Conflitti

In venti anni un fiume di denaro ha reso questa guerra la terza più costosa di sempre

Quanto è costato il conflitto in Afghanistan?

Le sole spese americane sono state quasi sei volte superiori al PIL di quella nazione. Senza la guerra gli afghani sarebbero diventati ricchi. Le espese italiane sono state superiori a otto miliardi di euro mentre quelle americane hanno raggiunto i 2300 miliardi di dollari.
16 agosto 2021

Le spese americane globali in venti anni di guerra in Afghanistan ammonterebbero a 2.300 miliardi di dollari.

Più del doppio di quanto di stimava fino ad ora.

Ma quello che è impressionante è che il PIL annuo dell'Afghanistan sarebbe, secondo le stime della Banca Mondiale, di soli 20 miliardi di dollari.

Quindi, a fronte di un PIL di 400 miliardi di dollari in 20 anni, gli Stati Uniti hanno pagato questa folle impresa 2300 miliardi di dollari, quasi sei volte di più. 

A chi è giovato questo questo?

Ad esempio all'industria bellica americana, che ha fornito tutta l'attrezzatura militare per un'esercito che si è sbriciolato in queste ore senza opporre alcuna resistenza ai talebani.

In venti anni un fiume di denaro ha reso questa guerra la terza più costosa di sempre per gli Stati Uniti, oltrepassando persino il costo della guerra in Vietnam, superata solo dalla prima guerra mondiale e dalla guerra in Iraq.

Costo delle guerre USA

Articoli correlati

  • Pagina web della Campagna Guantanamo
    PeaceLink
    Le cose fatte e da fare

    Pagina web della Campagna Guantanamo

    L'obiettivo della campagna è quello di chiedere la chiusura della prigione americana di Guantanamo. La campagna si rivolge al presidente del Consiglio Mario Draghi e ai parlamentari italiani ed europei perché facciano pressione sul governo USA e lo richiamino al rispetto dei diritti umani.
    15 settembre 2021 - Campagna Guantanamo
  • Nel nostro morbido bozzolo di indifferenza e di ignavia
    Laboratorio di scrittura
    A settecento anni dalla morte di Dante

    Nel nostro morbido bozzolo di indifferenza e di ignavia

    Viviamo in una zona di confort irreale, come se esistessimo solo noi. Non conosciamo gli eroi del nostro tempo, sono perseguitati e non li sosteniamo. Da questa letargica indifferenza ci risvegliamo quando la TV ci fa sentire in colpa e magari organizza un nuovo criminale "intervento umanitario".
    15 settembre 2021 - Alessandro Marescotti
  • «Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre»
    MediaWatch
    Droni, l’ex analista Usa che ha svelato i danni collaterali

    «Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre»

    Un caso di coscienza. Daniel Hale, figlio di un battista della Virginia, è stato condannato a quattro anni di reclusione per aver rivelato informazioni segrete sulle operazioni anti terrorismo durante l’amministrazione Obama. «Non un giorno senza rimorso»
    15 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Il drone americano ha colpito l'auto ma non c'era nessun terrorista, solo civili innocenti
    Conflitti
    Il video analizzato dal New York Times tocca l'illegalità delle uccisioni con i droni

    Il drone americano ha colpito l'auto ma non c'era nessun terrorista, solo civili innocenti

    Centrata in pieno l'auto del presunto attentatore dell'Isis ma in realtà era guidata da Zemari Ahmadi, un ingegnere che trasportava taniche d'acqua e collaborava con un gruppo di aiuto americano. Ci sono sette bambini fra i dieci civili uccisi a Kabul il 29 agosto dal drone USA.
    14 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)