Manca sempre meno a mezzanotte

    Il risultato del calcolo che il gruppo di scienziati effettua a partire dal 1947, negli ultimi anni ha incluso, oltre alla minaccia atomica, anche le possibili conseguenze della crisi climatica. Seppure in misura diversa, entrambe incombono sul destino del pianeta.
    23 gennaio 2020 - Roberto Del Bianco
  • Ecologia
    Il TAR del Lazio interviene a tutela della salute

    Lo Stato contro lo Stato a Taranto in materia di bonifiche interne allo stabilimento Ilva

    Il TAR del Lazio accoglie le tesi di ARPA Puglia e respinge il ricorso di ILVA in A.S. e impone di intervenire sull'inquinamento della falda.
    Occorre fare la caratterizzazione e le bonifiche delle aree interne degli impianti Ilva.
    22 gennaio 2020
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.31 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)