Conflitti

In venti anni un fiume di denaro ha reso questa guerra la terza più costosa di sempre

Quanto è costato il conflitto in Afghanistan?

Le sole spese americane sono state quasi sei volte superiori al PIL di quella nazione. Senza la guerra gli afghani sarebbero diventati ricchi. Le espese italiane sono state superiori a otto miliardi di euro mentre quelle americane hanno raggiunto i 2300 miliardi di dollari.
16 agosto 2021

Le spese americane globali in venti anni di guerra in Afghanistan ammonterebbero a 2.300 miliardi di dollari.

Più del doppio di quanto di stimava fino ad ora.

Ma quello che è impressionante è che il PIL annuo dell'Afghanistan sarebbe, secondo le stime della Banca Mondiale, di soli 20 miliardi di dollari.

Quindi, a fronte di un PIL di 400 miliardi di dollari in 20 anni, gli Stati Uniti hanno pagato questa folle impresa 2300 miliardi di dollari, quasi sei volte di più. 

A chi è giovato questo questo?

Ad esempio all'industria bellica americana, che ha fornito tutta l'attrezzatura militare per un'esercito che si è sbriciolato in queste ore senza opporre alcuna resistenza ai talebani.

In venti anni un fiume di denaro ha reso questa guerra la terza più costosa di sempre per gli Stati Uniti, oltrepassando persino il costo della guerra in Vietnam, superata solo dalla prima guerra mondiale e dalla guerra in Iraq.

Costo delle guerre USA

Articoli correlati

  • Mostra del Cinema di Taranto dal tema «Lo sguardo della tigre»
    Cultura
    Quattro giorni di cinema al femminile a Taranto

    Mostra del Cinema di Taranto dal tema «Lo sguardo della tigre»

    Storie di donne, testimonianze di vita di registe e attrici che da Afghanistan, Iran, Palestina e Marocco si danno appuntamento a Taranto.
    23 giugno 2022 - Fulvia Gravame
  • Italiani per Hale
    PeaceLink
    L’obiezione di coscienza di Daniel Hale

    Italiani per Hale

    L’ex analista dell'intelligence Usa è in carcere perché ha svelato i danni collaterali dei droni. Ha detto: "Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre". Alex Zanotelli aderisce a questa campagna e dice: “Daniel Hale è un eroe del nostro tempo, è un dovere sostenerlo".
    10 ottobre 2021 - Alessandro Marescotti
  • Il futuro di Kabul
    Conflitti
    Un'analisi dell'Afghanistan dopo la sconfitta degli Stati Uniti e della Nato

    Il futuro di Kabul

    Cina, Russia, Pakistan, Qatar e Turchia negoziano con i Talebani per mantenere un ordine che crei un ambiente favorevole tanto ai loro investimenti in infrastrutture e attività estrattive. E vogliono tenere lontane dai propri confini le minacce portate dalle fazioni jihadiste e indipendentiste.
    11 ottobre 2021 - Valeria Poletti
  • "Mettevamo al potere gente che faceva cose peggiori di quelle fatte dai talebani"
    Conflitti
    Gli stupri dei bambini erano la regola: "La notte li sentiamo gridare, ma non possiamo fare nulla"

    "Mettevamo al potere gente che faceva cose peggiori di quelle fatte dai talebani"

    Gli episodi che riportiamo in questa pagina web spiegano perché l'esercito e la polizia afghani non fossero amati dalla popolazione e si siano sbriciolati appena è venuto meno il supporto delle truppe americane e della Nato, nonostante fossero stati fortemente armati, attrezzati e addestrati.
    Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)