Conflitti

L’ANARCHIA DI BAGDAD

15 maggio 2003
Rosarita Catani

BAGHDAD, 13 maggio 2003. I cittadini di Bagdad e gli ufficiali
statunitensi, affermano che le forze d’occupazione sono insufficienti a
mantenere l’ordine nella capitale irachena e chiedono dei rinforzi per
calmare la violenza che infuria per le strade.

Il fuoco brucia di nuovo in alcune costruzioni dei palazzi governativi .

Il suono di sparatorie risuonano durante la notte, molti cittadini
dichiarano che tengono i loro bambini a casa durante il giorno.

Persino il traffico è colpito in assenza della polizia irachena. Sono molti
gli incidenti stradali causati da guidatori non attenti.

Non vi è sicurezza per le strade di Bagdad. Un ufficio e due edifici sono
stati attaccati la notte di domenica. In due settimane altri incidenti; due
veicoli del CARE sono stati attaccati da uomini armati. L’organizzazione
del CARE richiede immediatamente alle forze d’occupazione di instaurare la
legge e l’ordine a Bagdad.

Il vandalismo è sempre particolarmente frequente. Un negoziante, Abdulsalam
Hussein, dichiara che lui stava guardando fuori della vetrina del suo
negozio quando banditi armati scendono da una Peugeot andando nella Piazza
piena di gente, ordinando alle persone nella strada di scappare via “Erano
armati” Nessuno è corso ad aiutarci.

Note: [Nota: Rosarita Catani e' una reporter indipendente che invia i suoi resoconti da Amman, Giordania, raccontando da un punto di osservazione privilegiato cosa accade in Iraq e in medio oriente. I suoi report - pubblicati regolarmente sul sito www.peacelink.it - sono utilizzabili liberamente previa citazione della fonte e dell'autrice]

Articoli correlati

  • Per il popolo palestinese chiediamo la revoca del Memorandum di cooperazione militare Italia-Israele
    Disarmo
    Israele diventava così un partner strategico

    Per il popolo palestinese chiediamo la revoca del Memorandum di cooperazione militare Italia-Israele

    Si incoraggiano le rispettive industrie per la ricerca, lo sviluppo e la produzione nel settore militare
    19 maggio 2021 - Rossana De Simone
  • La Palestina deve vivere
    Palestina
    Di chi sono le responsabilità?

    La Palestina deve vivere

    Le risoluzioni ONU in merito sono sempre state disattese e l’opinione pubblica è sempre più omertosa sulla questione palestinese anche perché vige il ricatto subdolo della retorica perversa di potere vantata e perpetrata dal governo di Israele
    17 maggio 2021 - Laura Tussi
  • Boicottaggio, disinvestimento e sanzioni contro Israele
    Palestina
    Mosaico di Pace

    Boicottaggio, disinvestimento e sanzioni contro Israele

    Embargo contro Israele, un dossier a cura di BDS Italia. Con il sostegno di PeaceLink e con la collaborazione del collettivo A Foras. Israele applica un regime di apartheid nei confronti della popolazione palestinese, violandone i diritti umani e politici.
    20 marzo 2021 - Laura Tussi
  • Storia di una bambina farfalla di Gaza
    Cultura
    Recensione

    Storia di una bambina farfalla di Gaza

    I bambini ci insegnano a volare! Recensione di Laura Tussi e Fabrizio Cracolici. Libro a cura di Gianna Pasini, con illustrazioni di Fogliazza e postfazione di Wasim Dahmash. Edito da Edizioni Q
    13 dicembre 2020 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)