Cultura

Lista Cultura

Archivio pubblico

"L'Abisso" di Davide Enia e il dovere di vivere

Lo spettacolo la cui prima durante la festa di RADIO 3 "Materadio" emozionò il pubblico di Piazza San Francesco continua a commuovere
31 gennaio 2019

Foto http://www.teatrodiroma.net

La prima di “Scene dalla frontiera. L’abisso” si è svolta lo scorso 23 settembre in una piazza di Matera, nei giorni di “Materadio”, la festa di Radio 3 di cui è protagonista da alcuni anni la città dei Sassi e che ne ha fortemente sostenuto la candidatura a capitale della cultura 2019.

In quell'occasione, l’interpretazione di Davide Enia, autore tornato sui palchi con questo monologo, è stata straordinaria. Ma l’emozione è stata altrettanto intensa poche settimane dopo per il pubblico del teatro India di Roma.

Non perdetelo. Saranno difficili da dimenticare i ritratti e i corpi dei protagonisti descritti, in fondo, con poche pennellate. Verrebbe da dire che quelle persone - corpi e pensieri di persone salvatrici, salvate o perse in quel gioco della sorte e della volontà - si sintonizzino con il nostro di corpo, dentro il ritmo del racconto e negli stessi suoni e pensieri che avvolgono quei luoghi e quelle anime, il mare di Lampedusa e tutti i luoghi del mondo.  

Le onde nel Mediterraneo sono più impetuose e pericolose perché più corte e incalzanti rispetto a quelle degli oceani. Nel buio quasi totale in cui avvengono alcune operazioni i soccorritori devono conoscerle e governarle con perfezione scientifica. Ma si intuisce che, qualche volta, fanno qualcosa di più di ciò che è prevedibile secondo le leggi della fisica e le tecniche di salvataggio. Perché si ha il diritto e il dovere di vivere.  

-------

Questa sera Davide Enia presenta l'audio-libro "Appunti per un naufragio" al teatro Alcazar di Roma.

Note: http://www.davideenia.org/

MATERADIO 2018
https://www.raiplayradio.it/articoli/2018/07/Radio3-Materadio-2018-Globalelocale-03cee935-abcc-4fc2-b446-fd8cdd831419.html

Articoli correlati

  • "Noi risponderemo NO"
    Cultura
    Ricordando una canzone di Luigi Tenco

    "Noi risponderemo NO"

    Noi riteniamo che tutti gli uomini siano uguali e siano titolari di diritti umani, al di là del colore della pelle e della nazionalità. Ai nostalgici della razza noi risponderemo NO
    13 febbraio 2019 - Alessandro Marescotti
  • Zanotelli: «I nostri nipoti diranno di noi quello che noi diciamo dei nazisti»
    Alex Zanotelli
    Altri 117 migranti sono stati inghiottiti il 18 gennaio nel Mediterraneo

    Zanotelli: «I nostri nipoti diranno di noi quello che noi diciamo dei nazisti»

    Padre Alex Zanotelli, missionario comboniano, commenta l'ultimo naufragio di migranti. Fra le vittime un bimbo di 10 mesi. Intanto gli attivisti di Sea Watch hanno portato in salvo 47 migranti
    20 gennaio 2019 - Redazione PeaceLink
  • Il mondo all’incontrario
    Migranti
    Sotto processo l'accoglienza dei migranti a Riace

    Il mondo all’incontrario

    Oggi ci sono tutte le premesse per trasformare la vicenda giudiziaria di Mimmo Lucano in una riedizione del processo a Danilo Dolci, arrestato mentre guidava alcuni braccianti a lavorare in una strada abbandonata all’incuria, o del processo contro don Milani accusato di disobbedienza militare.
    18 dicembre 2018 - Comune-info
  • In ricordo di Alessandro Leogrande
    Cultura

    In ricordo di Alessandro Leogrande

    Il giornalista e scrittore è stato ricordato a Roma a un anno dalla sua prematura scomparsa
    6 dicembre 2018 - Lidia Giannotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.10 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)