Conflitti

Ultime dall'Iran e dal Movimento Verde in lotta contro il regime

Bollettino Verde nr. 58 del 18 agosto 2009 - Notizie dall'Iran

#iranelection Green Brief - Una sintesi delle notizie che giornalisti on-line, bloggers e "twitters" iraniani hanno pubblicato malgrado la censura imposta dal regime dopo il colpo di stato
19 agosto 2009
Koorosh

E' disponibile il nuovo Bollettino Verde.

Può essere letto al link: http://iran.whyweprotest.net/green-brief/34500-bollettino-verde-n-58-del-18-agosto-2009-green-brief-58-august-18-italian.html

Note: http://iran.whyweprotest.net/green-brief/

http://iran.whyweprotest.net/green-brief/34450-green-brief-58-august-18-mordad-27-a.html

Articoli correlati

  • Iran: lettori avete ragione, giornali e Rai non sono credibili
    Conflitti
    La stessa Germania, come documenta Der Spiegel, è irritata dalle sanzioni Usa

    Iran: lettori avete ragione, giornali e Rai non sono credibili

    Gli Usa stanno strangolando l’economia iraniana con le sanzioni, nonostante Teheran abbia rispettato gli accordi sul nucleare del 2015
    12 maggio 2019 - Alberto Negri
  • Nicaragua: Comincia a crollare il castello delle menzogne
    Latina

    Nicaragua: Comincia a crollare il castello delle menzogne

    Opposizione sospende nuovamente la negoziazione
    5 aprile 2019 - Giorgio Trucchi
  • Business e diritti umani: 6 seminari per il terzo settore
    Ecologia
    Continua la collaboraborazione di Peacelink con Mani tese

    Business e diritti umani: 6 seminari per il terzo settore

    Mani Tese, Oxfam Italia, Fondazione Finanza Etica, Action Aid Italia, Human Rights International Corner e WWF Italia propongono un ciclo di 6 seminari di “knowledge & capacity building” per associazioni e ONG
    24 febbraio 2019
  • Tzvetan Todorov
    Storia della Pace
    Credeva un ideale umanistico di razionalita', moderazione e tolleranza

    Tzvetan Todorov

    Ricordato a Viterbo nel secondo anniversario della scomparsa. E' stato un grande studioso, autore di opere fondamentali in difesa dei diritti umani di tutti gli esseri umani. Scrisse: “È civilizzato, sempre e ovunque, chi sa riconoscere pienamente l’umanità degli altri.”
    7 febbraio 2019 - Peppe Sini
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.20 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)