CyberCultura

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • Conto Corrente Bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

Il futuro di Oracle si chiama Linux!

Il futuro immediato ed a lungo termine di Oracle è strettamente interconnesso con quello di Linux e del grid computing, secondo il vicepresidente di Oracle Robert Shimp.
12 settembre 2003 - Linux Help

Shimp, in un'intervista al CeBIT di New York ha rimarcato le parole del suo capo Larry Ellison, secondo cui "tutto il business di Oracle girerà su Linux!".
La migrazione di Oracle a Linux è sostanziale e la prima priorità è validare il core di Linux, per stabilire un supporto di classe enterprise.
Shimp ha poi esposto i benchmark di Linux rispetto ad altre soluzioni UNIX, ed i risultati sono a netto favore del pinguino.
Linux ha un tempo di risposta medio migliore (1.3 secondi vs. 1.7 secondi ) con punte fino al 90% più veloci (2.2 secondi vs. 3.8 secondi) e costa pure meno ($5,333 vs. $8,860).
Si tratta di una sorta di comparazione prezzo/prestazioni che dimostra la bontà della scelta di Oracle, e cioè Linux.
Oracle ha scelto, ma la strada per realizzare un sistema di classe enterprise è ancora lunghe e molte cose devono ancora essere fatte nell'ambito del'iniziativa "Unbreakable Linux" di Oracle.
Per far questo Oracle ha già iniziato nel 2002 un programma su Linux che comprende uno sviluppo di Linux congiunto con i vendors, la creazione di un supporto oracle per Linux e la migrazione di tutte le applicazioni Oracle su Linux.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)