CyberCultura

Violato il copyright? Non facciamone un dramma

6 agosto 2003
Iacopo Risi

Poco interesse per i diritti d'autore e per le minacce e accuse dell'Industria discografica.

Secondo un sondaggio svolto da Pew Internet e American Life Project, il 67% degli utenti dei principali software di file-sharing dichiara di non preoccuparsi minimamente dell'esistenza del Copyright e della conseguente violazione; una percentuale che sale anno dopo anno. La ricerca ha inoltre rilevato che il 29% dei cybernauti ha sperimentato almeno una volta il download di tracce musicali attraverso le reti p2p. E per il 4% di loro lo sharing su Web è un'attività quotidiana, ma soltanto un utente su cinque mette i propri dati a disposizione. [IR]

Articoli correlati

Prossimi appuntamenti

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.9 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)