Conflitti

"Migliaia di talebani uccisi dal contingente italiano", lo scrive oggi un analista militare

Afghanistan, la scomoda verità mai raccontata dai governi italiani

Un impegno in prima linea negato in nome della retorica della "missione di pace". Adesso che si sta discutendo del ritiro del contingente italiano, il governo dovrebbe fare piena luce su questa violazione dell'articolo 11 della Costituzione Italiana
29 gennaio 2019

Afghanistan, missione di pace o missione di guerra? Emerge una scomoda verità

Oggi sul Messaggero l'analista militare Gianandrea Gaiani scrive: "Nell'ovest afghano e a Kabul il nostro contingente ha fatto la sua parte, anche i prima linea, uccidendo migliaia di talebani (dati ufficiali non ne sono ma stati resi noti in ossequio al principio delle "missioni di pace") e riportando a casa 700 tra feriti e mutilati". 

Adesso che si sta discutendo del ritiro del contingente italiano, il governo dovrebbe fare piena luce su questa violazione dell'articolo 11 della Costituzione Italiana.

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.25 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)