Citizen science

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • Il disastro ambientale dell’ILVA di Taranto e la violazione dei Diritti Umani
    Report a cura di FIDH (Federazione Internazionale dei Diritti Umani), Unione forense per la tutela dei diritti umani, HRIC (Human Rights International Corner) e PeaceLink

    Il disastro ambientale dell’ILVA di Taranto e la violazione dei Diritti Umani

    Il testo integrale del rapporto presentato a Roma il 13 aprile 2018 nella sede della Federazione Nazionale Stampa Italiana
    14 aprile 2018 - Alessandro Marescotti
  • Il disastro ambientale dell'Ilva e i diritti umani: la tutela della vita non può attendere il 2023
    Riflessioni sull'ultima sentenza della Corte Costituzionale sull'ILVA, sull'immunità penale a chi gestisce l'ILVA e sulla tutela dei diritti umani a Taranto

    Il disastro ambientale dell'Ilva e i diritti umani: la tutela della vita non può attendere il 2023

    Venerdì 13 aprile a Roma, alla Federazione nazionale stampa italiana di Corso Vittorio Emanuele II, viene presentato il report "Il disastro ambientale e umano dell'Ilva di Taranto: la responsabilità internazionale del governo italiano". E' un rapporto curato dalla Federazione internazionale diritti umani (Fidh). Interverranno esponenti qualificati dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani e dello Human Rights International Corner.
    13 aprile 2018 - Alessandro Marescotti
  • Il disastro ambientale dell’ILVA di Taranto viola gli obblighi internazionali di tutela dei diritti umani
    Conferenza stampa a Roma

    Il disastro ambientale dell’ILVA di Taranto viola gli obblighi internazionali di tutela dei diritti umani

    Presentazione del Report “Il disastro ambientale dell’ILVA di Taranto e la violazione dei diritti umani” curato da FIDH (Federazione Internazionale dei Diritti Umani) insieme all'Unione forense per la tutela dei diritti umani, a HRIC (Human Rights International Corner) e a PeaceLink.
    13 aprile 2018
  • PeaceLink e Pandora TV - Trasmissione televisiva. Libro: Il Mostro. Versi di rabbia e d'amore
    LIBRO: Il Mostro. Versi di rabbia e d'amore, del poeta-operaio di Taranto Vincenzo De Marco

    PeaceLink e Pandora TV - Trasmissione televisiva. Libro: Il Mostro. Versi di rabbia e d'amore

    Continua la collaborazione virtuosa con PANDORA TV, che ha rilanciato una nuova trasmissione televisiva: Laura Tussi presenta il libro di Vincenzo De Marco, "poeta operaio" di Taranto che con i suoi versi denuncia la condizione disumana a cui è sottoposta la popolazione della sua città
    10 aprile 2018 - Laura Tussi
Caso ILVA di Taranto

Scienza postnormale e coinvolgimento dei cittadini

14 novembre 2015 - Alessandro Marescotti
#citizenscience #scienzapostnormale Occorre un nuovo modello di scienza da affiancare alla scienza normale e da impiegare quando «i fatti sono incerti, i valori in discussione, gli interessi elevati e le decisioni urgenti». Il caso Taranto richiede questo nuovo tipo di paradigma che prevede il coinvolgimento anche dei cittadini che osservano con attenzione i fenomeni è che al pari degli esperti sono attivamente impegnati alla conoscenza della realtà, nella raccolta delle informazioni e nella verifica delle ipotesi.
Note:

Cfr. https://it.m.wikipedia.org/wiki/Scienza_postnormale

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.7 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)